[FINALE] Europeo Under 17, Italia-Spagna: formazioni, risultato e cronaca

Dopo Germania-Italia che ha aperto questo girone D ecco un’altra classica del calcio mondiale. Italia-Spagna non è mai una partita banale e tantomeno lo sarà domani sera, dove al Belfield Bowl di Dublino le due Nazionali si contenderanno il primato in un girone dominato nei confronti di Germania e Austria. Azzurrini che hanno un solo risultato da centrare, con le furie rosse che invece possono permettersi anche un pareggio per conquistare il primo posto del girone. Il fischio d’inizio è previsto per le ore 20 e ci sono tutti gli ingredienti per una partita spettacolare che Mondoprimavera vi racconterà live, con la diretta testuale del match seguita dalle pagelle degli azzurrini.

LA PARTITA

1′ si comincia! : primo pallone agli azzurri

3′: prima azione pericolosa della Spagna con Moreno che in area danza sul pallone e calcia. Tiro murato da Pirola

5′: furie rosse che rimangono in avanti e alzano il pressing. Il pallone messo in mezzo da Subiela viene respinto bene da Pirola

7′: Italia che è costretta ad un possesso palla sterile a causa dell’ottima disposizione in campo degli spagnoli

10′: Soriano si inserisce bene in area e si ritrova a tu per tu con Gasparini che resta in piedi fino all’ultimo e respinge il pallone

13′: Spagna che mantiene il pallino del gioco con un’Italia che fino ad ora ha difeso in modo ordinato e pulito

15′: punizione di Squizzato che Ruiz para senza problemi. Azzurrini che provano ad uscire dalla propria metàcampo per la prima volta

20′: partita noiosa e priva di emozioni fino ad ora. Tanta la paura di esporsi troppo data l’importanza del match

21′: calcio di rigore per gli azzurri. Lopez stende da dietro Udogie, pochi dubbi per l’arbitro. Ammonito il difensore spagnolo

22′ VANTAGGIO AZZURRO! : freddo Colombo dal dischetto che spiazza l’estremo difensore spagnolo. 1-0 per gli azzurrini

25′: gol che ha dato coraggio e forza agli azzurrini che ora sono padroni del campo

29′: squillo spagnolo con Aranda che avanza e arriva al tiro. Il destro a giro viene bloccato in due tempi da Gasparini

32′: brutta entrata di Colombo che riceve il primo cartellino giallo per gli azzurri

36′: belle le finte di Moreno che poi mette in mezzo dove Aranda mette giù il pallone e calcia a botta sicura. Tiro respinto da Riccio

38′: Giovane riceve al limite dell’area da Colombo e fa partire un mancino a giro che si spegne sul fondo non di molto

43′: fase finale di primo tempo con la Spagna che si riaffaccia in avanti

45′ PAREGGIO SPAGNA: dopo la grande respinta di Gasparini sul tiro di Pino, Soriano arriva sul pallone prima di tutti ed insacca a porta vuota. 1-1

45+1′ fine primo tempo: si chiude qui un primo tempo dettato dalla paura che viene spezzata al 22′ dal vantaggio azzurro. Sul finale di tempo però la Spagna riesce a ristabilire la parità con Soriano. Partita equilibrata fino ad ora

 

46′ inizia la ripresa: primo tocco per gli spagnoli

49′ SORPASSO ITALIA! : sugli sviluppi del primo corner della ripresa per gli azzurri Moretti si ritrova il pallone sui piedi e porta in vantaggio gli azzurrini!

53′: Italia che dopo il vantaggio non accenna ad indietreggiare e si mantiene in zona offensiva

56′: Sekulov trova una bella conclusione con il destro deviata da Zamora in corner

59′: cambi per le due squadre. Nella Spagna Escobar prende il posto, e la fascia da capitano, di Pino. Tra le file azzurre invece Squizzato e Arlotti lasciano il posto a Panada ed Esposito

63′: ottimo calcio di punizione guadagnato da Esposito al limite dell’area. Si fa subito vedere l’attaccante azzurro che si incarica del calcio da fermo

64′: la punizione dell’attaccante è abbastanza centrale e viene respinta facilmente a lato da Rico

65′ TERZO GOL AZZURRO! : Pirola raccoglie bene un pallone respinto dalla difesa spagnola e al volo si coordina scoccando un gran sinistro esterno che si insacca a fil di palo. Capolavoro del capitano azzurro che fa prendere il volo agli azzurri

70′: ancora Italia, con Esposito che si immola verso la porta ma viene bloccato in posizione di offside. Intanto cambio per gli azzurri. Colombo lascia il posto a Cudrig

72′: azzurri che ora giocano sul velluto esprimendo un gran calcio forti del doppio vantaggio

75′: Italia momentaneamente in 10 con Ruggeri out per crampi

79′: non ce la fa il terzino azzurro che lascia il posto a Brentan

82′: Spagna che ora resta minacciosamente nella metàcampo azzurra. Moreno prova una mezza rovesciata sugli sviluppi di un corner che finisce fuori di molto

84′: azzurri che però non si lasciano schiacciare ed escono, con Esposito che si vede respingere una grande conclusione ravvicinata. Corner

85′: sospiro di sollievo per l’Italia. Escobar salta Gasperini e segna. Offside fischiato dal direttore di gara

87′: altro calcio di rigore per gli azzurri. Lopez messo in grande difficoltà dalle finte di Esposito tocca il pallone con la mano da terra. Sul dischetto va Esposito

88′ POKER AZZURRO! : Esposito spiazza Ruiz e chiude definitivamente i conti. Grande prestazione degli azzurri

90′: tre minuti di recupero prima della festa azzurra

90+2′: ultimo squillo italiano con un tiro di Cudrig respinto da Ruiz

90+3′: ultimi secondi in 10 per gli azzurri con Sekulov che esce per infortunio

90+4′ fischio finale! : prestazione perfetta degli azzurrini che dominano in lungo e in largo un gran match

(Ricarica la pagina per aggiornare la diretta)

IL TABELLINO DI ITALIA-SPAGNA

Marcatori: 22′ Colombo (I), 45′ Soriano (S), 49′ Moretti (I), 65′ Pirola (I), 88′ Esposito (I)

Italia: Gasparini; Riccio, Moretti, Pirola (C), Ruggeri (79′ Brentan); Udogie, Squizzato (60′ Panada), Arlotti (60′ Esposito); Sekulov; Colombo (70′ Cudrig), Giovane; A disp.: Molla, Lamanna, Tongya, Dalle Mura, Bonfanti; All.: Carmine Nunziata

Spagna: Ruiz; López, Gómez, Zamora, Muñoz; Rico, Pacheco, Soriano; Pino (59′ Escobar), Moreno, Aranda; A disp.: Martiínez, Carrillo, Gelardo, Turrientes, Valera, Joseda, Navarro; All.: David Gordo.

Ammoniti: 21′ Lopez (S), 32′ Colombo (I)

Espulsi: 

Arbitro: sig. R. Obrenovic (Slovenia)