Primavera 3

[FINALE] Primavera 3, Novara-Alessandria 3-0: un super gol mette in cassaforte l'incontro, i padroni di casa conquistano il primato del girone

Primavera 3, la cronaca live di Novara-Alessandria

Luigi Annunziato
12.06.2021 00:30

Al Centro Sportivo Novarello Villaggio Azzurro va in scena Novara-Alessandria, partita valida per la 18^, e ultima, giornata del Gruppo A, campionato Primavera 3. Oggi, alle ore 15, si giocherà in contemporanea su tutti i campi del gruppo A per chiudere in bellezza questa competizione e decretare le posizioni finali di classifica. 

E' un momento molto delicato per il Novara, perso il derby di ritorno con i rivali della Pro Vercelli, i novaresi si vedono costretti a vincere per togliersi ogni dubbio e conquistare il primato del girone. D'altra parte i ragazzi di Alessandria non possono rischiare la sconfitta. Non fare punti oggi potrebbe costare non poche posizioni in classifica agli orsi che si vedono inseguiti da Como, Pro Sesto e Lecco.

Una partita d'importanza non trascurabile quella che andrà in scena a Novarello, ma attenzione agli altri campi che potrebbero regalare non poche emozioni.

CRONACA

1' Fischio d'inizio: comincia la gara con qualche minuto di ritardo

3': iniziano forte entrambe le squadre che vanno subito a pressare alto sul controllo degli avversari. Non si vogliono lasciare spazi per impostare, si gioca molto sui duelli.

6': una punizione dal lato destro di Tordini sfila per tutta l'area di rigore. Marchelli non esce ma sono timidi i giocatori del Novara ad avventarsi sulla sfera. Occasione interessante sprecata dai padroni di casa.

9': brutto fallo in mezzo al campo da parte di Mattei, il numero 5 interviene in maniera scomposta sull'avversario ma il direttore di casa opta per l'ammonizione verbale. Rischio per il centrale azzurro che ha evitato un'ammonizione che poteva pesare moltissimo sulla sua gara.

14': Occasione Novara: prima grande occasione della gara per i padroni di casa, un bel recupero nella trequarti di campo avversaria permette a Tordini di trovarsi a tu per tu con il portiere da posizione defilata. Il numero 11 ci prova con il destro ma la palla esce al lato del palo.

18': è qualche minuto che l'Alessandria tiene palla ma senza mai riuscire a trovare l'affondo giusto per impensierire la retroguardia del Novara. Gli ospiti hanno buone trame di gioco ma si compattano bene dietro i ragazzi di Russo.

22': il direttore di gara chiama il cooling break, le squadre si dirigono verso le proprie panchine per dissetarsi. Nel frattempo gli allenatori ne approfittano per dare un paio di indicazioni tattiche ai propri ragazzi. 

24': riprende il gioco. Tanto caldo nella giornata odierna qui a Novarello, ben 29°C sul campo.

30': dopo la breve sosta la partita ha cambiato volto, ora le corse sono più lente e i passaggi più precisi. I ragazzi in campo stanno risparmiando la corsa e cercano di muovere la sfera al meglio per arrivare in porta.

34': Spitale dirige l'azione in solitaria ed inventa un passaggio splendido per Tordini. L'attaccante del Novara viene pescato in fuorigioco, ennesima occasione promettente per gli azzurri.

37': azione lunghissima da parte del Novara che fa girare il pallone da destra a sinistra. In questa fase l'Alessandria aspetta l'errore degli avversari per poi ripartire.

39' Occasione ospiti: una buona ripartenza termina con il traversone dalla fascia destra. E' provvidenziale l'intervento di Favia che anticipa l'inserimento di un attaccante avversario, tutto libero al centro dell'area.

41' Si supera Marchelli: uscita miracolosa dell'estremo difensore ospite che tiene in piedi i suoi fermando la conclusione del solito Tordini. E' bravo Marchelli che aspetta fino all'ultimo prima di andare giù e riesce a neutralizzare in due tempi lo scavetto del numero 11 azzurro.

45': vengono annunciati 4' di recupero.

45+2': ammonito Podda per aver bloccato una ripartenza che poteva essere promettente.

45+3': cartellino giallo anche per Mattei, reo di aver bloccato la ripartenza avversaria tenendo il pallone fermo sotto il suo corpo.

45+4': fine primo tempo

Termina 0-0 il primo tempo della gara tra Novara e Alessandria. Entrambe le squadre partono subito forte ma non riescono a trovare l'episodio giusto per mettere la partita in discesa. Poche occasioni chiare da gol ma qualcuna in più per i padroni di casa che si vedono fermare da Marchelli nell'episodio più importante dei primi 45' di gioco. Alessandria che riesce a calciare poco verso lo specchio e quasi mai preoccupando Spada. Entrambi gli allenatori sembra abbiano preparato bene la partita concedendo pochissimi spunti tattici agli avversari ma vedremo se questo equilibrio resisterà fino al termine.

