Inter

Etienne Youte Kinkoue, il nuovo perno della difesa dell'Inter

Kinkoue, classe 2002, sarà uno dei giocatori maggiormente visionati nel campionato che sta per cominciare

Federico Calabrese
06.09.2019 16:33

La nuova Inter 2019-2020 non ha migliorato solamente la rosa della prima squadra: anche la Primavera nerazzurra ha visto l'arrivo di nuovi talenti, pronti a mettersi in mostra nel campionato che sta per iniziare. Uno di questi è Etienne Youte Kinkoue, arrivato nel corso del mese di luglio. Il talentino francese, classe 2002, potrebbe diventare uno dei fiori all'occhiello della nuova squadra nerazzurra. 

Del ragazzo si parla un gran bene: cresciuto calcisticamente nel Trainel, si trasferisce al Nogentail fino al 2014, quando viene preso definitivamente dal Troyes. Elemento fisso dell'Under 17 francese, ha preso parte quest'anno all'Europeo di categoria. Finora con la Nazionale ha giocato 8 gare mettendo a segno una sola rete, curiosamente proprio contro l'Italia in un'amichevole vinta per 3-0 dalla squadra francese.

Kinkoue è un difensore centrale: di piede destro, il ragazzo ha nel colpo di testa la sua arma principale (merito anche dei 195 cm di altezza). Imponente, è abile nell'anticipo sugli attaccanti ed ha anche uno spiccato senso della posizione. Riesce a farsi valere non solo in fase difensiva, ma anche in quella offensiva grazie alle sue buone doti tecniche.

Mancano pochi giorni all'inizio del campionato Primavera 1 ed Etienne Kinkoue sembra avere tutte le carte in regola per diventare uno dei pilastri della formazione nerazzurra. 

Cosenza, nuova avventura in Spagna per Moretti: c'è il Leganés
Sampdoria, la rosa ufficiale della Primavera di Cottafava