Europei Under 17, Italia-Portogallo: risultato finale e cronaca LIVE

Ora non si scherza più. L’Italia del commissario tecnico Carmine Nunziata, archiviato la fase a gironi a punteggio pieno dopo il 4-1 sulla Spagna, quest’oggi si gioca il pass per le semifinali. Una partita da dentro o fuori che gli azzurrini giocheranno contro il Portogallo: i lusitani, inseriti nel Girone C, hanno chiuso il proprio raggruppamento al secondo posto dietro l’Ungheria con sei punti. Chi riuscirà ad avere la meglio tra Italia e Portogallo affronterà in semifinale la Francia, vincitore ieri per 6-1 contro la Repubblica Ceca. Segui la gara LIVE su MondoPrimavera.

LA PARTITA

FISCHIO D’INIZIO – Iniziata la gara tra Italia e Portogallo allo stadio Tolka Park di Dublino.

7′: prima conclusione della gara ad opera di Esposito per gli azzurri. Il pallone però termina lontano dalla porta difesa da Samuel Soares.

11′: altro tentativo da parte degli azzurri, ancora con Esposito. La sua conclusione trova la pronta risposta di Soares.

19′: risponde il Portogallo con la conclusione di Silva su cross da calcio di punizione di Ribeiro. La palla esce non di molto sul fondo.

26′: ITALIA IN VANTAGGIO – Esposito veste ancora i panni dell’assistman. Il giovane azzurro serve Tongya che da buona posizione, di destro, supera Soares.

32′: primo cambio tra le file del Portogallo. Rodrigues prende il posto dell’infortunato Ribeiro.

33′: ammonito Udogie per l’Italia per un fallo su Silva.

38′: si scalda la partita. L’arbitro lituano Lukjancukas ha ammonito nel giro di pochi secondi prima il portoghese Brazao e successivamente Panada.

43′: Portogallo ad un passo dal pareggio. Silva inquadra la porta e calcia dalla distanza. La palla esce di pochissimo rispetto ai pali difesi da Molla.

FINITA LA PRIMA FRAZIONE – Dopo due minuti di recupero termina il primo tempo tra Italia e Portogallo.

INIZIATO IL SECONDO TEMPO – Iniziata la ripresa allo stadio Tolka Park di Dublino.

46′: Entrambi i tecnici operano un cambio. Giovane prende il posto di Bonfanti nell’Italia, Esteves prende il posto di Cruz nel Portogallo.

54′: l’Italia torna a farsi vedere in attacco. Conclusione dalla distanza di Esposito, Soares è attento e controlla la sfera.

55′: azzurrini ancora in avanti, questa volta con Tongya. Para Soares.

58′: girandola di cambi. Il ct Nunziata inserisce Moretti e Ruggeri rispettivamente al posto di Cudrig e Udogie (ammonito in precedenza). Doppio cambio anche tra le file del Portogallo. Quizera entra al posto di Brazao, Pereira al posto di Bernardo.

63′: buona opportunità da parte del Portogallo. Cruz pesca da calcio d’angolo Quaresma in area di rigore, il difensore da buona posizione gira in porta ma trova la pronta risposta di Molla.

66′: lusitani ancora avanti con il tiro da corta distanza di Cruz. Para ancora Molla.

72′: risponde l’Italia ancora con Esposito. Il suo tiro dalla distanza è controllato però da Soares.

75′: ultimo cambio tra le file del Portogallo. Tavares prende il posto di Sousa.

77′: conclusione ravvicinata da parte di Silva. Molla con un ottimo intervento para. Prestazione davvero importante da parte dell’estremo difensore azzurro.

90′: assegnati cinque minuti di recupero.

90’+7: a pochi secondi dal termine della gara, Lukjancukas ha espulso Ruggeri per un brutto fallo su Quizera, subentrato nella ripresa al posto di Brazao.

FINITA LA GARA – Grazie alla rete del centrocampista Tongya a metà della prima frazione, l’Italia supera di misura il Portogallo e vola in semifinale, dove affronterà la Francia vittoriosa 6-1 ai danni della Repubblica Ceca. Con questo successo gli azzurrini del ct Nunziata staccano il pass per il Mondiale di categoria, in programma ad ottobre.

IL TABELLINO DI ITALIA-PORTOGALLO UNDER 17

Marcatori: 26′ Tongya (I).

Italia: Molla; Lamanna, Dalle Mura, Pirola, Udogie (58′ Ruggeri); Brentan, Panada, Tongya; Esposito; Cudrig (58′ Moretti), Bonfanti (46′ Giovane). A dip.: Gasparini, Sekulov, Colombo, Squizzato, Riccio, Arlotti. All.: Nunziata.

Portogallo: Soares; Esteves (46′ Cruz), Araújo, Quaresma, Brito; Bernardo (58′ Pereira), Daniel, Ribeiro (32′ Rodrigues); Brazão (57′ Quizera), Silva, Sousa (75′ Tavares). A disp.: Almeida, Rêgo, Tomás, Batalha. All.: Peixe.

Arbitro: Manfredas Lukjancukas (Lituania).

Ammoniti: Udogie (I), Brazao (P), Panada (I), Rodrigues (P), Brito (P).

Espulsi: Ruggeri (I) al 90’+7.