Viareggio Cup, Milan-Spezia: le pagelle degli spezzini

Mazzini 6: decisivo il suo intervento sul missile di Maldini nei primi minuti che si stampa sulla traversa. Forse ha qualche responsabilità sul goal del 3-2.

Cerretti 6,5: approfitta al momento giusto dell’indecisione della difesa rossonera e fa partire una staffilata, sporcata da una deviazione, che spiazza il portiere e porta in parità la sua squadra. Dal 71^ Conti s.v .

Bertacca 5,5: forte indecisione del centrale di difesa che vince raramente il duello con Maldini e insieme al suo compagno di reparto prende l’ammonizione, sintomo di una certa confusione.

Marinari 5: il capitano non riesce a chiudere la cerniera difensiva e l’entrata in scivolata su Maldini gli costa il goal su punizione che apre le marcature.

Del Gaudio 6: corre veloce sulla fascia fascia lanciando i compagni in varie occasioni.

Marianelli 6,5: buona prestazione marcata dalla sua incornata vincente. Arriva puntuale all’appuntamento impattando bene il pallone di testa che gonfia la rete. Dal 80^ Ciccarelli s.v. .

Bargiel 5,5: non si fa vedere molto, impensierendo in poche occasioni il portiere dei rossoneri. Dal 71^ Castagnaro s.v. .

Figoli 5: partita in salita per il giovane mediano, parte a rilento, ma spicca fuori con coraggio nella ripresa.

Morachioli 7: i suoi compagni lo ringrazieranno per la sua prestazione anche a servizio degli altri. Balla e si diverte su quel manto erboso  fornendo anche la palla sul goal di Marianelli. Dal 65^ Bellotti s.v. .

D’Eramo 6,5: prende molto spesso l’iniziativa inventandosi grandi giocate. ipnotizza la difesa degli avversari che non riescono a contrastarlo, specialmente nel primo tempo.

Klimavicus 6: in penombra all’inizio del match, germoglia sul finire servendo anche la palla per il destro di Cerretti.