Viareggio Cup

Parma-Venezia, le pagelle dei leoni: l'errore imperdonabile di Mazzoletti, Buso strepitoso

Valerio Caccavale
14.03.2019 00:09

Viareggio Cup, Parma-Venezia: le pagelle dei leoni

Enzo 5,5: viene violata due volte la sua porta, ma non ha colpe su entrambi i goal. Tagliapietra 6: buon primo tempo dove vince molti duelli, vittima anche di un duro contrasto. Ha qualche responsabilità sull'occasione di Colley che di fatto diventa fatale. È anche protagonista sul goal del pareggio mettendo in difficoltà il portiere dei crociati. Mazzoletti 5: distrazione fatale per il centrale dei leoni che in fase di possesso si fa rubare palla da Colley lanciato in porta che viene arpionato dal giovane difensore.  Il giocatore paga il suo errore con l'espulsione e nè risentirà anche tutta la squadra. Cavalli 6: buon primo tempo dove tiene salda la cerniera difensiva. Nel secondo tempo si fa scappare in qualche occasione l'avversario Redi Kasa. Peresin 6,5: spinge sulla propria corsia dando filo da torcere anche al portiere Corvi, soprattutto nel primo tempo. Soldati 6,5: traina il carro dei suoi compagni dando una spolverata al motore della manovra offensiva dei veneziani. Anche dopo la ripresa, partendo questa volta come terzino non ci sono attimi di distrazione. Dal 82^ Pasqualato s.v. . Rossi 5,5: poco incisivo, è condizionato dalla sua fascia che rimane paralizzata. dal 46^ Stalla 6: cerca di mantenere la posizione tutta ad attrazione difensiva. Marchesan 5,5: Macchinoso nelle giocate dimostra, insieme ai suoi compagni, di aver fatto un passo indietro rispetto alla partita contro gli statunitensi. Cataldi 5,5: invisibile nella costruzione dell'azione; non riesce a fare filtro agli attacchi dei crociati. Dal 82^ schmallbach s.v. . Pozzebon 5: scarica il lavoro di reparto al suo compagno Buso, prendendosi poche responsabilità. dal 72^ Pimenta Flora s.v. . Buso 7: È lui il "davide" contro il gigante Golia, sotto le vesti del Parma, che cerca di trascinare la sua squadra, priva di un uomo. Scalda gli animi con le sue giocate e con il suo goal del pareggio, facendo quasi sperare di poter ribaltare il risultato.  
ChievoVerona, colpo per Mandelli: preso il difensore Leggero dal Torino
[FINALE] Viareggio Cup, Fiorentina-Perugia 2-0: Fiorentina di rigore, capitolano i biancorossi