Primavera 1, Udinese-Milan, le pagelle dei rossoneri

6 Plizzari: il classe 2000 riceve pochissimi tiri in porta, ma tutte le volte che viene chiamato in causa risponde presente e con molta sicurezza.

6,5 Bellanova: parte forte, sembra abbia voglia di spaccare la partita. Regala sembri appoggi e buoni cross per i compagni in area di rigore.

6 Abanda: a spazio per affondare i colpi sull’out di sinistra, ma lo si vede più spesso in fase di copertura, buoni disimpegni senza sbavature. (88′ Barazzetta s.v)

6,5 Brambilla: amministra e gestisce tutti i palloni a centrocampo senza mai strafare, sempre pulito nelle giocate. (82′ Mionic s.v.)

7,5 Merletti: bravo e concentrato dal primo all’ultimo minuto disinnescando bene le poche azioni d’attacco friulane. Ottima l’elevazione sul calcio d’angolo di Capanni insaccando il gol del 3-0.

6,5 Djalo: buona anche la sua prestazione, è lui a impostare solitamente la manovra rossonera quest’oggi. Non commette i soliti svarioni a cui ci ha abituato qualche volta. (82′ Ruggeri s.v.)

6 Frigerio: quando c’è da partecipare alla manovra è sempre molto attivo ma quest’oggi si vede molto meno in fase offensiva.

7 Brescianini: solita qualità a centrocampo tentando di porre la firma al match in qualche circostanza, a centrocampo non perde mai un contrasto.

6 Tonin: ha un paio di buoni spunti sulla destra e mette in campo grinta e forza fisica, però, la conferma è che l’attaccante può rendere di più dialogando con i compagni. (66′ 5,5 Capone: tanta corsa ma pochi minuti per dare il meglio).

7,5 Capanni: gol e assist per lui oggi valgono il premio di migliore in campo. Realizza il calcio di rigore da lui procurato e batte il calcio d’angolo che porta gli sviluppi al 3-0.

6,5 Haidara: un vero e proprio treno sulla sinistra, imprendibile per Zanolla con le sue scorribande firmando anch’esso la rete del doppio vantaggio con un bel colpo di testa contro tempo. (88′ Olzer s.v.)