Emozioni e sorprese nei gironi dell’Europeo Under 17

Finita la prima fase di questo Europeo Under 17 ora il torneo, che sta prendendo luogo in Irlanda, entra nel vivo. Tante le emozioni che abbiamo vissuto, a partire dalla netta vittoria degli azzurrini sulla Spagna per 4-1, e le sorprese che sono emerse dai 4 gironi, come le eliminazioni di Inghilterra e Germania. Ma vediamo nel dettaglio, girone per girone, quello che è successo.

GIRONE A

Grande equilibrio in un girone A composto da Belgio, Repubblica Ceca, Repubblica d’Irlanda e Grecia, con il discorso qualificazione che è rimasto aperto fino all’ultima giornata. Dopo i due pareggi per 1-1 nella prima partita del girone il Belgio riesce ad allungare su tutte nella seconda giornata vincendo contro la Grecia e approfittando del pareggio tra Irlanda e Repubblica Ceca. Quest’ultima riesce comunque a strappare il pass per i quarti di finale grazie alla vittoria sulla Grecia e al contemporaneo pareggio tra Belgio e Irlanda.

CLASSIFICA

  1. BELGIO                            5 pt.
  2. REPUBBLICA CECA      5 pt.
  3. Repubblica d’Irlanda     3 pt.
  4. Grecia                                1 pt.

GIRONE B

Prime sorprese di questo Europeo nel girone B, composto da Francia, Olanda, Inghilterra e Svezia, dove i ragazzi d’oltremanica vengono eliminati. Prima giornata che rispetta i pronostici con la vittoria dell’Olanda, campione in carica, sulla Svezia e il pareggio per 1-1 nel big match tra Inghilterra e Francia. Tutto facile nella seconda partita del girone per la Francia, che archivia la pratica Svezia con il risultato di 4-2, mentre l’Inghilterra subisce una brutta sconfitta contro l’Olanda. Vittoria inutile degli inglesi, che chiudono al terzo posto, nell’ultima giornata contro la Svezia mentre la Francia conquista il primato nel girone grazie alla vittoria sull’Olanda.

CLASSIFICA

  1. FRANCIA     7 pt.
  2. OLANDA      6 pt.
  3. Inghilterra    4 pt.
  4. Svezia           0 pt.

GIRONE C

Girone C composto da Ungheria, Portogallo, Islanda e Russia, dal quale non emergono molte sorprese, se non il grande cammino degli ungheresi, che conquistano il primato nel girone a punteggio pieno. Non semplice però il loro percorso che li ha visti uscire vittoriosi per 1-0 nella partita d’apertura del girone contro il Portogallo, per 2-1 contro l’Islanda nella seconda giornata e per 3-2 ai danni della Russia all’ultima giornata del girone. Buono il percorso anche per i portoghesi, che se da una parte non possono nulla contro una grande Ungheria, dall’altra però capitalizzano bene le due occasioni che hanno per centrare il secondo posto, vincendo prima con la Russia e poi con l’Islanda.

CLASSIFICA

  1. UNGHERIA            9 pt.
  2. PORTOGALLO      6 pt.
  3. Islanda                    3 pt.
  4. Russia                     0 pt.

GIRONE D

Girone D di queso torneo composto da Italia, Spagna, Germania e Austria, con quest’ultima destinata ad un ruolo di outsider davanti alle tre grandi forze del girone. Super il cammino degli azzurrini che dopo la difficile vittoria con la Germania in apertura di torneo, archiviano senza troppi problemi la pratica Austria e concludono il girone con una splendida vittoria per 4-1 ai danni della Spagna. Spagna che si conferma seconda potenza del girone sconfiggendo Austria e Germania, che, a sorpresa, lascia anzitempo la terra Irlandese. L’Italia, insieme all’Ungheria, è l’unica squadra ad aver compiuto un percorso netto in questi gironi.

CLASSIFICA

  1. ITALIA           9 pt.
  2. SPAGNA        6 pt.
  3. Germania      3 pt.
  4. Austria           0 pt.

Accoppiamenti quarti di finale (12-13 maggio 2019)

12 maggio

ore 14     Francia-Repubblica Ceca (Tallaght Stadium, Dublino)

ore 20     Belgio-Olanda (Carlisle Grounds, Dublino)

13 maggio

ore 17.30     Italia-Portogallo (Tolka Park, Dublino)

ore 20     Ungheria-Spagna (Belfield Bowl UCD, Dublino)