x

x

Storie di Primavera

Barcellona
Barcellona

Nel corso degli anni sono molte le squadre che stanno comprendendo l'importanza dello sviluppo dei vari settori giovanili all'interno dei club di calcio. Anche e soprattutto le società di rilevanza, ormai hanno quasi il dovere di migliorare le modalità che permettono ogni anno ai giovani di crescere e di approdare in prima squadra gradualmente. Uno degli esempi di settore giovanile più funzionante in Europa è sicuramente quello del FC Barcellona. Tantissimi talenti, tra passato e futuro, sono riusciti a passare dalla Masia al Camp Nou e a fare la storia di questo sport. Attraverso la scoperta e il percorso di questi piccoli campioni, il Barça è riuscito ad affrontare crisi economiche importanti, riuscendo a portarli in prima squadra e poi successivamente a venderli o a trasformarli in bandiere del club.

Ma adesso analizziamo insieme quali sono i talenti che attualmente stanno facendo la differenza in prima squadra al Barcellona, quali sono i nomi per il futuro e invece chi sono i talenti più celebri del passato provenienti dalla cantera catalana. 

Barcellona: i frutti del lavoro

Attualmente il Barcellona, come fa periodicamente da ormai parecchi anni, sta raccogliendo i frutti di un grande lavoro dal punto di vista del settore giovanile. Attualmente infatti, ci sono numerosi talenti provenienti dalla cantera che stanno facendo la differenza in prima squadra. Fermín López, Pau Cubarsí, Héctor Fort e Marc Guiu, questi alcuni dei principali nomi di calciatori molto giovani che hanno debuttato ed ottenuto un buon minutaggio durante il corso della stagione. Xavi sta dando possibilità e spazio a tutti, come ha fatto ad esempio con un esterno che ad oggi è considerato una delle promesse più importanti del calcio mondiale: Lamine Yamal. Il classe 2007, ha dimostrato fin dai primi tocchi una capacità calcistica innata, con dribbling, gol, assist e giocate importanti. Ad oggi, il giocatore spagnolo vale circa 60 milioni di euro…ed ha solo 16 anni. 

Barcellona

Alcuni nomi per il futuro

Nonostante sia ancora presto per definirlo con certezza, stanno circolando alcuni nomi su alcuni dei calciatori che potrebbero in futuro, più o meno prossimo, avvicinarsi in prima squadra e giocare tra i più grandi. Da tenere sicuramente d'occhio, ci sono i nomi di Marc Bernal e Pau Prim. Due giocatori con caratteristiche ben differenti: il primo è un vero e proprio regista che imposta davanti alla difesa, il secondo invece è più fisico e può dare un aiuto importante ai difensori. Un altro talento importante è quello di Guille Fernández, trequartista dalle doti tecniche molto importanti e un tocco di palla per pochi: non gli mancano sicuramente estro e genialità. In attacco invece, i nomi che danno speranza per il futuro sono quelli di: Óscar Gistau, Dani Rodríguez e Toni Fernández.

Barcellona

Un pezzo di storia del Barcellona

Oltre ai nomi che attualmente si stanno evolvendo in prima squadra e a quelli che invece ci devono ancora arrivare ma che hanno tutte le carte in regola per farlo, ci sono stati dei calciatori passati dalle giovanili del Barça che hanno fatto la storia di questo sport. Ad esempio abbiamo uno dei calciatori più forti della storia del calcio: Lionel Messi. La pulce argentina è passata dalla cantera del Barcellona, che lo ha accolto fin da subito, notando il suo enorme potenziale e lo ha fatto crescere fino a che non è poi diventato il calciatore che ormai tutti conosciamo. Tra tutti, c'è anche il nome dell'attuale allenatore dei catalani, Xavi; c'è anche quello dei suoi vecchi compagni di squadra, come Jordi Alba, Fabregas, Busquets, Puyol e tanti altri. Tutto questo dunque, conferma quanto questo processo dei giovani abbia portato grandi frutti e soprattutto grandi talenti nel mondo del calcio.

Primavera 1, la classifica marcatori del campionato
Primavera 1, classifica per età media: Juventus e Milan le più giovani