Storia nella competizione

0

21

Il Perugia si presenta alla Viareggio Cup per la ventunesima volta. In quattro occasioni, i grifoni sono arrivati in semifinale ma solo in un’occasione sono approdati in finale: era il 1979, perdendo però 1-0 con la Fiorentina. Nell’ultima partecipazione al Perugia sono costati cari i due pareggi contro la Cina e la Paganese e la sconfitta rifilata dal Torino. Bruciante eliminazione ai gironi per una squadra pronta a riscattarsi.

L’emozionante pareggio della scorsa edizione con la Paganese

Lo 0-0 della 70^ edizione contro la Cina

Cammino Stagionale

Attualmente il Perugia si trova in decima posizione nel campionato Primavera 2B. Nell’ultimo periodo i ragazzi di mister Pagliari hanno spezzato un lungo digiuno di vittorie con il successo casalingo contro il Foggia. Dietro di loro solo il Cosenza a 9 punti. In casa i grifoni hanno vinto 3 partite mentre fuori casa solamente una ed un pareggio.

Statistiche Attacco & Difesa

  • Attualmente penultimo in classifica nel campionato Primavera 2/B, con 13 punti.
  • Il Perugia è penultimo per gol fatti nel campionato (20) e il miglior marcatore è Edoardo Mettelli (classe 2001), con 3 reti.
  • Risulta ottavo, con 33 gol, nella speciale classifica dei gol subiti.
  • È terzultimo per differenza reti totale (-13), ultimi come punti conquistati in trasferta (4), e penultimi per quelli conquistati in casa (9).
  • In rosa sono presenti 5 stranieri (il 18,5% della rosa).
  • Età media: 18,1

Paragrafo Tattico

In questa stagione hanno trovato spazio tutti i ragazzi della rosa, ma il modulo maggiormente utilizzato vede Bocci tra i pali, Santini e Righetti i due esterni. Pagliari è il centrale classe ’99 scuola Atalanta, Giordano e Stramaccioni entrambi 2001 a completare la difesa. Nelle zone avanzate i giocatori maggiormente schierati sono Settimi, capocannoniere della squadra con 4 gol, con i 2000 Filippo Barbarossa e Cavaliere. La coppia di 2001 Metelli e Alessandro Barbarossa rappresenta il riferimento in zona offensiva.

Da tenere d’occhio

Nato il 14 maggio 2001 proprio a Perugia, Filippo Ranocchia è il giocatore che spicca nella formazione umbra. Cresciuto nelle giovanili perugine, Ranocchia veste la casacca dei grifoni dalla stagione 13-14.  Un vero e proprio mantra, dunque, cucito sulla sua pelle. Mediano dal piede destro, è un giocatore dotato di un’infinita tecnica con il pallone tra i piedi, abbinata ad una notevole intelligenza tattica ed un QI superiore alla media. Nel corso della sessione invernale di calciomercato, il centrocampista è stato acquistato dalla Juventus, che lo ha lasciato momentaneamente in prestito nella sua città per la restante parte della stagione. Ranocchia è pronto a spiccare il volo.

Leave a Reply