Primavera 3

Foggia, dt Corda: “Focolaio Covid in prima squadra portato dalla Primavera”

Il direttore Ninni Corda dice la sua sul focolaio che sta interessando la società rossonera

Antonio Cascavilla
30.03.2021 16:20

Il direttore tecnico del Foggia Calcio , Ninni Corda , durante un'intervista ai microfoni di FoggiaSport24 , ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo la situazione di COVID-19 che, in questi giorni, sta interessando la formazione rossonera. Secondo il direttore, il focolaio sarebbe partito dal gruppo della Primavera, nel dettaglio da qualche ragazzo che ha avuto contatti con la prima squadra durante le sedute di allenamento. Stando alle ultime notizie e agli ultimi esiti dei tamponi, sono diciannove i calciatori positivi nel Foggia. Riportiamo di seguito le dichiarazioni:

Sicuramente questo focolaio è nato dalla formazione primavera. Da qualcuno che aveva mandato lì a giocare, qualcuno che abbiamo mandato a fare allenamento lì da loro. È nato un primo contagio e poi gli altri componenti dello stesso appartamento sono stati contagiati. La maggior parte dei ragazzi positivi sono under. Tra di loro c'è anche un over.

 

 

 

Primavera 2, la classifica marcatori dopo la 18^ giornata: Cancellieri tallona Vignato, Vitalucci-Chiarella in vetta nel B
UFFICIALE - Sassuolo, preso Seb Loeffen