Storia nella competizione

0

0

Il Rieti sarà una delle società ai nastri di partenza della 71^ edizione all’esordio assoluto nel Viareggio Cup. La società laziale sarà una delle quattro società che partecipano al campionato Berretti insieme alla Ternana (inserita come i sabini nel Girone D), Pontedera e Carrarese. Gli amaranto sono stati sorteggiati nel Girone 4 con il Torino, l’Atletico Paranaense e la formazione georgiana del Norchi Dinamoeli Tbilisi.

Cammino Stagionale

La squadra allenata in questa stagione da mister Vincenzo Moncelli, ritornato nel campionato Berretti, occupa le ultime posizioni del Girone D con quindici punti frutto di otto sconfitte, sei pareggi e tre vittorie ultima delle quali arrivato sabato pomeriggio sul campo della capolista Paganese. La corsa ai play-off dei sabini sembra già compromessa: il terzo posto, ultimo utile per accedere agli spareggi post season occupato proprio dalla Paganese, è a diciannove lunghezze.

Statistiche Attacco & Difesa

Paragrafo Tattico

Mister Moncelli ha fatto della continuità, soprattutto dal punto di vista tattico, uno delle principali caratteristiche del Rieti Berretti  in quest’annata. La formazione sabina è quasi sempre schierata con il 4-3-3 con l’utilizzo di un regista davanti alla difesa, Spedaliere, supportato da centrocampo da Madonna e Garofolo, nel ruolo di mezz’ali. Tra i pali spazio a Basile mentre la linea difensiva, composta da quattro elementi, è principalmente formata da Laneve come terzino destro, Fabiani e Nasufi difensori centrali e Tortorelli laterali sinistro. In attacco Manelli e Pantano sono i due esterni offensivi a supporto dell’unica punta Paglino.

Da tenere d’occhio

Sono diversi gli elementi da tenere sott’occhio tra le file della formazione Berretti del Rieti. A partire dal regista di centrocampo classe 2000 Spedaliere, uno dei pilastri dell’undici allenato da mister Moncelli. Un altro elemento interessante è il centrale difensivo classe 2001 Nasufi, uno dei giovani più utilizzanti durante tutto l’arco della stagione. In attacco le difese del Girone 4 dovranno temere Vittorio Pantano, capocannoniere della squadra insieme a Paglino con ben sei reti.

Leave a Reply