Primavera 3

Vis Pesaro, test con la Primavera per sei ragazzi dell'Angelana

I sei ragazzi, nati tra il 2003 e il 2004, hanno avuto questa possibilità unica ed emozionante

Karim Dafirbillah
19.01.2021 16:59

TUTTE LE NOTIZIE SUL CALCIOMERCATO GIOVANILE SEMPRE AGGIORNATE 

Bisogna sempre credere nei sogni. È ciò che sentiamo, leggiamo e ci ripetono fin da quando siamo bambni, per stimolarci ma anche per non farci perdere la nostra autostima. Ovvio che poi, i sogni, con il crescere possono ridimensionarsi o svanire, ma è altrettanto vero che non bisogna smettere di sognare. Per sei ragazzi dell'Angelana, squadra di Santa Maria degli Angeli, in provincia di Assisi e che milita in Eccellenza umbra, sicuramente il loro sogno è quello di calcare un giorno i campi di Serie maggiori, in Italia o in Europa, essendo nati tra il 2003 e il 2004, ma per adesso, quello che stiamo per raccontare, può considerarsi un piccolo passo verso il raggiungimento del loro sogno. Leonardo Barili, Valerio Del Prete, Danilo Sallaku, Andrea Sforna, Francesco Vercillo e Andrea Vitaloni, questi i nomi dei sei giovani, hanno avuto la possibilità di prendere parte ad un test con la Primavera della Vis Pesaro di mister Sandreani (nella foto quando allenava il Gubbio), ex tecnico proprio della squadra giallorossa. Questa opportunità risulta unica per due fattori: il primo è quello che riguarda lo stato d'animo dei sei ragazzi; il secondo è che arriva nel momento in cui il calcio giovanile è ancora fermo. Un altro elemento da non tralasciare, però, e di rilevante importanza è il fatto che questo avvenimento non è per 'far contenti dei ragazzi', ma è uno spartiacque per il prossimo futuro, cioè quello di dare adito ad un progetto calcistico che porti al più presto alla costruzione di una struttura all'avanguardia, in grado di ospitare Prima Squadra e settore giovanile (i lavori dovrebbero partire a breve, dal momento che le autorizzazioni comunali sono già arrivate). Nel test effettuato, i ragazzi hanno dimostrato non solo di saperci fare e di farsi trovare pronti, nonostante senza allenamenti nelle gambe, ma anche di non farsi prendere dall'emozione. Oltre a loro e ai 'grandi', anche ragazzi dell'Under 17 marchigiana, accompagnati dal Responsabile Tecnico Giorgio Buttò per seguire tutte le norme Covid previste dai protocolli. Dopo questo provino, anche la Società è rimasta entusiasta e pronta a ripetere l'iniziativa al più presto, come segnale, appunto, di ripartenza. E quale ripartenza migliore se non dai giovani, pieni di speranze e di sogni? Perché, ricordiamolo: sognare fa bene anche ai grandi.

 

 

 

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 12^ giornata: Da Graca stacca gli inseguitori
Primavera Tim Cup, cambia l'orario di due partite