Primavera 1

Inter-Roma, le pagelle dei nerazzurri: Esposito scatenato, Salcedo generoso

Paolo Lora Lamia
11.06.2019 19:59

Inter-Roma: le pagelle dei nerazzurri

Dekic 6: tra i protagonisti in maglia nerazzurra nel primo tempo. Respinge un bolide da fuori area di Pezzella e si oppone ottimamente ad un tentativo ravvicinato di Cangiano. Quasi mai coinvolto nella seconda frazione di gioco.

Zappa 6: schierato da centrale destro nella difesa a tre, raramente permette ai giocatori giallorossi di sfondare nella sua zona di competenza. In un paio di circostanze si propone anche in avanti.

Nolan 6,5: prova molto positiva per il centrale difensivo nerazzurro. prevale in più circostanze nel confronto aereo con uno dei clienti più scomodi dell’intero campionato, ovvero l’attaccante giallorosso Celar.

Rizzo 6: gioca con lucidità in area di rigore, non correndo grossi pericolosi nel corso del primo tempo. Chiamato in causa maggiormente nella ripersa, quando sbroglia diverse situazioni insidiose.

Grassini 6,5: vero e proprio moto perpetuo. Corre con grande costanza sulla corsia di destra, accompagnando nel migliore dei modi l’azione offensiva nerazzurra e mettendo in mezzo cross invitanti per le punte. (dal 59’ Persyn 6: prova diligente sulla corsia di destra nell'ultima parte della gara).

Gavioli 6,5: nel primo tempo ringhia con continuità sui portatori di palla giallorossi, recuperando diversi palloni per poi avviare l’azione offensiva. (dal 68’ Gianelli 6: dà freschezza alla mediana nerazzurra nel momento di massima pressione della Roma).

Pompetti 6,5: buona prova davanti alla difesa, sia nel dare geometrie alla manovra interista che in fase d’interdizione. (dall’83’ Roric sv).

Schirò 6: non fa mancare il suo apporto tanto in mediana quanto negli ultimi metri. Nel finale della gara spreca malamente il possibile 3-0, ma si guadagna anche il rigore poi trasformato da Esposito.

Corrado 6: rispetto a Grassini viene coinvolto meno nella manovra dell’Inter. Non sono frequenti le sue discese sulla corsia di sinistra. Più propositivo nei secondi quarantacinque minuti, nei quali è determinante anche in fase difensiva.

Salcedo 7: duetta nel migliore dei modi con Colidio, facendosi trovare pronto anche in area per raccogliere i suggerimenti dei compagni. Pericoloso in due occasioni nel primo tempo, mentre nella ripresa fornisce ad Esposito l’assist per il 2-0. (dall’83’ Vergani sv).

Colidio 6,5: ha il merito di sbloccare una partita decisamente bloccata trasformando con freddezza il rigore del vantaggio interista. (dal 68’ Esposito 7,5: impatto devastante sulla gara. Segna la doppietta che manda in finale l'Inter, prima trafiggendo Greco con un perfetto diagonale di destro e poi spiazzando il portiere giallorosso su rigore).

ChievoVerona, colpo per Mandelli: preso il difensore Leggero dal Torino
Inter-Roma, le pagelle dei giallorossi: si salvano in pochi, Celar impalpabile