Primavera 2A

Pordenone-Udinese, le pagelle dei ramarri: Bertoli il migliore, troppa disattenzione dietro.

Primavera 2A, Pordenone-Udinese: le pagelle dei ramarri

Francesco Curati
30.11.2019 17:27

Ronco 5: prestazione non positiva dell'estremo difensore dei ramarri, il quale commette subito il fallo da rigore su Oviszach che sblocca la sfida. Non risulta impeccabile in occasione anche delle altre reti, dove avrebbe potuto fare di più.

Tomasi 6: dalla sua parte l'Udinese spinge molto, ma lui si fa rispettare, riuscendo spesso a respingere le avanzate avversarie.

Trentin 5,5: il capitano viene sostituito alla mezz'ora e nel suo periodo in campo non dà l'impressione di essere al meglio per guidare la propria difesa ( 30' Basso 5,5: sostituisce il proprio capitano adeguatamente, solamente un po' disattento su alcune marcature come tutto il suo reparto).

Carraretto 6: parte prima come centrale, poi viene spostato a sinistra dopo l'ingresso di Yabre, ma il risultato finale non cambia: sempre attento e concentrato in fase difensiva.

Yabre 6,5: viene sostituito nell'intervallo, ma fino a quel momento la sua prova è stata più che positiva. Spinge e si propone tanto in zona offensiva, andando al tiro in diverse occasioni. Non male per un esterno basso (45' Sautto 6: non ha la stessa pericolosità offensiva del suo compagno, ma svolge in maniera suffciente il proprio compito).

Cotali 5,5: gioca in mediana davanti alla difesa e ha l'arduo compito di contenere le numerose scorribande dei vari Oviszach, Battistella e Ballarini. Non sempre ci riesce.

Bric 6: in mezzo al campo si gioca la vera partita, fatta di lotta, contrasti e astuzia. Lui prova a metterci tutto quello che ha, recuperando svariati palloni e tentando qualche conclusione. Inevitabile concedere anche qualcosa agli avversari (56' Banse 6: viene inserito per andare in trequarti e far valere la propria fisicità in una fase dura e intensa del gioco, riesce a creare qualche problema agli avversari).

Pinto 5,5: non lesina impegno e voglia di combattere, ma lascia qualcosa i termini di proposta offensiva (75' Secli 6,5: se la sua squadra fosse uscita dal campo con almeno un punto, sarebbe diventato l'eroe di giornata. Ci mette non più di 20 secondi dal suo ingresso in campo a siglare il gol del pari momentaneo con una spettacolare sforbiciata).

Sbaraini 6: parte prima trequartista, poi con l'ingresso di Banse viene abbassato a centrocampo: la costante è l'aiuto che dà alla sua squadra, anche se avrebbe voluto e potuto incidere di più.

Bertoli 7: il migliore dei suoi per qualità e costanza nel corso dell'intera gara. Oltre al gol del 1-2, è sempre il più pericoloso e attivo in zona offensiva, impegnando svariate volte Gasparini.

Osayande 6: Spreca tanto, ma gli va dato atto che tutte le potenziali palle gol che ha avuto, se le è costruite da solo. Impreciso (75' Spader S.V: a differenza di Secli, una volta entrato in campo, non ha avuto modo di dire la sua).

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 10^ giornata: tutto invariato in vetta. Salgono Piccoli, Sene e Marginean
Bologna-Genoa: le pagelle dei felsinei: Molla salva il risultato, Mazza è freddissimo dal dischetto