Primavera 1, Sampdoria-Chievo: le pagelle dei blucerchiati

Krapikas 6: contrariamente dal solito, brutta partita, almeno nella prima frazione, per il portiere lituano che è totalmente colpevole in occasione del gol dell’1-0 gialloblu quando, sugli sviluppi di un calcio di punizione, si fa beffare dal rimbalzo del pallone. Non è preciso neanche nei rinvii con i piedi. Nel secondo tempo si riscatta con un paio di ottimi interventi che salvano il risultato.

Doda 6,5: buona prestazione per il terzino albanese che chiude ottimamente gli spazi sulla propria fascia di competenza e, in qualche occasione, si fa vedere anche in fase offensiva con qualche bella discesa.

Campeol 6: prestazione sufficiente per il terzino classe 2000 che si limita a controllare la propria corsia di competenza e lo fa senza rischiare nulla. (82′ Giordano Sv).

Ejjaki 6,5: buona prestazione per il centrocampista marocchino: molto bravo in fase di impostazione con i suoi passaggi sempre precisi e che sono arrivati a destinazione. (72′ Trimboli Sv).

Sorensen 8: partita da vero fenomeno per il difensore svizzero: in difesa non concede nulla agli attaccanti gialloblu e trova il primo gol in campionato con una deviazione da pochi passi e, dopo pochi minuti, trova anche la seconda gioia personale con un gran colpo di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo.

Farabegoli 6,5: solita prestazione positiva per il capitano blucerchiato che chiude tutti gli spazi agli attaccanti avversari ed è dominante nei colpi di testa.

Benedetti 6,5: anche lui si conferma nella partita decisiva: buone ripartenze in velocità e, da una di queste, nasce il gol del momentaneo 2-1 blucerchiato. Ottimo anche in fase difensiva, nella quale dà un mano ai compagni.

Soomets 6: partita sufficiente per il centrocampista estone: si vede più in fase di non possesso con il recupero di diversi palloni, ma è anche abbastanza preciso nei passaggi in fase di ripartenza. (82′ Perrone Sv).

Scarlino 7: ottima partita quella giocata dall’attaccante ex Spezia: si muove bene su tutto il fronte dell’attacco e trova il gol sfruttando un errore difensivo dei gialloblu. Dà una grande mano anche in fase di non possesso con il recupero di diversi palloni. (82′ Cappelletti 6,5: entra in campo e serve l’assist per il gol di Cabral, ottimo ingresso).

Bahlouli 7: solita ottima prestazione per l’attaccante algerino: grazie alla sua velocità ed al suo dribbling mette in serie difficoltà la difesa clivense. Trova il gol del momentaneo 2-1 quando, servito da Yayi Mpie, incrocia ottimamente sul secondo palo. (82′ Cabral 7: segna la rete del definitivo 6-1 dopo 5 minuti dall’ingresso in campo, entrata migliore non ci poteva essere).

Yayi Mpie 7,5: partita fenomenale quella giocata dall’attaccante belga: si dà da fare in attacco, duellando con i fisici difensori clivensi, si rende autore del bell’assist per la rete di Bahlouli e trova un gol clamorso, quello del 4-1, quando salta tre difensori del Chievo e lascia partire una staffilata mancina dai 25 metri che s’insacca all’incrocio.