Dopo essersi preso la scena nello scorso campionato di categoria, dopo l’esordio con gol in Primavera da sotto età e l’Europeo U17, Sebastiano Esposito si è preso la scena nel ritiro dei nerazzurri. Il giovanissimo attaccante dell’Inter, classe 2002, ha parlato ai microfoni di Inter TV dal ritiro di Lugano: “Lavoriamo duro, il mister chiede tanto ma siamo contenti di questo. Vuole il 110% e io sono abituato a sacrificarmi per la squadra. Sono felicissimo di continuare questa avventura indossando questa maglia. Sono felice del rinnovo e della convocazione qui in ritiro, spero di continuare così sempre con piedi piantati in terra e tanta umiltà. Nei momenti ti di pausa tra un esercizio e l’altro parlo con i compagni della Primavera. Facciamo gruppo per dare quanto ci chiede il mister. Ci sta venendo bene e siamo contenti di essere qua”. Poi Esposito sposta l’attenzione su un sogno: “il mio desiderio? L’esordio in Serie A, c’è da lavorare tanto ma spero si avveri presto”.