Palermo, la Primavera comincia a sgretolarsi: quattro giovani verso l’addio

Con il Palermo ormai certo dall’esclusione dal prossimo campionato di Serie B, la rosa della prima squadra e tutte le formazione giovanili si sgretolerà e tutti i calciatori saranno liberi di potersi accasare con un’altra squadra. A livello di formazione Primavera, sono tanti i giovani che si sono messi in mostra in questa stagione in cui la formazione rosanero ha strappato la salvezza diretta nel campionato Primavera 1 e sono appetiti da diverse società.

A partire da Simone Santoro, uno dei punti fermi della formazione di mister Scurto. Il centrocampista è seguito da diversi club di Serie C ma il Teramo, che ha da poco ufficializzato l’arrivo di Cetteo Di Mascio come responsabile del vivaio, sembra aver battuto la concorrenza delle altre squadre ed approderà alla corte di mister Tedino, tecnico proprio ex Palermo. L’Empoli, vicino a diversi calciatori della prima squadra rosanero, è molto interessato al talentuoso difensore Antonino Fradella, nato nel 2001. Quest’anno è stato protagonista con due reti nelle 26 presenze collezionate. Anche il Napoli ha messo gli occhi nel vivaio siciliano. Piace il difensore centrale 2001 Antony Angileri ed il laterale mancino nato nel 2000 Antonino Gallo.