[LIVE] Semifinale Primavera 1, Inter-Roma: formazioni, risultato e cronaca

Dopo i fuochi d’artificio di Atalanta-Torino, che hanno alzato notevolmente l’asticella alla voce “spettacolo” offerto da questa fase finale del campionato Primavera 1, Inter Roma sono pronte a scrivere l’ennesimo capitolo della loro grande rivalità nella massima serie del calcio giovanile italiano. Al Ricci di Sassuolo i nerazzurri, bi-campioni in carica e secondi classificati al termine della regular season, sfidano i giallorossi tornati tra le migliori quattro d’Italia dopo una stagione di assenza. Ci si aspetta una gara senza padroni, spettacolare e aperta a qualsiasi risultato. Mondoprimavera ve la racconterà live, con la diretta testuale seguita dalle pagelle e dalle parole dei protagonisti.

LA PARTITA

FISCHIO D’INIZIO – Comincia Inter-Roma, seconda semifinale del campionato Primavera 1.

3′: Roma propositiva in avvio di gara, con Pezzella che tenta l’avventura direttamente da calcio di punizione. Il destro da circa trenta metri è ampiamente fuori misura.

4′: risponde l’Inter con un pallone messo in mezzo da Pompetti e liberato con qualche affanno dalla difesa giallorossa.

6′: clamorosa doppia occasione per la Roma! I giallorossi sfiorano il vantaggio, prima centrando la traversa con il tap-in di Celar su corta respinta di Dekic, poi col tentativo di Darboe che non inquadra la porta praticamente sguarnita graziando il portiere nerazzurro.

8′: l’Inter incassa e si ripropone in zona offensiva, con Salcedo che sceglie la soluzione personale scaldando i guanti di Greco con un destro dai venti metri. Avvio intenso al Ricci.

Funzionano bene i meccanismi difensivi da entrambe le parti, con Celar e Colidio che finiscono in fuorigioco grazie al buon lavoro delle retroguardie avversarie.

18′: l’Inter va vicina al vantaggio, con un’azione spinta dal break di Zappa, bravo a riconquistare palla (anche se forse in maniera fallosa) e a lanciare profondo Colidio, che cerca il primo palo ma non riesce a inquadrare lo specchio della porta.

20′: i campioni d’Italia salgono di giri, e costruiscono un’altra azione che mette più di un brivido alla difesa della Roma. Bel cross di Grassini dalla destra, Salcedo va altissimo a colpire di testa e manca di un soffio il bersaglio grosso.

22′: calcio di rigore per l’Inter! Semeraro mette giù Salcedo sugli sviluppi di un corner, e l’arbitro non ha dubbi nell’assegnare la massima punizione tra le proteste dei giallorossi che volevano un fallo sul difensore.

24′: GOL DELL’INTER! I nerazzurri passano in vantaggio, con Colidio che batte Greco dal dischetto. Esecuzione non perfetta quella dell’argentino, il portiere giallorosso intuisce ma non riesce a evitare che il pallone gli passi sotto il corpo per poi terminare in rete.

26′: primo giallo del match, sventolato all’indirizzo di Pompetti che ferma con le maniere forti un contropiede di Cangiano.

27′: la Roma prova a riaffacciarsi dalle parti di Dekic, con un colpo di testa di Bianda sugli sviluppi di una punizione battuta da Pezzella. Il difensore colpisce in equilibrio precario, mandando alto sopra la traversa.

28′: l’Inter punge ancora in contropiede, sfondando sulla destra dove Grassini sta accompagnando con ottima continuità tutte le azioni nerazzurre. L’esterno appoggia per Salcedo, che strozza il destro sprecando una potenziale chance per il raddoppio.

34′: Roma pericolosa con un calcio di punizione tagliato di Pezzella, che costringe Nolan a metterci la testa e a liberare in corner per evitare guai peggiori.

36′: occasionissima per la Roma! I giallorossi sfiorano il pari con Cangiano, che controlla in area ma si vede murare da Dekic la conclusione a botta sicura.

39′: la Roma adesso attacca con decisione, a caccia del gol che le permetterebbe di andare all’intervallo in parità. Sul cross di Cangiano Darboe arriva prima di tutti, ma colpisce debolmente di testa senza riuscire a inquadrare lo specchio.

Ci sarà un minuto di recupero.

INTERVALLO – Finisce qui il primo tempo di Inter-Roma, seconda semifinale del campionato Primavera 1. I nerazzurri sono in vantaggio grazie al rigore trasformato da Colidio, ma è stata la Roma ad avere a disposizione le occasioni da gol più nitide della prima frazione.

VIA ALLA RIPRESA – Comincia il secondo tempo di Inter-Roma. Si riparte con gli stessi ventidue della prima frazione.

48′: gran palla di Pezzella, che disegna un cross dalla destra che attraversa tutta l’area di rigore, senza che nessun compagno sia in grado di trovare la deviazione verso la porta di Dekic.

