Youth League

[FINALE] - Youth League, Atalanta-Manchester United 1-2: Dea in affanno dall'inizio alla fine, ospiti cinici

Youth League, la cronaca live di Atalanta-Manchester United

02.11.2021 00:30

Torna la Youth League questa settimana con una sfida molto interessante nel girone F, ossia Atalanta-Manchester United. I padroni di casa sono reduci da un periodo non proprio brillante visto che la vittoria manca da più di un mese. Infatti, tra campionato e Youth League, i bergamaschi hanno collezionato soltanto pareggi o sconfitte e l'ultima vittoria è da ritrovarsi in data 29 settembre, proprio in occasione del secondo turno di fase a gironi contro gli svizzeri dello Young Boys. Il successivo, ossia il terzo, ha visto gli inglesi imporsi sulla squadra guidata da Brambilla con un rotondo 4-2 appena dieci giorni fa. Oggi, quindi, l'occasione per i giovani nerazzurri dir riscattarsi dalla sconfitta casalinga maturata contro i Red Devils. L'opportunità è più un esame da non fallire, vista anche la difficile situazione in classifica per i nerazzurri i quali, in caso di sconfitta, regalerebbero 3 punti pesanti agli ospiti che volerebbero a quota 9 in attesa di conoscere il risultato del Villareal, attualmente capolista. Gli ospiti, invece, hanno davanti a loro il colpo del ko: vincere quest'oggi condannerebbe quasi definitivamente i padroni di casa e la vittoria darebbe una bella spinta al passaggio della fase a gironi. Segui la diretta live con Mondoprimavera a partire dalle ore 14:00!

 

CRONACA

1' - La gara è cominciata! L'Atalanta attaccherà da sinistra verso destra, viceversa gli ospiti

3' - Grande intervento di Oliveri in fase difensiva, azione ospite interrotta nei dintorni dell'area di rigore 

6' - Fernandez è cercato spesso dai compagni con lanci lunghi sulla fascia sinistra, nel tentativo di imbastire qualche azione pericolosa su quella fascia in favore dei Red Devils

8' - GOL MANCHESTER UNITED!! Shoretire spiazza Sassi calciando da dentro l'area di rigore, un gol che non può sbagliare vista la posizione in cui colpisce la sfera. Molto bello l'assist di Elanga, che riesce a servire un compagno in area di rigore che serve l'autore del gol. Ospiti in vantaggio dopo pochi minuti, gara in salita per la Dea

12' - Punizione per la Dea battuta da Renault direttamente in area di rigore. Colpisce di testa De Nipoti senza però inquadrare lo specchio della porta

13' - Niente da fare per Omar, che dopo una serie di finte prova a calciare. Debole il tiro che non inquadra neanche lo specchio della porta

21' - Gara in salita per l'Atalanta, che non riesce a creare molto gioco. Gli ospiti giocano con attenzione e lasciano pochi spazi ai padroni di casa che sono obbligati a vincere vista la difficile situazione in classifica. Al momento, con gli ospiti in vantaggio per 1-0, il passaggio della fase a gironi resta un miraggio

23' - RADDOPPIO MANCHESTER UNITED! Elanga batte una punizione direttamente in porta dal lato sinistro dell'area di rigore, pallone che dolcemente sorvola tutti i giocatori in area di rigore e si insacca. Portiere atalantino addormentato che guarda il pallone compiere tutta la traiettoria e finire in rete sul proprio lato sinistro, forse leggermente coperto da qualche giocatore. Ai padroni di casa serve una reazione perché la situazione è critica

30' - Gli ospiti si limitano a condurre il gioco. Poche davvero le occasioni dei nerazzurri fino ad ora, portiere avversario mai impensierito

32' - De Nipoti controlla con un braccio il pallone, l'arbitro a due metri se ne accorge e fischia il fallo

34' - Oliveri mette un pallone in mezzo per i compagni, ma la sfera scavalca tutta l'area di rigore e finisce vicina all'out laterale

36' - GOL ATALANTA! Renault segna su rigore dopo che l'arbitro ha fischiato un fallo di mano dubbio in area inglese. La Dea accorcia le distanze e prova a riaprire una gara ancora in salita

42' - De Nipoti anticipato in modo provvidenziale da un difensore inglese, angolo per la Dea che però non porta i risultati sperati

45'+2 - Fine primo tempo. I padroni di casa stanno facendo molta fatica a contenere i Red Devils, ma sono riusciti a riaprire la gara nel momento più difficile con un episodio molto dubbio in area di rigore avversaria. Nel secondo tempo dovranno cercare di spingere molto di più per provare a portare a casa la vittoria, altrimenti per loro il cammino della Youth League si concluderà quest'oggi

