LIVE- Primavera 1, la cronaca di Juventus-Genoa

Primo anticipo del sabato di Campionato Primavera 1 che coinvolge la Juventus di Baldini e il Genoa di Sabatini. Entrambe le squadre sono ancora in corsa per degli obbiettivi: i bianconeri per entrare nella zona play off, i liguri per uscire da quella play out. La Juve è attualmente a meno 5 dal Cagliari (che ha una partita in più) e deve vincere tutte e tre le partite rimanenti se vuole rimanere in scia e raggiungere il sesto posto. Al Genoa mancano invece quattro partite da disputare prima della fine della stagione, ed ha davanti Milan, ad 1 punto, e la Sampdoria (al 12^ posto che significa salvezza) a due punti. Gli inviati di Mondoprimavera.com sono pronti a raccontarvi le emozioni del match, seguito dalle pagelle.

LA PARTITA

0′: il Genoa da il primo giro al pallone

8′: equilibrio a Vinovo in questi ultimi 8 minuti. La Juve tiene il pallone ma lo sta muovendo in maniera lenta e prevedibile per il Genoa, che non sta rinunciando a giocare adottando una strategia reattiva

12′: il Genoa ribalta velocemente il fronte offensivo, Candela anticipa sul centro destra un giocatore bianconero e parte in progressione fino al limite destro dell’area dove prova un cross che finisce alto

15′: VANTAGGIO JUVE! Frederiksen riceve al limite e scarica un sinistro che rimbalza davanti al palo prima di finire alle spalle di Russo

26′: grossa palla gol per il Genoa, ancora sviluppo sulla fascia destra e cross basso in area di rigore, Bianchi anticipa i centrali e prova il tocco sotto davanti a Loria, pallone a lato

32′: diversi lanci lunghi della Juve a cercare Olivieri in profondità, letti bene dalla difesa dei rossoblu

42′: altra grossa occasione che arriva da fuori area, questa volta è il Genoa con Rovella a concludere , il pallone colpisce la traversa

45′: PAREGGIO GENOA! Corner battuto in mezzo, Njie svetta di testa su Capellini e riporta la partita in parità

COMINCIA IL SECONDO TEMPO

46′: scambio tra Picardo e Bianchi sul centro sinistra, il 9 genoano prova la conclusione a giro, pallone lontano dallo specchio

48′: altra conclusione da fuori di Frederiksen, Russo si accovaccia e blocca centralmente

54′: cross di Candela dalla destra, colpo di testa piazzato di Ventola, gran parata di Loria che mette in angolo

75′: la combinazione più provata dalla Juve in questi minuti e il cambio di gioco per Monzialo che riceve sulla sinistra ed entra dentro il campo per combinare nello stretto. Da questa situazione di gioco Petrelli riceve spalle alla porta da Monzialo e riesce a toccare per Penner che si inserisce in area ma calcia addosso a Russo

80′: TORNA AVANTI LA JUVE! Ancora un gol da corner; Frederisken calcia, spizzata di un compagno e pallone che arriva sui piedi di Portanova che calcia di potenza con il destro

82′: TERZO GOL! Uno-due letale. Il Genoa prova ad uscire dal basso con il pallone ma lo perde sulla pressione dei giocatori bianconeri che mettono Penner davanti alla porta, la sua conclusione viene parata da Russo ma Petrelli ribadisce in rete con un tocco di piatto destro

89′: TUTTO RIAPERTO! Candela, uno dei migliori del Genoa, crossa in mezzo dalla destra per Bianchi, l’attaccante controlla e si avvita con il destro, riaprendo la partita

90′: CONTRO-RISPOSTA BIANCONERA! Inserimento di Bandeira in area di rigore, il 2 bianconero calcia con il destro e prende la traversa, sul rimbalzo la palla arriva nella zona di Penner che tutto solo appoggia facilmente in porta

TRIPLICE FISCHIO- Torna alla vittoria la Juventus che rimane in scia del Cagliari. Il Genoa, invece, ha ancora tre partite per sperare di tirarsi fuori dalla zona play out.

IL TABELLINO

Juventus: Loria; Bandeira, Vlasenko, Capellini, Anzolin; Francofonte (69 Penner), Makoun (56′ Morrone), Portanova; Markovic (56′ Monzialo), Olivieri (69′ Petrelli), Frederiksen. A disp: Siano, Pinelli, Rosa, Gozzi, Pereira Serrao, Leone, Morrone, Penner, Monzialo, Ahamada, Petrelli, Di Francesco. All. Baldini

Genoa: Russo; Candela, Piccardo, Njie, Dumbravanu, Zvekanov, Karic, Rovella, Bianchi, Micovschi (66′ Masini), Ventola (75′ Adamoli). All: Sabatini. A disp. Raccichini, Ruggiero, Zanoli, Raggio, Adamoli, Gasco, Gronberg, Masini, Cleonise, Criscito, Petrovic. All. Sabatini

Marcatori: 15′ Frederiksen (J) 45′ Njie (G) 80′ Portanova (J) 82′ Petrelli (J) 89′ Bianchi (G) 90′ Penner (J)

Arbitro: Carrione di Castellammare di Stabia