Under 21, Italia-Croazia: formazioni ufficiali e cronaca

Allo Stirpe di Frosinone, il CT degli azzurrini under 21 cercherà di sperimentare e scoprire le sue carte in preparazione all’Eropeo di Giugno, appuntamento a cui devono presentarsi, i ragazzi di mister Di Biagio con la giusta dose di tecnica e ponderatezza. Dopo i due risultati positivi delle compagne di maglia, ma non di età, dell’under 19 e 17, spetta ora all’under 21 guadagnarsi un buon biglietto da visita con questo preparativo in vista del campionato europeo di categoria. Dopo un deludente 0-0 contro l’Austria, si prefigura quest’oggi, un duello ricco di gol ed emozioni tutte da vivere su Mondoprimavera, che vi racconterà live gli avvenimenti del match.

LA PARTITA

Fischio d’inizio – si dà il via al match Italia-Croazia under 21 allo Stirpe di Frosinone.

2′ : le due squadre cercano di studiarsi, ma gli azzurrini hanno preso già un buon piglio sul match.

4′ : Orsolini fa tutto da solo: parte dal versante destro, si accentra e fa partire una buona conclusione, ma il portiere non viene messo in causa.

7′ : Meret ci mette lo zampino sulla conclusione di Uremovic, ma l’arbitro annulla tutto per fuorigioco.

9′: ora è la Croazia a dar filo da torcere alla formazioni di Di Biagio, con gli scambi veloci di Uremovic e Halimovic.

11′ : risposta degli azzurrini con Tonali che serve Cutrone a due passi dal portiere, ma il suo controllo con la mano è irregolare. Nulla di fatto.

14′ : palla insidiosa a fil di palo da parte di Dimarco che scaglia una buona conclusione su calcio di punizione.

17′ : hanno la meglio gli azzurri in questa fase di gioco che spingono sulla destra.

18′ : sul suggerimento di Locatelli, Mandragora fa esplodere il suo destro, ma il pallone finisce ancora sul fondo sfiorando il palo.

20′ : si lotta  sulla trequarti ma Locatelli ha la meglio e  fabbrica un’altra conclusione, palla deviata dal portiere in calcio d’angolo.

21′ : GOL DELL’ITALIA ! Spizzata vincente di Bastoni che salta più in alto di tutti, sul calcio d’angolo e impatta il pallone bucando la porta difesa da Posavec.

25′ : GOL DELL’ITALIA! Locatelli sferra il suo destro e sigla il raddoppio.

30′ : avvio sprint per gli azzurri ancora padroni del gioco. Croati costretti a subire l’avanzata degli avversari.

31′ : suggerimento dalla destra per Jakolis che tenta di impensierire Meret, ma impatta il pallone troppo timidamente. Si riparte dal fondo.

34 ‘ : ennesima palla filtrante di Tonali che lancia Cutrone, ma è troppo lungo il suggerimento e non riesce ad agganciare il pallone.

38′ : è sempre Italia. Questa volta con Locatelli che tenta un dribbling nelle vicinanze dell’area di rigore ma viene murato dalla retroguardia Croata.

41′ : gli azzurrini gestiscono il loro vantaggio facendo girare bene il pallone in mezzo al campo.

44’ : la retroguardia Croata è messa in confusione dal pressing asfissiante dell’Italia che le ruba il pallone, poi Cutrone cerca un compagno in area ma nessuno coglie il suo suggerimento.

Fine primo tempo – tutti negli spogliatoi dopo una prima fase a tinte azzurre. Bastoni e Locatelli pensano a concretizzare lo splendido gioco dei ragazzi di Di Biagio.

Inizio secondo tempo – l’arbitro dà il via alla ripresa allo Stirpe di Frosinone per il match amichevole tra Italia e Croazia.

46′ : cambio per la Croazia: Bistrovic per Majer e Kulenovic e Posavec per Gbric.

