Primavera 1

[FINALE] Finale Primavera 1, Atalanta-Inter 1-0: delirio atalantino, decisivo il gol di Colley

Paolo Lora Lamia
14.06.2019 00:30

Finale Primavera 1, Atalanta-Inter: tabellino e cronaca LIVE

Dopo una stagione lunga, intensa e ricca di colpi di scena, il campionato Primavera 1 è giunto al suo ultimo atto. Questa sera è in programma Atalanta-Inter, sfida che vedrà di fronte le due squadre che hanno guadagnato direttamente l'accesso alle semifinali del campionato Primavera 1 avendo concluso rispettivamente il campionato al primo e al secondo posto. Nel penultimo atto della manifestazione, i bergamaschi guidati da Brambilla hanno avuto la meglio sul Torino per 4-3, ma solo dopo i tempi supplementari. Partita non semplice neanche per la squadra di Madonna, che ha superato la Roma per 3-0 dopo una gara incerta fino alla fine. Appuntamento alle ore 20.45 allo stadio Tardini di Parma, con MondoPrimavera.com che vi racconterà minuto per minuto le emozioni del match.

LA PARTITA

PARTITI! comincia Atalanta-Inter, finale del campionato Primavera 1.

2': prima occasione interista per Schirò, che calcia debolmente dalle parti di Ndiaye.

5': azione insistita sulla corsia di sinistra di Ta Bi, che entra in area e prova a servire un compagno trovando una deviazione in corner.

7': Zortea riceve palla sulla destra e prova il cross, Rizzo spazza via di testa.

8': Schirò prova la conclusione da fuori area, palla sul fondo.

10': Peli arriva sul fondo e crossa in mezzo; provvidenziale intervento di testa di un difensore dell'Inter, che anticipa Cambiaghi e manda il pallone in fallo laterale.

15': Pompetti avanza fino alla trequarti, provando un bolide ottimamente respinto da Ndiaye.

17': Corrado riceve palla sulla sinistra e prova il cross, deviato in corner da un avversario. Sugli sviluppi dell'angolo, il numero 3 interista tenta la conclusione respinta da un giocatore atalantino.

21': occasione per l'Inter con Gavioli, che stacca in mezzo all'area e colpisce di testa non impensierendo più di tanto Ndiaye.

23': intervento di Rizzo ai danni di Kulusevski, calcio di punizione per l'Atalanta dal limite dell'area.

25': punizione di Zortea, murata dalla barriera interista.

30': sale in cattedra Kulusevski, che scambia il pallone con Piccoli ed entra in area ma non riesce ad impensierire Dekic.

35': sinistro a girare di Kulusevski, Dekic blocca il pallone. 37': cross dalla sinistra di Schirò per Gavioli, che manca l'impatto col pallone.

39': Inter pericolosa con Salcedo, che conclude trovando la respinta di Ndiaye. Persyn prova il tapin, ma manda il pallone sopra la traversa.

41': Zortea prova a mettere il pallone in mezzo, Corrado devia in corner.

45': miracolo di Dekic! su cross dalla sinistra spizzato da Rizzo, Heidenreich colpisce di testa da due passi trovando una grande risposta da parte del portiere interista.

INTERVALLO - Termina il primo tempo di Atalanta-Inter. Meglio i bergamaschi sul piano del gioco, vicini al gol nel finale con Heidenreich. Di Salcedo, invece, la migliore occasione interista.

INIZIA LA RIPRESA! via al secondo tempo, nessun cambio da parte dei due tecnici.

47': Kulusevski prova subito al conclusione dal limite dell'area, palla respinta da un avversario.

49': è il turno di Cambiaghi, il cui tiro di esterno destro termina abbondantemente sul fondo.

52': lancio in profondità per Colidio, che controlla il pallone e prova a calciare ma trova l'opposizione di Okoli.

54': errato suggerimento in area di Kulusevski per Peli, la difesa dell'Inter può far ripartire l'azione.

57': suggerimento di Persyn per Salcedo, conclusione smorzata da un atalantino e bloccata da Dekic.

58': torna a farsi viva in avanti l'Atalanta, con un tiro di Ta Bi deviato in corner.

59': primo cambio nelle file dell'Inter, con Grassini che prende il posto di Persyn.

62': Inter pericolosa! punizione di Pometti sul secondo palo, zampata di Rizzo e palla fuori di poco.

63': interisti ancora minacciosi in avanti, con una conclusione di Salcedo bloccata in due tempi da Ndiaye.

65': bolide dalla lunga distanza di Grassini, palla alta di poco sopra la traversa. Nell'Atalanta Colley prende il posto di Cambiaghi.

66': Piccoli riceve palla spalle alla porta, si gira e calcia non riuscendo a trafiggere Dekic.

68': scambio tra Colley e Kulusevski, con il 10 atalantino che calcia verso la porta trovando l'opposizione di un difensore interista.

70': veloce contropiede atalantino con Piccoli che, a due passi da Dekic, viene rimontato da Rizzo che salva con una straordinaria chiusura difensiva.

72': Madonna getta nella mischia Esposito, che prende il posto di Salcedo.

76': il nuovo entrato Esposito si rende subito pericoloso colpendo il palo ma, al momento della sponda del compagno, era in posizione irregolare.

79': Zortea rientra sul sinistro e calcia, non trovando per poco la porta.

84': ATALANTA IN VANTAGGIO! contropiede portato avanti da Kulusevski che serve in area Colley; il numero 19 atalantino punisce Dekic con una splendida conclusione a giro con il destro.

85': nell'Inter entra Merola al posto di Nolan. L'arbitro ha assegnato 4 minuti di recupero. 91': nell'Atalanta Traorè e Gyabuaa prendono il posto di Peli e Piccoli.

FISCHIO FINALE! può partire la festa dell'Atalanta, che si aggiudica l'edizione 2018/19 del campionato Primavera 1 battendo in finale l'Inter. Decisivo il gol realizzato nel finale da Colley, su perfetto suggerimento di Kulusevski. La compagine interista, dopo due trionfi consecutivi nel campionato Primavera 1, deve cedere il trono ai bergamaschi.

(Fischio d'inizio alle 20.45, a seguire le pagelle del match su MondoPrimavera.com)

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI ATALANTA-INTER

Marcatori: 84' Colley (A).

Atalanta: Ndiaye; Zortea, Okoli, Heidenreich, Brogni; Kulusevski, Da Riva, Ta Bi; Peli (91' Traorè), Piccoli (91' Gyabuaa), Cambiaghi (65' Colley). A disposizione: Nozza Bielli, Bergonzi, Girgi, Guth, Louka, Traore, Ghislandi, Colley, Gyabuaa, Cortinovis, Kraja,  Pina Gomes. Allenatore: Massimo Brambilla.

Inter: Dekic; Zappa, Nolan (85' Merola), Rizzo; Persyn (59' Grassini), Gavioli, Pompetti, Schirò, Corrado; Salcedo (72' Esposito), Colidio. A disposizione: Pozzer, Stankovic, Grassini, Merola, Van Den Eynden, Ntube, Attys, Esposito, Mulattieri, Roric, Gianelli, Pirola. Allenatore: Armando Madonna.

Ammoniti: 15' Piccoli (A).
ChievoVerona, colpo per Mandelli: preso il difensore Leggero dal Torino
Rivoluzione in casa Palermo, Lucchesi: "Ho già parlato con Porchia, inizia un nuovo ciclo"