Primavera Tim Cup

Fiorentina-Inter, le pagelle dei nerazzurri: attacco temibile, Burgio errore decisivo

Paolo Lora Lamia
06.03.2019 20:05

Fiorentina-Inter: le pagelle dei nerazzurri

Dekic 6: nel primo tempo la Fiorentina non gli crea grossi grattacapi. In occasione del missile di Beloko da fuori area che vale il pareggio, alza bandiera bianca. Non ha molte responsabilità neanche sul sigillo finale di Vlahovic.

Zappa 6: tra i migliori in campo nel primo tempo. Suo il cross per l’1-0 firmato da Colidio. Si propone con continuità sulla corsia di destra. Mano incisivo nella seconda parte della partita.

Nolan 6,5: partita attenta per il difensore nerazzurro, che presidia nel migliore dei modi l’area di rigore. Prevale in più circostanze nel confronto con un cliente scomodo come Vlahovic.

Ntube 6,5: diverse chiusure difensive, tanto nel primo tempo quanto nei secondi quarantacinque minuti. Nel primo si fa vedere anche in avanti, mandando di testa il pallone alto sugli sviluppi di una punizione.

Corrado 6: prestazione più di contenimento che di spinta per l’esterno difensivo. Più vivace in avanti nella ripresa, ma comunque senza grossi squilli.

Gavioli 6: primo tempo passato prevalentemente a battagliare nella zona nevralgica del campo. Si fa notare con qualche inserimento in fase offensiva nella seconda parte della partita.

Pompetti 6: prestazione sufficiente per il centrale del centrocampo nerazzurro. Prova buona ma non esaltante sia in fase d’interdizione che di costruzione. (dal 68’ Grassini 6: conferisce maggiore freschezza alla linea mediana interista nella parte finale della gara).

Burgio 5,5: buon primo tempo, macchiato da un errore determinante poco prima dell’intervallo. Dopo essersi distinti per i tanti palloni recuperati, da un suo errato disimpegno nasce il pareggio viola di Beloko. (Dal 46’ Roric 6: incide maggiormente rispetto al compagno che rileva. Qualche spunto sulla sinistra da parte sua).

Persyn 6,5: nel primo tempo di distingue per un ottimo lavoro difensivo, lasciando spazio sulla sua corsia di competenza alle discese di Zappa. Nella ripresa mette nelle condizioni di segnare Colidio, ma Ghidotti gli nega la gioia del gol. (dal 68’ Esposito 6: buon finale di partita, anche se non riesce ad essere determinante come in altre gare).

Colidio 6,5: tra i migliori in campo nella formazione di Madonna. Sblocca la gara dopo pochi minuti, con un gran gol su cross dalla destra di Salcedo. Fallisce clamorosamente il 2-0 poco e, nel corso della ripresa, sfiora nuovamente il gol (stavolta è Ghidotti a negargli la gioia della doppietta).

Salcedo 6,5: nel primo tempo tiene costante apprensione la retroguardia viola. Fornisce a Colidio l’assist per l’1-0, centra un palo clamoroso poco dopo e si rende pericoloso in un altro paio di circostanze. Nella ripresa viene contenuto meglio dai difensori gigliati.

ChievoVerona, colpo per Mandelli: preso il difensore Leggero dal Torino
[FINALE] Primavera TIM Cup Semifinale Ritorno, Torino - Atalanta 2-0: Che partita al Filadelfia! Toro ancora in finale. La Dea sbaglia troppo