47′ : Basic tenta di approfittare della scivolata involontaria di Bastoni ma la palla viene spazzata prontamente dalla retroguardia azzurra.

50′ : l’Italia continua a condurre il gioco con il suggerimento rasoterra di Dimarco dalla sinistra ma il portiere croato agguanta il pallone anticipando tutti.

53′ : Cutrone non riesce a sfruttare una ghiotta occasione, viene murato dalla difesa croata e perde il tempo per la conclusione.

54′ : intervento miracoloso di Meret sull’inserimento di Halinovic.

54′ : tra le fila degli azzurri entrano Valzania, Pezzella e Adjapong per Mandragora, Dimarco e Calabria.

58′ : GOL DELLA CROAZIA! Staffilata vincente di Halilovic dalla trequarti che prende prima il palo e beffa Meret.

60′ : per la Croazia entrano Mamic e Mumic.

63′ : brutto fallo su Orsolini di Sosa ammonito.

69′ : la Croazia riprende fiducia e intavola qualche azione sulle percussioni del neoentrato Muric.

71′ : Bonifazi sventa la minaccia croata chiudendo le possibilità di Kulenovic con un duello tutto in velocità.

73′ : Parigini sfiora il 3-1 che sferrando una potente conclusione, il portiere è costretto a deviare in calcio d’angolo.

74′: fuori Bonifazi dentro Romagna e Parigini per Moncini.

74′ : Adjapong sulla respinta del portiere croato tenta la conclusione che finisce però alta sopra la traversa.

76′ : brividi per il versante difensivo azzurro ipnotizzato dal dribbling di Bradaric che suggerisce poi la conclusione di Maric ma il tiro viene respinto.

78′ : GOL DELLA CROAZIA! Sul calcio piazzato, dopo una mischia in area di rigore, Kalaica ha la meglio e a due passi buca Meret.

80′ : contrasto dubbio in area di rigore ai danni di Adjapong ma l’arbitro non lo giudica episodio da rigore.

81′ : il copione non cambia e Cutrone si fa sfuggire un’altra occasione da gol, impatta bene con la testa, ma la palla va fuori.

83′ : Moncini manca il pallone su lancio di Locatelli non concretizzando un’altra buona occasione.

87′ : cambio per Adjapong che ha stretto i denti dopo il contrasto in area, ma è costretto ad uscire al suo posto entra Calabresi.

87′ : altro cambio per l’Italia fuori Bastoni dentro Luperto.

89′ : l’arbitro ha reso ufficiali 3 minuti di recupero.

91′ : gli azzurrini di Di Biagio non gettano la spugna e provano le ultime incursioni con Orsolini che sferra una buona conclusione dalla destra, ma la palla finisce sul fondo.

Triplice fischio – finisce in parità il match Italia-Croazia. Risultato che ha un sapore amaro per gli azzurrini che erano padroni incontrastati del match nella prima frazione di gioco.

 

 

(carica la pagina per aggiornamenti.)

IL TABELLINO DI ITALIA-CROAZIA

Marcatori: Bastoni (I), Locatelli (I), Halilovic (C), Kalaica (C).

Italia: Meret, Calabria ( 54′ Adjapong) dal 87′ Calabresi, Bonifazi ( 74′ Romagna), Bastoni ( 87′ Luperto), Dimarco ( 54′ Pezzella), Mandragora ( 54′ Valzania), Tonali, Locatelli, Orsolini, Cutrone, Parigini ( 74′ Moncini). A disposizione: Audero, Scuffet, Depaoli, Bonazzoli, Murgia, Vido, Cassata. All. : Di Biagio.

Croazia: Posavec ( 46′ Gbric), Uremovic, Katic, Bradaric, Sosa, Basic, Sunjic, Bistrovic ( 46′ Majer), Halilovic, Jakolis, Kalaica. A disposizione: Mamic, Bosanic, Ivanusec, Muric, Cabraja, Kulenovic, Bogojevic. All. : Graçan.

Ammoniti: Sosa (C)