Primavera Tim Cup, Fiorentina-Torino, le pagelle dei viola

Ghidotti 6.5: protagonista di uscite e letture con tempi perfetti. Il portiere viola aggancia dei palloni difficili e ci mette lo zampino nel finale per tenere la propria porta inviolata.

Ferrarini 6.5: semina panico sulla corsia di destra con i suoi tanti cross a servire i compagni.

Anzoulas 6: il numero 4 ha il duro compito di trattenere Rauti, traballa in alcune occasioni ma tutto sommato lo svolge bene.

Gillekens 6: fa parte della difesa consolidata viola che riesce a trattenere l’attacco in forma del Torino durante il primo tempo.

Simonti 6: trattiene bene le discese granata e blocca tanti palloni che potrebbero diventare pericolosi.

Lakti 6.5: il capitano dei viola gioca una buona partita nella metà campo verticalizzando palloni interessanti e rendendosi partecipe di alcune giocate al limite dell’area.

Beloko 7: ottima prestazione lungo tutto il campo. In difesa recupera palloni per arrivare fino all’area avversaria e creare scompiglio. Si procura il fallo che porterà al rigore del vantaggio viola.

Hanuljak 6: il numero 20 dimostra voglia di fare ed anche se sbaglia qualche giocata e non è preciso nella tecnica si dimostra propositivo. (dall’82’ Meli s.v.)

Montiel 6: dall’esterno viola ci si aspettava qualcosa in più. Si fa vedere comunque con qualche discesa sulla sua fascia in velocità e cross a preoccupare la difesa.

Vlahovic 7: MVP di giornata. L’attaccante apre le danze con un rigore potente imprendibile e cala anche la doppietta. Rapace d’area ha tante occasioni tra i piedi e si fa trovare pronto.

Maganjic 6: primo tempo un po’ incerto. Cresce nella ripresa dando maggiore spinta. (dal 75′ Koffi 6.5: il suo ingresso non delude le aspettative mostrando subito giocate di qualità ed andando anche vicino al gol.)