Esclusive

ESCLUSIVA MP- Spal, Sare: "Ora come ora siamo convinti di poter arrivare secondi"

L'intervista esclusiva di Aziz Sare, centrocampista classe 2001 della Spal primavera

Leonardo Bosello
27.01.2020 01:07

VUOI ACQUISTARE L’ALMANACCO DE ‘LA GIOVANE ITALIA' E AVERE UNO SCONTO? SCOPRI COME!

Dove può arrivare questa Spal? Che obiettivo vi state ponendo?

Parlando con la squadra e con il mister l’obiettivo che ci siamo posti fin dall’inizio era quello dei play-off. A livello di posizione ambivamo al terzo posto, dato che con questo piazzamento si salterebbero alcuni turni preliminari. Ora come ora siamo convinti di poter arrivare secondi, grazie anche al successo nello scontro diretto contro l’Hellas che ci ha dato molta fiducia nei nostri mezzi.

 Hai praticamente giocato tutte le partite, schierato a volte come mediano, spesso come mezz’ala. Dove ti trovi meglio?

 Il mio ruolo preferito è la mezz’ala, però posso giocare anche da mediano, dove mi schiera il mister gioco. Sicuramente mi trovo meglio come mezz’ala perché così posso inserirmi, dare una mano all’attacco e allo stesso tempo anche essere utile in fase difensiva.

Dove pensi di essere migliorato e dove invece credi che puoi crescere ancora?

Adesso penso di avere più stima di me stesso, questo anche grazie alla fiducia del mister. Credo di essere migliorato molto sulla gestione palla; prima avevo difficoltà ad andare a recuperare la sfera nella metà campo avversaria ma con il lavoro quotidiano e con l’allenamento assieme agli allenatori penso di essere migliorato molto.

Nella partita contro l’Hellas Verona hai indossato la fascia da capitano, che sensazione hai avuto?

La fascia penso sia stato un gesto di stima da parte del mister. Mi ha voluto premiare per il lavoro che ho fatto fino ad adesso, l’impegno che ci metto, la disponibilità che do all’allenatore e alla squadra.

È finito il girone d’andata, qual’ è la squadra che da avversario ti ha impressionato di più?

Mi ha colpito l’Udinese, è una squadra che ci sta dietro ma secondo me può fare bene. La partita contro l’ Entella poi non è stata assolutamente facile, hanno giocatori molto bravi e non mi stupirei di vederli recuperare punti in classifica nel girone di ritorno.

(Foto SPAL- Isabella Gandolfi)

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 19^ giornata: Mulattieri e Bianchi in vetta, superato Colley
UFFICIALE - ChievoVerona, Massimo Bertagnoli alla Fermana in prestito