[LIVE] Primavera 1, Empoli-Chievo: formazioni, risultato e cronaca

Turno importante per il campionato Primavera 1, che nel programma della 28^ giornata manda in scena un match tutto da vivere, a cavallo tra lotta playoff e quella per la salvezza. EmpoliChievo promette di riempire di emozioni un sabato pomeriggio che vede scendere in campo soltanto la gara in Monteboro. Da una parte gli azzurri a caccia dello scatto decisivo per mettere al sicuro la sospirata salvezza; dall’altra i gialloblù, che con tre punti toccherebbero con mano il sogno degli spareggi verso le finali scudetto. Mondoprimavera vi racconterà live le emozioni del match, con la cronaca in diretta seguita dalle pagelle delle due squadre.

LA PARTITA

FISCHIO D’INIZIO – Comincia Empoli-Chievo, 28^ giornata del campionato Primavera 1.

Bel Chievo in avvio di gara. I veronesi attaccano con gran piglio e con un palleggio che costringe l’Empoli sulla difensiva.

Dieci minuti di gioco, senza occasioni ma con grande intensità messa in campo soprattutto dal Chievo. I veronesi attaccano in maniera armoniosa e pressano altissimo una volta perso il possesso palla, chiudendo le fonti del gioco empolese.

13′: prima occasione del match, col Chievo che va ad un passo dal vantaggio. Palla messa dentro dalla destra, Rovaglia manca la deviazione e Matteucci rischia un clamoroso autogol, deviando verso la propria porta e mandando appena sopra la traversa di Saro.

15′: rischia anche il Chievo, con l’Empoli che si rende pericoloso nella prima occasione dalle parti di Caprile. Uscita bassa non perfetta per il portiere ospite, ma la difesa gialloblù riesce a liberare.

16′: GOL DEL CHIEVO! I gialloblù si portano avanti con merito, legittimando un grande avvio di gara. Cross al bacio di Pavlev dalla destra, Tuzzo irrompe in area manda il pallone sotto l’incrocio con una splendida torsione di testa.

22′: Chievo che spinge sull’acceleratore a caccia del raddoppio. L’Empoli libera su situazione di palla inattiva, Pavlev raccoglie il pallone e arma un destro dai 35 metri che costringe Saro a volare per togliere il pallone da sotto la traversa.

23′: Saro ancora provvidenziale per tenere in corsa l’Empoli. Sanguinosa palla persa dagli azzurri, Tovaglia si presenta a tu per tu col portiere empolese che coi piedi gli sbarra la strada, impedendo al Chievo di andare in fuga.

26′: punizione da ottima posizione a beneficio del Chievo, conquistata da Rovaglia per un fallo commesso da Ricci.

GOL DEL CHIEVO! I gialloblù raddoppiano, in una prima mezz’ora di gara davvero straripante da parte degli ospiti. Saro respinge come può la punizione calciata da D’Amico, ma Rovaglia stavolta non sbaglia appoggiando in rete il tap-in che vale il 2-0.

28′: clamorosa occasione per l’Empoli! Gli azzurri hanno la chance per riaprire immediatamente il match, ma Bertolini manda a lato col tocco a tu per tu con Caprile.

30′: si scuote l’Empoli dopo l’uno-due incassato dagli ospiti. Punizione dalla distanza, Zelenkovs tocca per Ricci che libera il destro mandando di poco sopra la traversa, con Caprile in controllo della traiettoria.

34′: primo angolo del match a beneficio dei padroni di casa, con la conclusione di Bozhanaj che viene murata dalla difesa ospite.

35′: ripartenza fulminea del Chievo, che in un quattro contro quattro libera Zuelli al tiro dai venti metri. Palla di poco a lato del palo alla destra di Saro.

37′: ci prova ancora Bozhanaj, destro dal limite che finisce distante dalla porta avversaria.

44′: cross di Zelenkovs dalla sinistra, deviazione di Soragna che non sorprende Caprile, bravo a bloccare con sicurezza in mezzo all’area. L’Empoli sta salendo di colpi, ma non trova il guizzo risolutivo negli ultimi venti metri.

Assegnati due minuti di recupero.

46′: Montaperto reclama per un contatto in area gialloblù. L’arbitro lascia correre, timide proteste per il resto della formazione azzurra.

INTERVALLO – Finisce qui il primo tempo di Empoli-Chievo: veronesi in vantaggio di due gol grazie a una prima mezz’ora praticamente perfetta, i toscani si sono accesi nel finale e proveranno a rimettersi in partita.

