x

x

Raffaele Palladino
Raffaele Palladino

Jacopo Tarantino, classe 2005, sta rapidamente guadagnando attenzione nel mondo del calcio italiano grazie alle sue prestazioni impressionanti sia a livello giovanile che con la prima squadra. Nato il 22 marzo 2005, è un attaccante versatile, capace di giocare in più ruoli offensivi grazie alla sua velocità, tecnica e senso del gol. Ed è finito nel mirino della Fiorentina come riportato da Tuttomercatoweb.

Fiorentina Primavera
Fiorentina Primavera

Esordi in Serie B

Nella stagione in corso, Tarantino ha fatto il suo debutto con l'Ascoli in Serie B, mettendo insieme 3 presenze. Nonostante il limitato tempo di gioco, il giovane attaccante ha mostrato lampi di talento che hanno confermato le alte aspettative poste su di lui. La sua capacità di adattarsi rapidamente al calcio professionistico è stata particolarmente apprezzata dagli allenatori e dai tifosi.

Dominio in Primavera

Parallelamente alle sue apparizioni in Serie B, Tarantino ha dominato il campionato Primavera, accumulando 29 presenze e segnando ben 14 gol. Questa straordinaria performance ha ulteriormente consolidato la sua reputazione come uno dei giovani più promettenti del panorama calcistico italiano. La sua abilità nel trovare la rete, combinata con una forte etica del lavoro e una visione di gioco avanzata per la sua età, lo hanno reso una figura chiave per la sua squadra.

Futuro con la Fiorentina

Le sue prestazioni non sono passate inosservate, e nella giornata di domani è prevista la firma di Tarantino con la Fiorentina. Questo trasferimento rappresenta un passo significativo nella carriera del giovane attaccante, che avrà l'opportunità di crescere e svilupparsi ulteriormente in un ambiente altamente competitivo e stimolante. La Fiorentina, nota per la sua eccellente tradizione nel coltivare giovani talenti, sembra essere il luogo ideale per Tarantino per affinare le sue capacità e prepararsi per una brillante carriera futura.

Alex Perez all'Inter, ci siamo: c'è l'accordo sulla formula
Inter, ora è ufficiale: Zanchetta sarà il nuovo tecnico. Il comunicato