Cittadella

Parma-Cittadella, le pagelle dei granata: Giacomazzo l'ultimo a mollare, Mattia tiene a galla i veneti

Le pagelle del Cittadella

06.11.2021 17:15

Mattia 6,5: nella prima frazione compie un vero miracolo su Sits e con i piedi evita un gol già fatto. Attento nelle uscite da sicurezza al reparto. 

Oprean 6: prima tempo positivo il suo, non ha grossi momenti per buttarsi in avanti, ma resta a protezione e non si fa mai saltare. Qualche straordinario nella ripresa, i crociati attaccano di più dal suo lato. Dal 80' Del Lago s.v. 

Blesio 5,5: qualche errore in più rispetto al compagno, ma anche lui in fase difensiva è attento e non corre grossi rischi.

Bracelli 6: lotta contro gli attaccanti del Parma e lo fa bene, non lascia spazio a loro per far male. 

Saggionetto 6: letteralmente telecomandato dalla panchina da Iori, si fa dare la palla e la gestisce bene. Sbaglia pochissimo nel corso della prima frazione. Cala molto nella ripresa, resta comunque la sufficienza per la buona prima frazione. Dal 71' Nalesso s.v.

Cecchetto 6: l'unica macchia del primo tempo è l'ammonizione presa dopo essersi perso Sits nell'unica volta, ma per il resto guida la linea e lo fa bene. Prosegue lottando fino alla fine. 

Piras 6,5: in mezzo al campo deve compiere la doppia fase, bene in copertura e offre qualche appoggio interessante in avanti. 

Sassi 6: fisicità e corsa nella mediana del Cittadella. Tanta corsa in mezzo al campo, un paio di chiusure. Nella ripresa anche lui cala e spostato davanti alla difesa commette qualche imprecisione. Dall'85' Badon s.v.

Pilotto 5,5: un'occasione nei primi minuti dove sfugge alla marcatura dei difensori e calcia verso la porta. Per il resto è ben imbrigliato dalla morsa difensiva dei crociati. Dal 80' Thioune 5: gioca dieci minuti, anzi meno perchè lascia i suoi in dieci per una reazione ingenua su Mallamo. 

Morana 6: anche lui si muove in base alle direttive della panchina e si fa vedere dai suoi compagni. Va anche al tiro senza però essere troppo pericoloso. Dal 71' Plegnon s.v.

Giacomazzo 6,5: nonostante debba fronteggiare i due difensori fisici del Parma non disdegna e si rende pericoloso in un paio di circostanze. Recrimina anche un calcio di rigore, ma l'arbitro non è dello stesso avviso. Nella ripresa è stato il più attivo dei suoi. 

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Napoli-Sassuolo, le pagelle dei partenopei: Di Dona la riacciuffa, Saco croce e delizia