46' - Iniziato il secondo tempo. Azione pericolosa degli ospiti che per poco non vanno in vantaggio per 3-1

49' - Bella azione personale di Oliveri che scarta un avversario sulla fascia, poi un secondo e calcia passa la palla ad un compagno che calcia debolmente. Vitek ci arriva e mette in angolo, peccato per la Dea

52' - Traversa piena colpita da Bennett di testa! Ospiti che per poco non segnano un gol che ipotecherebbe i 3 punti

59' - Buon possesso palla del Manchester che gestisce agilmente la gara. I nerazzurri non riescono a impensierire la difesa avversaria mentre dovrebbero provare a buttarsi in avanti visto il risultato e la situazione in classifica

64' - De Nipoti prova un dribbling tra 3 avversari ma non riesce a superarne neanche uno. Azione interrotta, rimessa laterale per la Dea

65' - Entra Garnacho per Forson e Mainaoo per Svidersky nelle fila degli ospiti

67' - Oliveri spreca tutto con un tiro dal limite, bella azione deli padroni di casa ma niente di fatto

68' - De Nipoti ancora da solo prova una giocata esagerata, ospiti che recuperano un pallone raddoppiando in tutta tranquillità

71' - De Nipoti ancora tutto solo con una grande cavalcata sulla corsia di destra. Arriva davanti al portiere che accenna ad un'uscita insicura e decide di provare il pallonetto ma non c'entra la porta, palla in out di qualche metro, che occasione!

72' - Cartellino giallo per Berto

74' - Nell'Atalanta entrano Sidibe per Panada e Lozza per Omar

79' - Ancora De Nipoti, che però si intestardisce nel provare una giocata personale. Niente da fare per la Dea

81' - Nei padroni di casa entra Fisic per Giovane a Guerini per Renault

84' - Episodio dubbio in area di rigore bergamasca, i Red Devils reclamano un rigore per un fallo ma l'arbitro fa cenno di continuare

86' - Sidibe segna ma è 2 metri in fuorigioco: il direttore di gara annulla giustamente la rete

88' - Bellissimo contropiede degli ospiti, Dea vicina a subire la terza rete. Para Sassi con un piede un tiro centrale che difficilmente sarebbe finito in porta

89' - Ammonito Fernandez per un fallo sulla corsia laterale destra

90' - Dormita clamorosa di Gentile che perde palla al limite della propria area di rigore. Inglesi di nuovo vicinissimi a segnare la terza rete, retroguardia bergamasca molto distratta. L'arbitro concede 3 minuti di recupero

90'+3 - La gara termina qui con una sconfitta pesante per i padroni di casa. Il punteggio è anche poco realistico viste le numerosissime azioni per gli ospiti i quali hanno dominato la gara dall'inizio alla fine, mantenendo un possesso palla davvero incessante per tutti i 90'. I padroni di casa, obbligati a vincere quest'oggi ad ogni costo, non hanno quasi mai impensierito gli avversari. Poche le azioni veramente pericolose, ancora meno i tiri nello specchio della porta o gli episodi che avrebbero potuto mettere in difficolta i Red Devils. Tardivi i cambi probabilmente, visto che la partita è stata a senso unico dall'inizio alla fine. Classifica molto difficile quella per i giovani nerazzurri che quest'oggi non potevano fare altro che portare a casa i tre punti. 

 

IL TABELLINO DI ATALANTA-MANCHESTER UNITED

Atalanta: Sassi, Del Lungo, Berto, Ceresoli; Oliveri, Zuccon, Panada, Giovane, Renault; De Nipoti, Omar. 

A disp.: Bertini, Sidibe, Guerini, Chiwisa, Fisic, Regonesi, Lozza. All.: M. Brambilla

Manchester United: Vitek, Jurado, Mengi, Bennett, Fernandez; Hansen-Aaroen, Shoretire, Svidersky; Forson, McNeill, Elanga.

A disp.: Hanbury, Hoogewerf, Garnacho, Mather, Mainoo, Murray, Fredricson. All.: N. Wood

Marcatori: 8' Shoretire (MUtd), 23' Elanga (MUtd), 36' Renault (A)

Ammoniti: 72' Berto (A), 89' Fernandez (MUtd)

Arbitro: Mads-Kristoffer Kristoffersen (DEN)

 

Primavera 4, la classifica marcatori dopo l'8^ giornata
Pescara-Spal, le pagelle degli estensi: Rigon un muro invalicabile, Pavlides decisivo