Primavera 1

"11 e Lode" - Primavera 1, la Top 11 della 25^ giornata scelta da MondoPrimavera.com

Top 11 Primavera: i migliori della 25^ giornata

Simone Brianti
28.05.2021 12:00

Ritorna il nostro appuntamento settimanale con la rubrica "11 e Lode", dedicata ai migliori giocatori del Campionato Primavera 1. Dopo una 25^ giornata di campionato che ci ha regalato gol ed emozioni, è tempo di premiare i ragazzi che si sono distinti per talento e prestazioni sul campo, regalando gioie ai propri tifosi. Il nostro classico 3-4-3 sarà oggi pieno zeppo di campioni: chi si sarà guadagnato una maglia da titolare nella nostra formazione? Non perdiamo altro tempo, ed andiamo a scoprire insieme chi sono i migliori 11 di questo weekend scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Stankovic (Inter) - Parare un rigore in un derby - vinto - è una prodezza che quasi da sola vale la Top 11. Il premio è a maggior ragione meritato considerando la sicurezza con la quale ha tenuto la porta inviolata nell'arco di tutta la partita. 

DIFENSORI

Tomassini (Roma) - un motorino lungo l'out di destra nella difesa giallorossa, ha macinato chilometri su chilometri sulla fascia di competenza e ha sfornato diversi cross interessanti, uno dei quali ha permesso a Tall di trovare la doppietta personale. 

Pinelli (Sassuolo) - Grande prestazione dell'esterno neroverde, propositivo e protagonista di una gara con tante accelerazioni sulla corsia di competenza. E, soprattutto, di un bel gol valso il pareggio sul difficile campo della Sampdoria. 

Peda (SPAL) - Il centrale degli estensi trova gloria in attacco con un gol bello e molto importante per la sua squadra. Il suo colpo di testa rimette infatti in discesa una partita culminata con la conquista dei tre punti. 

CENTROCAMPISTI

Maglione (Genoa) - prestazione importante la sua quella contro il Torino, trova il suo primo gol in campionato e poi si mette a fare da schermo lottando su tutti i palloni e recuperandone anche un numero elevato. 

Attys (SPAL) - Corona nel migliore dei modi una prestazione positiva, realizzando il gol che vale il pareggio (momentaneo) nel match poi vinto, dalla sua SPAL, contro la Lazio. E gli estensi restano nelle zone alte della classifica. 

Agostinelli (Fiorentina ) - una prodezza che da sola vale la Top 11, alla Fiorentina è mancato tanto l'estro e il talento del numero dieci quando era squalificato. Un bellissimo gol quello contro l'Atalanta ha fatto letteralmente alzare tutti dal divano e applaudire, dimostrando ancora una volta che qualità ne ha da vendere. 

Baldanzi (Empoli) - Il talento forse più roseo del vivaio azzurro. Sfodera l'ennesima prova di altissimo spessore creando tanti pericoli e offrendo ottimi palloni ai compagni del reparto offensivo. 

“GPS nel calcio, importante strumento che piano piano si sta facendo spazio nei sistemi di allenamento nel panorama calcistico e non solo. Scopri il corso per saperne di più 👇 ”

CODICE PROMO - MONDOPRIMAVERA

ATTACCANTI

Lipari (Empoli) - Ennesima prestazione da bomber di razza per il centravanti azzurro, che con la sua tripletta dà un contributo determinante alla vittoria della Primavera toscana. Con questi tre centri, il suo score sale a quota 13 gol stagionali. 

Tall (Roma) - torna titolare dopo qualche panchina nelle ultime partite, segna al 90' contro il Torino il gol vittoria e una doppietta nella sfida contro il Cagliari. Due gol da rapace d'area di rigore. 

Chibozo (Juventus) - L'esterno offensivo nativo del Benin decide la partita contro il Bologna con una doppietta pesante che regala tre punti importantissimi alla squadra bianconera. Bonatti ha a disposizione un'arma letale per il finale di stagione. 

PANCHINA

Dopo avervi parlato degli undici titolari arriviamo alla panchina. In porta c'è il portiere del Genoa Agostino, che ha parato il rigore a Karamoko del Torino, subendo poi la rete beffarda sulla respinta, per il resto del match è bravo a dire di no con interventi importanti. In difesa ci sono Leo e Todisco, autori di due prove importanti con le rispettive squadre: il primo ha fornito anche un assist per Chibozo, mentre il secondo ha offerto una prestazione senza sbavature contro il Genoa. In mediana Corradini della Fiorentina, autore di una prova sublime contro la Dea, e Bove della Roma a segno nella vittoria contro il sardi. In avanti Satriano, si prende la scena del derby con il gol vittoria, e Di Stefano della Sampdoria che con la sua prodezza aggancia i neroverdi. 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 29^ giornata: Contini fa il vuoto, Baldanzi-Satriano e Di Stefano inseguono
Atalanta-Fiorentina, le pagelle dei viola: l'ottima prova corale garantisce la vittoria ai toscani