Primavera 2A

Primavera 2a, Vicenza-Brescia 0-5: manita del Brescia nei primi 45', terza sconfitta di fila per il Lane

La cronaca del match tra Lane e rondinelle

18.12.2021 00:30

Dallo Stadio "Ceroni” di Grisignano di Zocco (VI) va in scena la sfida valida per la 13^ giornata del campionato Primavera 2a tra Vicenza e Brescia. Non viene di certo da un periodo esaltante la squadra di Simeoni, che viene da due sconfitte contro Cremonese e Venezia con 7 gol al passivo e zero realizzati. Il Lane ha chiare potenzialità e ambizioni di arrivare in zona play-off a fine campionato, ma le diverse convocazioni in Prima squadra di elementi chiave quali Alessio, Giacobbo, Lattanzio e Ongaro stanno togliendo continuità alla Primavera; ciononostante il progetto biancorosso convince per qualità e lungimiranza. Davanti arriva il Brescia di Aragolaza, che dopo la sconfitta in settimana dell'Udinese è diventata momentaneamente la seconda forza del campionato insieme al Monza. 21 i punti guadagnati e la seconda vittoria consecutiva contro una veneta dopo l'1-2 contro il Cittadella proietterebbe le rondinelle al 2022 con le massime ambizioni.

LA PARTITA

Succede tutto nel primo tempo a Grisignano di Zocco: Del Barba segna una doppietta nei primi 4 minuti di cui il primo gol su rigore, poi allungano il passivo Castellini al 12', Tomella dopo 6 minuti e Trezza al 40'. Giornata horror per il Lane che perde la terza gara di fila, la seconda con 5 gol al passivo. Turbinante, invece, la squadra di Aragolaza, la prima contendente al Parma in questo campionato.

IL TABELLINO DI VICENZA-BRESCIA

MARCATORI: 1', 4' Del Barba, 12' Castellini, 18' Tomella, 40' Trezza

AMMONITI: Poliero (V),  Tomella (B)

VICENZA: Gerardi, Lattanzio, Saggioro, Pelizzari (dall'80' Scarpa), Bonetto (dal 61' Lodovici), Poliero (dal 61' Borsato), Djibril, Fighera, Pettinà (dal 75' Barbieri), Ongaro (dal 61' Bailo), Alessio. A disp. Morello, Scarpa, Spiller, Barea, Burraci. (all. Simeoni).

BRESCIA: Prandini, Boafo, Danesi, Bertoni (dal 46' Fogliata), Castellini, Maccherini, Bianchetti (dal 58' Bertazzoli), Tomella, Del Barba (dal 60' Marinaci), Trezza (dal 70' Iddrissou), Manu (dal 70' Scalamana). A disp. Gallina, Riviera, Mor, Fogliata (all. Aragolaza).

Giacomo Faticanti, l'X Factor della Roma sulle orme di De Rossi
Crotone, prima volta in B per Maesano