Under 17

Under 17, Olanda-Italia, le pagelle degli azzurrini: Molla salva il salvabile, Udogie si batte come un leone

Leonardo Bosello
19.05.2019 20:13
LA CRONACA DI ITALIA-OLANDA UNDER 17 Europei Under 17, Olanda-Italia: le pagelle degli azzurrini Molla 6.5 : il portiere scuola Bologna fa l'impossibile, salva l'Italia da un passivo ancora più pesante. Non respinge benissimo sul primo gol, ma non è di certo lui il colpevole di questa sconfitta. Moretti 5 : l'Olanda sulla sua corsia di competenza viaggia ad un ritmo che il numero 5 azzurrino non riesce a tenere. Colpevole sul primo gol, nel quale lascia solo Bannis, guardando solo il pallone. ( Dal 46' Ruggeri 5.5 : gioca bene la prima parte del secondo tempo, poi però si fa saltare troppo facilmente da Unuvar nell'azione del quarto gol olandese ). Pirola 5.5 : vince i soliti duelli difensivi e i contrasti aerei; ma quando l'Olanda attacca in massa soffre anche lui, ballando assieme a tutta la difesa azzurra. Dalla Mura 6 : l'unico che anticipa sempre l'uomo e difende con coraggio e astuzia. Difende bene  contro gli attaccanti olandesi, oggettivamente troppo forti questa sera. Lamanna 5.5 : rischia spesso di rimanere ubriacato dalle innumerevoli finte degli esterni olandesi. Nel complesso ci prova, proponendosi anche bene in sovrapposizione offensiva, ma non basta. Brentan 5 : impreciso e poco sicuro dei propri mezzi, sbaglia tanti palloni nel primo tempo.( Dal 47' Sekulov 5.5 : rimane intrappolato nella morsa del gioco olandese). Panada 5.5 : con la complicità di Molla perde un pallone banale al limite dell'area e commette il fallo dal quale partirà l'azione del secondo gol olandese. Non riesce a far girare la squadra come al solito.  ( Dal 91' Bonfanti s.v. ). Udogie 6.5 : regge l'urto a centrocampo, sradica palloni, si butta in avanti andando anche alla conclusione un paio di volte.  Il giovane scuola Hellas Verona é cresciuto molto nel corso di questo europeo, dimostrandolo stasera. Tongya 5.5 : Prova a fare il suo, ma in un primo tempo così negativo vede pochi palloni, correndo spesso a vuoto. Nel secondo tempo si riaccende assieme a tutta la squadra, non riuscendo quasi mai però a rendersi pericoloso. ( Dal 82' Giovane s.v.). Cudrig 6 : ha una sola chance alla mezz'ora del primo tempo, dove colpisce col tacco un cross basso di Lamanna, trovando però attento il portiere olandese. (Dal 46' Colombo 7.5 : entra e segna due gol splendidi, grazie ai quali l'Italia prova rientrare in partita. Peccato non averlo visto nell'undici titolare ). Esposito 5.5 : il ragazzo che fino ad oggi era considerato il miglior talento di questa competizione, gioca una partita in ombra, senza mai risultare troppo presente nella manovra azzurra. Si accende nel secondo tempo, dove però fallisce una clamorosa occasione da gol. Il ragazzo si farà, le condizioni affinché diventi un grande calciatore ci sono e ci saranno tutte.
ChievoVerona, colpo per Mandelli: preso il difensore Leggero dal Torino
Primavera 1, Chievo-Udinese, le pagelle dei clivensi: Ndrecka imprendibile, D'amico ci prova