VIA ALLA RIPRESA – Comincia il secondo tempo di Empoli-Chievo, con un cambio per gli ospiti. Esce Enyan, che ha riportato un problema fisico al termine del primo tempo, dentro Juwara con Tuzzo che si abbassa nel ruolo di terzino sinistro.

47′: ci prova subito l’Empoli, con una punizione di Ricci che viene murata dalla barriera del Chievo.

49′: risponde il Chievo, con un tiro di Bertagnoli deviato che scheggia il palo. Tutto inutile, perché Rovaglia aveva deviato la conclusione in posizione di fuorigioco.

50′: ci prova subito il neo entrato Juwara. Angolo del mancino troppo stretto, palla a lato.

54′: altra punizione per gli azzurri, stavolta battuta da Montaperto. Non cambia l’esito: muro invalicabile della barriera del Chievo.

57′: l’Empoli riesce finalmente a trovare la via del gol, ma il colpo di testa vincente di Bertolini viene annullato dalla segnalazione di fuorigioco del primo assistente. Nessuna protesta da parte dei giocatori azzurri.

62′: altra occasione per l’Empoli. Corner dalla sinistra di Zelenkovs, Curto svetta più in alto di tutti ma il suo colpo di testa trova la pronta risposta di Caprile, bravo ad andare a terra con rapidità e a dire di no al tentativo del centrale azzurro.

67′: con l’idee un po’ confuse l’Empoli continua ad attaccare per provare a rimettersi in corsa. Bertolini scappa sulla destra e mette in mezzo, senza che nessuna maglia azzurra sia pronta per la deviazione a rete.

68′: Chievo insidioso con una ripartenza che libera al tiro capitan Bertagnoli. Conclusione secca, palla a lato di poco con Saro in controllo.

74′: doppio cambio per l’Empoli. Fuori Montaperto e Zelenkovs, dentro Balde e Ekong. Mister Zauli ridisegna i suoi, passando al 4-2-3-1 per l’assalto finale.

76′: GOL DELL’EMPOLI! I cambi effettuati da Zauli incidono subito sul match, permettendo ai toscani di riaprire i giochi. Mischia sugli sviluppi di un calcio di punizione, risolta da Balde con un destro vincente che apparecchia la tavola per un finale di gara tutto da vivere.

84′: break del Chievo, concluso dal mancino di Juwara che diventa preda di Saro dopo essere stato smorzato dalla deviazione di Curto.

85′: girandola di cambi nel finale. Il Chievo sostituisce Rabbas e Rovaglia con Martires e Anymah, per l’Empoli fuori Perretta e dentro Gianneschi.

90′: il direttore di gara concede 5 minuti di recupero.

FISCHIO FINALE – Termina qui Empoli-Chievo, 28^ giornata del campionato Primavera 1. Sono i veronesi a fare lo scatto verso il proprio obiettivo, prendendosi tre punti che li proiettano al sesto posto, l’ultimo utile per i playoff verso le finali scudetto. Gli azzurri masticano amaro: la salvezza è ancora tutta da conquistare a due giornate dal termine del campionato.

(Ricarica la pagina per aggiornare la diretta).

IL TABELLINO DI EMPOLI-CHIEVO

Marcatori: 16′ Tuzzo (C), 27′ Rovaglia (C), 76′ Balde (E)

Empoli: Saro; Perretta (85′ Gianneschi), Matteucci, Curto, Ricchi; Ricci, Belardinelli, Zelenkovs (74′ Ekong); Montaperto (74′ Balde), Bertolini, Bozhanaj. A disp.: Vivoli, Lattanzi, Canestrelli, Viligiardi, Milani, Sidibe, Cvancara, Seriani. All.: Lamberto Zauli.

Chievo: Caprile; Pavlev, Soragna, Kaleba, Enyan (46′ Juwara); Rabbas (85′ Martires), Zuelli, Bertagnoli; Tuzzo, Rovaglia (85′ Anymah), D’Amico. A disp.: Bragantini, Salvaterra, Raffa, Corti, Metlika, Rossi, Sperti, Vesentini. All.: Paolo Mandelli.

Arbitro: sig. Saia di Palermo.

Ammoniti: 47′ Rovaglia (C), 63′ Pavlev (C), 88′ Curto (E) e Anymah (C), 92′ Belardinelli (E)

Espulsi: 73′ mister Mandelli (C) dalla panchina.