Viareggio Cup, gli Mvp della 3^ giornata del Gruppo A

Prosegue la fase a gironi della 71^ Viareggio Cup. Nelle dieci gare del quinto giorno del torneo non ha perso tempo per regalare gol ed emozioni sui campi della Toscana e della Liguria. Scopriamo quali sono stati i migliori in campo dei match di questa terza giornata del Gruppo A:

Inter-A.P.I.A. Leichhardt – Samuele Mulattieri (Inter): Dopo aver sbloccato la gara contro il Cagliari mercoledì. l’ex attaccante dello Spezia rompe l’equilibrio nella gara tra Inter ed A.P.I.A. Leichhardt. Un gol che permette ai nerazzurri di controllare la gara e di conquistare la qualificazione agli ottavi di finale senza troppi patemi.

Sporting Braga-Cagliari – David Veiga (Braga): Migliore in campo nella gara vinta di misura sul Cagliari. In una partita molto equilibrata, lui ha sfornato una gemma, una conclusione dove il portiere sardo non poteva arrivarci che ha permesso ai portoghesi di approdare da primi nel girone agli ottavi di finale.

Empoli-United Youth Soccer Stars – Giuseppe Montaperto (Empoli): Il suo ingresso cambia il volto nell’Empoli nella ripresa. Prima serve l’assist per Bartolini, sei minuti più tardi si mette in proprio e con un preciso tiro a giro dalla distanza fredda Pinna sul secondo palo.

Nordsjaelland-Ascoli – Ibrahim Sadiq (Nordsjaelland): L’attaccante classe 2000 trascina al successo la formazione danese contro l’Ascoli. Nel giro di 18 minuti Sadiq ha realizzato una doppietta che ha rimontato il momentaneo vantaggio di Sarli e che ha indirizzato la vittoria verso i colori del Nordsjaelland.

Bologna-Viareggio – Leonardo Mazza (Bologna): E’ il metronomo del centrocampo rossoblu. Domina su quasi tutti i palloni a centrocampo, vince molti contrasti ed è stato bravo a trovare sempre i tempi giusti per lanciare le azioni offensive dei propri compagni.

Club Bruges-Ternana – Max Van Der Bremt (Bruges): E’ la spina del fianco della difesa della Ternana. Il laterale destro 16enne con la sua qualità mette sempre in difficoltà gli avversari presenti sulla propria fascia di competenza e mette anche l’assist per la prima rete di De Ketelaere.

Torino-Atletico Paranaense – Kleiton (Atl. Paranaense): Altra prova importante dell’attaccante brasiliano. Dopo le tre reti al Norchi Tbilisi, il giovane carioca ha firmato la vittoria contro il Torino con una grande girata al volo da fuori area. Per tutta la gara è stata la spina del fianco della retroguardia granata.

Norchi Dinamoeli Tbilisi-Rieti – Ciro Spedaliere (Rieti): E’ il migliore in campo nel primo successo storico del Rieti al Torneo di Viareggio. Il centrocampista dopo nove minuti apre le danze con una rete, a centrocampo conquista molti palloni e detta i tempi di gioco per i compagni.

Parma-Euro L.I.A.C. New York – Federico Pelle (Parma): L’uragano Pelle si abbatte sull’Euro L.I.A.C. New York. L’attaccante crociato ha realizzato una tripletta che ha di fatto messo al tappeto la formazione statunitense. Pelle, ancora a secco in questo torneo di Viareggio, con questa tripletta sale al secondo posto nella classifica marcatori.

Nania-Venezia – Giuseppe Ripanto (Venezia): Il centrocampista, entrato in campo nei primi minuti del secondo tempo, è protagonista di un’ottima prestazione e firma la vittoria dei lagunari praticamente a tempo scaduto che li permette di chiudere al secondo posto. Un successo però non serve per approdare agli ottavi di finali: i veneti sono condannati dalla differenza reti.