[FINALE] Primavera 1, Palermo-Sampdoria 1-0: cronaca e risultato

Penultimo match della 27^ giornata del campionato di Primavera 1 quello del “Pasqualino Stadium” di Carini che vedrà affrontarsi le formazioni di Palermo e Sampdoria a partire dalle ore 15. La squadra guidata da Scurto è reduce dalla vittoria di misura contro il Sassuolo in trasferta, ultima gara di una striscia positiva di risulti (3 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 5 partite). Ancora in lotta salvezza, però, i rosanero si ritrovano a quota 30 punti e al dodicesimo posto in classifica. I ragazzi di Pavan, anche loro in un periodo proficuo, arrivano al match con i siciliani dalla vittoria per 2-0 contro l’Udinese, ottenuta tra le mura amiche. In graduatoria, pure i blucerchiati hanno totalizzato 30 punti e dunque si trovano nella stessa posizione dei loro prossimi avversari. In questo scontro salvezza del campionato, MondoPrimavera seguirà come al solito l’incontro in diretta dal campo di gioco.

LA PARTITA

INIZIA IL MATCH – Palla alla Samp, comincia il match del “Pasqualino”!

4′: tentativo dalla lunga distanza per gli ospiti con un pallonetto che Avogadri accompagna fuori sopra la traversa.

5′: ci prova Santoro da fuori area, pallone di poco alto fuori.

6′: occasione per i rosanero con Cannavò che in mezzo all’area di rigore tenta la sforbiciata sfiorando il palo della porta protetta da Krapikas.

13′: Santoro batte un calcio di punizione da fuori area quasi perfetto, Krapikas in volo riesce a prendere il pallone e mandarlo fuori dalla porta.

23′: partita equilibrata a metà del primo tempo, con entrambe le squadre che si studiano per trovare la via del gol migliore.

25′: ottima incursione di Rizzo che al limite dell’area di rigore verticalizza per Cannavò che calcia in porta ma dà solo l’impressione del gol.

37′: GOL PALERMO! Corner per i rosanero battuto da Gallo ed impattato da Angileri che salta più in alto di tutti e va in gol!

39′: Palermo più propositivo dopo la rete del vantaggio, con diverse azioni create con più lucidità in pochi istanti.

44′: occasione per la Samp questa volta con un cross in mezzo su calcio di punizione spazzato dopo una mischia in mezzo all’area di rigore.

TERMINA IL PRIMO TEMPO – Il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi al termine della prima frazione di gioco. Il match fino ad ora è stato molto equilibrato ma il Palermo è in vantaggio grazie a un guizzo di Angileri su corner.

LA RIPRESA – Ricomincia il match del “Pasqualino”, battono i rosanero.

58′: ripartenza pericolosissima per la Sampdoria, con Bahlouli che porta palla per tutto il campo e arriva a servire Benedetti che calcia e sfiora il palo.

62′: Scurto effettua tre cambi, escono Gambino, Cannavò e Sicuro per Ruggiero, Lucera e Costantino.

65′: ottimo lancio di Santoro per Lucera che si accentra e arriva a calciare sfiorando il palo alla sinistra di Krapikas.

67′: doppio cambio anche per Pavan, lasciano il campo Doda e Cabral Henriques ed entrano Maggioni e Cappelletti.

72′: Samp pericolosa negli ultimi minuti con diverse azioni offensive su corner o con delle ripartenze.

75′: Palermo pericoloso questa volta su calcio d’angolo con Rizzo che stacca tutto solo ma non riesce ad indirizzare il pallone in rete.

81′: ritmi altissimi in questo momento del match, con i blucerchiati che stanno dando il tutto per tutto per cercare il gol del pareggio.

83′: terzo cambio per Pavan, fuori Peeters e dentro Boutrif.

88′: la Sampdoria effettua anche il quarto cambio, fuori Yayi Mpie che cede il posto a Maglie.

TERMINA IL MATCH! – Triplice fischio del direttore di gara dopo ben cinque minuti di recupero. Dopo una ripresa a ritmi altissimi, con la Sampdoria alla ricerca disperata del gol del pari, il Palermo ha retto le continue azioni offensive degli avversari e vincendo di misura riesce a portare a casa i tre punti. Dal “Pasqualino Stadium” di Carini è tutto, Palermo-Sampdoria termina 1-0.

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI PALERMO-SAMPDORIA

Marcatori: 37′ Angileri (P).

Palermo: Avogadri, Petrucci, Gallo, Angileri, Fradella, Gambino (dal 62′ Ruggiero), Sicuro (dal 62′ Costantino), Rizzo (cap.), Birligea, Santoro, Cannavò (dal 62′ Lucera). A disposizione: Al Tumi, Bruno, Correnti, Leonardi, De Marino, Mendola, Ruggiero, Montaperto, Lucera, Costantino, De Stefano. Allenatore: Giuseppe Scurto.

Sampdoria: Krapikas, Doda (dal 67′ Maggioni), Campeol, Peeters (dall’83’ Boutrif), Sorensen, Farabegoli (cap.), Benedetti, Soomets, Cabral Henriques (dal 67′ Cappelletti), Bahlouli, Yayi Mpie (dall’88’ Maglie). A disposizione: Hutvagner, Boschini, Maggioni, Giordano, Perrone, Canovi, Trimboli, Cappelletti, Maglie, Boutrif. Allenatore: Simone Pavan.

Arbitro: Sig. Francesco Cosso di Reggio Calabria.

Ammoniti: Fradella (P), Rizzo (P), Ruggiero (P), Bahlouli (S).