Campionato Berretti, il punto a 180′ dal termine della stagione regolare

Mancano soltanto 180 minuti alla fine della stagione regolare e, dunque, all’inizio della post season. In questa edizione del Campionato Berretti, si qualificano agli ottavi di finale del tabellone Serie C le prime tre dei cinque gironi: completerà il quadro la miglior quarta tenendo conto sempre i cinque gironi. Sono previste gare di andata e ritorno per gli ottavi di finale, quarti di finale e semifinale. La finalissima, a gara unica, si giocherà il 7 giugno. Per quanto riguarda il tabellone Serie A-B (Atalanta, Inter, Sassuolo, Ascoli e Torino), si qualificano tutte le cinque squadre che quest’anno partecipano al campionato Berretti. Saranno sorteggiati in due gironi: uno da due squadre (con andata e ritorno) ed uno da tre con partite con solo andata. Le due prime accederanno alla finalissima del 7 giugno.

GIRONE A

Il resoconto del Girone A: posizione definite, si lotta per il secondo posto

Posizione ben definite nel Girone A con l’Atalanta che occupa dalla prima giornata la prima posizione ma, come detto, farà parte del tabellino delle squadre di Serie A-B. In questo raggruppamento l’Albinoleffe è sicura di passare come prima mentre Giana Erminio e Novara, staccate di un punto, sono in lotta per conquistare la seconda posizione. Entrambe le squadre sono però sicure: il Monza è lontano otto punti dal Novara terzo. I lombardi al momento però si qualificherebbe come miglior quarta.

Classifica: Atalanta 65 (+44), Albinoleffe 51 (+27), Giana E. 45 (+18), Novara 44 (+22), Inter 42 (+17), Monza 36 (+5), Renate 34 (+4), Pro Patria 30 (+4), Sudtirol 26 (-10), Piacenza 24 (-12), Pro Vercelli 22 (-20), Alessandria 19 (-20), Gozzano 14 (-38), Pro Piacenza esclusa.

In rosso le squadre qualificate

GIRONE B

Il resoconto del Girone B: Gubbio, Feralpisalò e Virtus Verona, tre squadre per due posti

Nel Girone B è solo uno il verdetto ufficiale. Il Vicenza seconda dietro al Sassuolo è già sicura di partecipare agli ottavi di finale visti i 39 punti conquistati in venti giornate. Gubbio e Feralpisalò (campionato in carica) attualmente insieme a 36 punti sono in lotta con la Virtus Verona per gli altri due posti. Nel prossimo turno è previsto lo scontro diretto proprio tra i leoni del Garda e la squadra veneta. In caso di mancata vittoria della Virtus Verona, le altre due squadre saranno sicure dell’accesso agli ottavi di finale. I veneti al momento sono la peggior quarta.

Classifica: Sassuolo 49 (+30), Vicenza 39 (+17), Feralpisalò 36 (+20), Gubbio 36 (+5), Virtus Verona 31 (+4), Pordenone 28 (+4), Triestina 28 (+3), Imolese 24 (+4), Rimini 22 (-9), Ravenna 17 (-25), A.J. Fano 16 (-24), Vis Pesaro 11 (-28).

In rosso le squadre qualificate

GIRONE C

Il resoconto del girone C: Olbia e Carrarese, caccia agli ottavi di finale

L’Entella, al termine di una lunga rincorsa, è riuscita a chiudere al secondo posto staccata di sedici punti dal Torino (che non ha ancora osservato il proprio turno di riposo) e a staccare il pass nel Girone C per gli ottavi di finale. I biancazzurri hanno chiuso davanti all’Arezzo che nel prossimo settimana riposerà. L’ultimo posto è tra Olbia e Carrarese: i toscani che hanno partecipato anche al Viareggio Cup sono al momento staccati di cinque punti dai sardi. Agli isolani, avanti negli scontri diretti, hanno il vantaggio dello scontro diretto e basterà strappare almeno un pareggio nelle ultime due giornate che disputeranno contro Robur Siena e Pisa.

Classifica: Torino 66 (+65), Virtus Entella 50 (+35)*, Arezzo 41 (+7), Olbia 37 (+8)*, Carrarese 32 (-3)*, Albissola 31 (+6)*, Robur Siena 29 (+1)*, Pontedera 25 (-36)*, Cuneo 23 (-1)*, Pisa 23 (-11)*, Lucchese 23 (-14)*, Pistoiese 22 (-8)*, Arzachena 11 (-49)*.

In rosso le squadre qualificate

GIRONE D

Il resoconto del Girone D: tutto aperto per la qualificazione, due posti in ballo

I verdetti del Girone D sono stati tutti ufficializzati. Ternana, Viterbese Castrense e Paganese saranno le squadre che parteciperanno agli ottavi di finale. Negli ultimi 180 minuti le tre squadre si giocheranno la possibilità di conquistare la vetta della classifica ora occupata dalle fere, staccati due punti dai laziali e di quattro dagli azzurrostellati.

Classifica: Ternana 46 (+31), Viterbese C. 44 (+23), Paganese 41 (+25), Ascoli 33 (+8), Teramo 31 (+11), Cavese 22 (-15), Sambenedettese 21 (-7), Potenza 21 (-9), Juve Stabia 19 (-11), Rieti 18 (-13), Casertana 18 (-23), Fermana 11 (-20).

In rosso le squadre qualificate

GIRONE E

Il resoconto del Girone E: tre squadre in lotta per tre posti

Reggina e Trapani già qualificate, Siracusa, Catania e Catanzaro in lotta per l’ultimo posto. Saranno 180 minuti di fuoco nel Girone E del campionato Berretti. Il Siracusa avrà il match-point però nel prossimo weekend sul campo di un Matera che come l’obiettivo di onorare solo il campionato dopo l’esclusione in Serie C della prima squadra. Catania e Catanzaro osserveranno con attenzione e proveranno a vincere per conquistare il pass almeno come migliore quarta.

Classifica: Reggina 45 (+25), Trapani 44 (+42), Siracusa 40 (+20),  Catania 35 (+25), Catanzaro 35 (+16), Sicula Leonzio 26 (+3), Monopoli 25 (+10), Rende 25 (-15), V. Francavilla 24 (-5), Vibonese 22 (-25), Matera 9 (-40), Bisceglie 8 (-57).

In rosso le squadre qualificate