50′: Schirò calcia malissimo a tu per tu con Greco, ma era tutto fermo per una posizione di fuorigioco della mezzala nerazzurra. Sarà comunque punizione per l’Inter, in virtù del fallo commesso in precedenza ai danni di Colidio.

52′: Inter ancora pericolosissima su palla inattiva. Pompetti inventa dal centro sinistra, Gavioli salta indisturbato al limite dell’area piccola ma di fatto liscia il pallone, sprecando la chance del possibile 2-0.

55′: botta e risposta in un secondo tempo che va avanti a fiammate da una parte e dall’altra. Bella giocata di D’Orazio, che pesca Greco in area di rigore. La girata del nazionale Under 19 finisce però altissima sopra la traversa.

59′: primo cambio del match, effettuato dall’Inter. Persyn prende il posto di Grassini.

62′: Inter pigra in chiusura, che si espone ad una pericolosa iniziativa della Roma. Parodi entra in area e arma il sinistro, tiro deviato che finisce in corner.

65′: due cambi anche per la Roma, che sostituisce Semeraro e cangiano con Besuijen e Estrella. I giallorossi passano al 4-4-2, con Freddi Greco che si abbassa per ricoprire il ruolo di laterale sinistro di difesa, mentre il brasiliano andrà a fare coppia con Celar nel reparto avanzato.

68′: mister Madonna prende subito le contromosse, inserendo Esposito e Gianelli per Colidio e Gavioli.

73′: proteste vibranti della Roma, che reclama un calcio di rigore per un contatto in area ai danni di Darboe. Per l’arbitro si tratta di simulazione: giallo per il centrocampista giallorosso.

76′: altro cambio per la Roma. Fuori Parodi, dentro Silipo.

77′: bella scelta di tempo di Greco, che anticipa Corrado in uscita basse sventando una potenziale occasione per l’Inter.

80′: GOL DELL’INTER! I nerazzurri lanciano la fuga, colpendo inesorabilmente in contropiede con la stoccata del talento del futuro. Sebastiano Esposito, entrato da pochi minuti, mette subito in mostra le sue straordinarie qualità: controllo dal limite, destro in diagonale all’angolino e Inter che adesso vede da vicino la terza finale scudetto consecutiva.

83′: doppio cambio per l’Inter. Fuori Pompetti e Salcedo, dentro Roric e Vergani.

85′: clamorosa occasione sprecata dall’Inter. Vergani inventa col tacco e mette Schirò a tu per tu con Greco, ma il centrocampista nerazzurro stringe troppo l’angolo del mancino e manda sul fondo, mancando così il colpo del k.o.

87′: ultimi due cambi per la Roma. Entrano Trasciani e Bucri al posto di Bianda e Celar.

89′: rigore per l’Inter! Cargnelutti mette già Schirò da ultimo uomo, rimediando anche il rosso che lascia la Roma in dieci uomini.

90′: GOL DELL’INTER! I nerazzurri calano il tris e si prendono il pass per la finalissima. Segna ancora Esposito, che dal dischetto non trema e spiazza Greco incrociando la conclusione col destro. Impatto devastante per il 2002 interista.

92′: la porta interista è stregata per la Roma, che ci prova con orgoglio col destro di Pezzella sul quale però si immola Nolan, che nega il gol della bandiera ai giallorossi.

FISCHIO FINALE – Termina qui Inter-Roma, seconda semifinale del campionato Primavera 1. Sono i nerazzurri a prendersi il biglietto per la finale scudetto, la terza consecutiva dopo i successi del 2017 e del 2018. In vantaggio con Colidio nel primo tempo, l’Inter ha spaccato il match con l’ingresso in campo di Sebastiano Esposito, che con una doppietta ha chiuso i giochi confermando le sue enormi qualità. La Roma saluta una stagione fatta di alti e bassi, ma con un gruppo giovanissimo e composto da tanti 2001 sarà ancora una volta tra le favorite per la conquista del prossimo campionato.

(Ricarica la pagina per aggiornare la diretta).

IL TABELLINO DI INTER-ROMA

Marcatori: 24′ rig. Colidio (I), 80′ e 90′ rig. Esposito (I)

Inter: Dekic; Zappa, Nolan, Rizzo; Grassini (59′ Persyn), Gavioli (68′ Gianelli), Pompetti (83′ Roric), Schirò, Corrado; Colidio (68′ Esposito), Salcedo (83′ Vergani). A disp.: Pozzer, Stankovic, Merola, Van den Eynden, Ntube, Attys, Mulattieri. All.: Armando Madonna.

Roma: S. Greco; Parodi (76′ Silipo), Cargnelutti, Bianda (87′ Trasciani), Semeraro (65′ Besuijen); Darboe, Pezzella, J. Greco; D’Orazio, Celar (87′ Bucri), Cangiano (65′ Estrella). A disp.: Cardinali, Santese, Simonetti, Nigro, Buttaro, Tripi, Bove. All.: Alberto De Rossi.

Arbitro: sig. Santoro di Messina.

Ammoniti: 26′ Pompetti (I), 73′ Darboe (R)