Primavera 2B

Primavera 2B, Crotone-Juve Stabia 2-2: termina in parità la gara in terra calabrese

Primavera 2B, la cronaca di Crotone-Juve Stabia

Angelo Zarra
18.01.2020 00:30

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Reduce dalla vittoria interna sul Frosinone prima della sosta natalizia, in questa 13^ giornata del campionato Primavera 2 la Juve Stabia riprenderà dalla Campania la propria corsa per un posto play-off. Le vespette affronteranno in trasferta il Crotone, a secco di vittorie da ben quattro giornate (Crotone-Benevento 3-2 del 9 novembre) e reduce da due sconfitte esterne e da altrettanti pareggi interni.

 

LA PARTITA

Inizia con un pareggio il 2020 per Crotone e Juve Stabia. Le due squadre, immischiate in classifica immediatamente sotto la zona play-off, hanno dato vita ad una bella gara ricca di emozioni terminata 2-2. Gli ospiti trovano immediatamente il vantaggio con Guarracino dopo soli 4 minuti ma i pitagorici ribaltano la gara nel corso della prima frazione prima con il gol di Simone poi con il rigore trasformato da Rodio. Nella ripresa Dalla Pietra realizza la rete del definitivo 2-2. Per le vespette si tratta del secondo risultato utile consecutivo così come per il Crotone, al secondo pari nelle ultime due gare.

IL TABELLINO DI CROTONE-JUVE STABIA PRIMAVERA

Marcatori: 4' Guarracino (JS), 19' Simone (C), 39’ rig. Rodio (C), 70' Dalla Pietra (JS).

Crotone: D’Alterio, Lanza, Rodio, Yakubiv, Simone (85' Miruku), Mariani (85' Cataldi), Manglaviti (46' Amerise), Itrak, Maesano (78' Tripoli), Tricoli (55' Trotta), Carbone. All. Moschella.

Juve Stabia: Esposito, Boccia (67' Arcella), Romano, Selvaggio, Campanile, Annibale, Todisco, Oliva, Della Pietra, Guarracino, La Monica (73' Masotta). All. Fusco.

Arbitro: Sig. Pashuku di Albano Laziale.

Ammoniti: Yakubiv (C), Simone (C), Manglaviti (C); Selvaggio (JS), Campanile (JS), La Monica (JS).

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 19^ giornata: Mulattieri e Bianchi in vetta, superato Colley
Primavera 2B, Perugia-Benevento 4-1: affermazione interno degli umbri sui giallorossi