Juventus, esordio in Serie A per Gozzi Iweru e Mavididi

La Juventus fallisce il primo match-ball per lo Scudetto ma può sorridere per i due giovani lanciati in Serie A da Massimiliano Allegri. Brilla ancora il talento di Moise Kean, al quarta rete consecutiva (la sesta assoluta in questa stagione) ma i tifosi bianconeri hanno potuto ammirare due talenti cresciuti nel proprio vivaio. Partita molto positiva per Paolo Gozzi Iweru (in foto), difensore classe 2001 in campo per tutto l’arco della partita nella linea difensiva a tre uomini studiata da mister Allegri, al fianco di Barzagli e De Sciglio. Gozzi non ha pagato assoluto l’emozione dell’esordio, ha giocato un’ottima partita fatta di personalità ed ottime chiusure difensive. Unico neo sulla sua prestazione la chiusura tardiva sulla conclusione di Floccari che di fatto ha consegnato il successo alla Spal.

Per il difensore si tratta dell’esordio assoluto tra i professionisti al contrario del centrocampista classe 1998 Stephy Mavididi, perno della formazione Under 23 bianconera in Serie C. Per lui – entrato al 68′ al posto di Moise Kean – si tratta del primo gettone in Serie A. In campo anche il centrocampista Grigoris Kastanos sostituito in avvio di ripresa da Hans Nicolussi Caviglia: entrambi hanno già collezionato alcune presenze nel massimo campionato italiano.