45': inizia la ripresa

47' gol del Novara: primo calcio d'angolo della ripresa e Favia trova il tempo giusto per staccare ed insaccare il gol del vantaggio. Una rete importantissima vista la momentanea sconfitta della Pro Vercelli in casa del Lecco. In questo momento i novaresi sono matematicamente primi nel girone.

48': altra occasione sempre per il Novara che gioca sulle ali dell'entusiasmo dopo la rete che ha sbloccato l'incontro. 

57': da segnalare il gran numero di calci piazzati battuti bene da Tordini. L'ennesimo corner che impensierisce Marchelli è battuto proprio dal numero 11 azzurro.

58' Penalty Novara: sulla conclusione di D'Arcangelo si oppone un difensore dell'Alessandria con il braccio largo. L'arbitro non ha dubbi e assegna immediatamente la massima punizione. Tordini prende la sfera in mano e si avvia verso il dischetto.

59' Raddoppio azzurro: Tordini dagli 11 metri non sbaglia e sigla il 2-0 per i suoi. Il destro ad incrociare spiazza Marchelli che può solo vederla entrare.

64' girandola di cambi per le due formazioni: entrano Paglino e Iervolino per il Novara, entra Costa per l'Alessandria.

65': l'arbitro ferma il gioco per uno scontro fortuito in mezzo al campo, nel frattempo arriva sugli spalti la notizia del terzo gol subito dalla Pro Vercelli che fa gioire ulteriormente i tifosi azzurri.

67': secondo, e ultimo, cooling break della gara con Tordini che si siede in mezzo al campo tenendosi la caviglia. Preoccupazione per l'attaccante del Novara che zoppica fino in panchina. Vedremo se sarà in grado di continuare o il suo mister deciderà per un cambio.

71' Ancora Tordini: terzo gol per i padroni di casa, doppietta personale per Tordini. Un destro a giro chirurgico che parte dal lato sinistro dell'area di rigore e si insacca alla base del palo opposto. Non esulta quasi l'autore del gol che si prende gli applausi del pubblico.

74': altri 2 cambi operati da Russo, escono Pellegrini e Pensalfini, entrano Lofrano e Paltrinieri.

79': cambio per l'Alessandria che sostituisce Suppa con Caposele.

80': ingenuità di Spada che sbaglia una palla facile in disimpegno e costringe Bartoli a fermare l'avversario con ogni mezzo. Il numero 4 regala una punizione interessante agli ospiti e riceve l'ammonizione.

84': altro cambio per Russo che sostituisce Bianchi con Baldazzi. La partita si avvia al termine con l'Alessandria in avanti che cerca di segnare almeno il gol della bandiera.

90+1': ancora un'occasione per il Novara che ha la possibilità di portarsi sul 4-0, troppo altruista Tordini che, a tu per tu con il portiere, decide di servire il compagno a rimorchio. L'assist è mal calibrato e scivola sul lato. 

90+4': fischio finale

Triplice fischio del direttore di gara che sancisce la fine dell'incontro, Novara batte Alessandria per 3-0: decisive le reti di Favia e Tordini. Finisce così l'ultima giornata del campionato Primavera 3. Il Novara si porta a casa il primato della classifica grazie alla sconfitta dei rivali a casa del Lecco ma soprattutto grazie al successo appena ottenuto in campo. Una partita bloccata nel primo tempo, entrambe le squadre hanno provato a portarsela a casa ma alla fine sono stati gli azzurri che hanno trovato la chiave di volta su calcio da fermo a inizio ripresa, una volta sbloccata è servito il miglior Iervolino per portarla definitivamente a casa. Nonostante il migliore in campo non sia in discussione è doveroso dire che la vittoria è frutto del lavoro di tutta la squadra che ha giocato bene per tutti e 90 i minuti. Da rivedere la prestazione degli ospiti, troppo passivi in alcune circostanze e poco incisivi là davanti.

Appuntamento a stasera con le pagelle dell'incontro, sempre qui su Mondoprimavera.com

(ricarica la pagina per aggiornare la cronaca)

IL TABELLINO DI NOVARA-ALESSANDRIA

Marcatori: Favia (N) Tordini (N) Tordini (N)

Novara: Spada, Pagani, Bianchi, Bartoli, Mattei, Favia, Pellegrini, Pensalfini, D'Arcangelo, Spitale, Tordini. A disp: De Rosa, Morra, Ballone, Baldi, Baldazzi, Paglino, Iervolino, Siciliano, Repetto, Lofrano, Paltrinieri, Iannucci. Allenatore: Russo 

Alessandria: Marchelli, Comoreanu, Minosse, Ghiardelli, Di Carlo, Manfrin, Podda, Suppa, Filipi, Poppa, Ghiozzi. A disp: Baschiazzorre, Patini, Serpe, Solia, Cavallieri, Beka, Costa, Oberti, Fabbrucci, Soleti, Caposele, Miglietta. Allenatore: Rebuffi.

Ammoniti: Podda (A) Mattei (N) Bartoli (N)

Arbitro: Sig. Luca Leone Sez. Collegno

Primavera 1, la classifica marcatori dopo la 30^ giornata: Contini del Cagliari scarpa d'oro della stagione
Pescara, amichevole di lusso per la Primavera: in campo contro l'Italia di Mancini