[LIVE] Viareggio Cup, Milan-Spezia: le formazioni ufficiali e risultato

All’Intels Training Center “Ferdeghini” di La Spezia andrà in scena Milan-Spezia, match valido per la 2^ giornata della fase a gironi della Viareggio Cup. I rossoneri arrivano dalla vittoria di misura sul Berekum Chelsea firmata da Tonin, mentre, gli aquilotti, nella prima uscita della rassegna versiliese hanno piegato per 2-1 la Carrarese grazie alle reti di D’Eramo e Morachioli. Dunque la sfida di prospetta un vero e proprio scontro diretto per il primato del Gruppo 7. MondoPrimavera vi racconterà live tutte le emozioni del match, con la diretta testuale seguita dalle pagelle delle due squadre.

LA PARTITA

Fischio d’inizio – Comincia Milan-Spezia, match valido per la 2^ giornata della fase a gironi della Viareggio Cup.

2′: occasionissima per il Milan: Maldini prova la conclusione dal limite dell’area con il destro, ma il pallone, destinato all’incrocio, viene deviato da Mazzini sulla traversa.

6′: risponde subito lo Spezia: D’Eramo salta un paio di avversari e serve sulla sinistra per Morachioli che prova il destro a giro, ma il pallone si stampa sulla traversa.

13′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva a Negri che prova il tiro dalla lunga distanza: il suo pallone è potente, ma troppo centrale e Mazzini blocca.

16′: ammonito Marinari per un fallo su Maldini al limite dell’area.

17′: GOL DEL MILAN: sulla conseguente punizione il Milan passa: Maldini batte in maniera perfetta, sorprendendo il portiere spezzino Mazzini sul proprio palo.

23′: ci prova lo Spezia con Bargiel che tenta una conclusione dalla lunghissima distanza, ma il pallone termina ampiamente a lato della porta rossonera.

25′: rossoneri vicini al raddoppio: Capanni si crea lo spazio per tirare e calcia con il destro, ma Mazzini è attento e respinge il pallone.

29′: ammonito Bertacca per una trattenuta su Maldini.

33′: GOL DELLO SPEZIA: sugli sviluppi di un calcio d’angolo il pallone rimane pericolosamente all’interno dell’area di rigore rossonera e Morachioli prova il tiro che viene respinto da Soncin, ma sulla ribattuta Marianelli non deve fare altro che insaccare con la testa a porta sguarnita.

35′: Milan vicino al nuovo vantaggio: punizione battuta da Capanni che trova Tonin tutto solo, ma l’attaccante rossonero manca clamorosamente il bersaglio.

36′: aquilotti ancora pericolosi con Bargiel che prova un tiro dai 25 metri, ma Soncin respinge con i pugni e la difesa spazza via.

39′: GOL DEL MILAN: su una corta respinta della difesa dello Spezia si avventa Maldini che calcia con il mancino, Mazzini riesce a respingere, ma sulla ribattuta Tonin ribadisce in rete.

41′: GOL DELLO SPEZIA: immediato pareggio dello Spezia: Klimavicius, spalle alla porta, serve Cerretti che calcia di prima intenzione e il pallone si insacca alle spalle di Soncin grazia ad una deviazione decisiva di Djalo.

44′: GOL DEL MILAN: partita piena di colpi di scena con i rossoneri che passano di nuovo in vantaggio: bell’azione sulla destra di Capanni che mette in mezzo un delizioso cross, Maldini riesce ad anticipare portiere e difensore insaccando il nuovo vantaggio.

45′: ammonito Sala per un fallo in mezzo al campo.

Fine primo tempo – La prima frazione di Milan-Spezia termina sul 3-2.

Inizio secondo tempo – Riprende la sfida di La Spezia.

51′: lo Spezia prova ad arrivare al nuovo pareggio: Klimavicius prova il tiro da posizione molto defilata e il pallone termina così sul fondo.

58′: sugli sviluppi di un calcio d’angolo per lo Spezia ci prova Marinari, ma in maniera poco convinta e il pallone termina lentamente sul fondo.

62′: cambio nello Spezia: esce Morachioli ed entra Bellotti.

64′: Spezia vicinissimo al pareggio: Klimavicius salta gli avversari come birilli ed arriva solo davanti a Soncin, ma, al momento di calciare, il lituano si fa ipnotizzare dal portiere rossonero che blocca.

67′: triplo cambio per il Milan: Brambilla, Mionic e Capanni, dentro Michelis, Frigerio ed Olzer.

70′: D’Eramo tenta la battuta dal limite dell’area dopo essere rientrato sul destro, ma il suo pallone arriva docile tra le braccia di Soncin.

71′: doppio cambio per lo Spezia: Cerretti e Bargiel, dentro al loro posto Conti e Castagnaro.

78′: ghiotta occasione per il Milan: Abanda mette in mezzo un delizioso pallone su cui si avventa Olzer, ma il suo colpo di testa termina di pochissimo alto sopra la traversa.

79′: doppio cambio per i rossoneri: fuori Abanda e Tonin, dentro Barazzetta e Haidara.

80′: ancora una sostituzione per lo Spezia: fuori l’autore del primo gol Marianelli e dentro Ciccarelli.

86′: ammonito il neoentrato Barazzetta per un fallo su D’Eramo.

89′: Milan vicino al poker: sugli sviluppi di un calcio d’angolo un difensore spezzino manca il pallone che arriva tra i piedi di Sala, ma il numero 7 rossonero spara alle stelle da posizione favorevole.

90′: saranno 5 i minuti di recupero.

92′: D’Eramo prova la battuta diretta da calcio piazzato: il pallone è calciato bene, ma scende troppo tardi e termina sul fondo.

93′: ammonito Negri per un comportamento scorretto.

Fischio finale – Il Milan batte lo Spezia per 3-2 e si qualifica per gli ottavi di finale della Viareggio Cup.

(Diretta TV su RaiSport, a seguire le pagelle delle due squadre su MondoPrimavera. Ricarica la pagina per aggiornare la cronaca).

IL TABELLINO DI MILAN-SPEZIA

Marcatori: 17′ e 44′ Maldini (M), 33′ Marianelli (S), 39′ Tonin (M), 41′ Cerretti (S)

Milan: Soncin; Negri, Merletti, Djalo, Abanda (79′ Barazzetta); Sala, Brambilla (67′ Michelis), Mionic (67′ Frigerio); Maldini; Tonin (79′ Haidara), Capanni (67′ Olzer). A disposizione: Guarneri, Basani, Culotta, Martimbianco, Ruggeri, Pecorino. Allenatore: Federico Giunti.

Spezia: Mazzini, Cerretti (71′ Conti), Del Gaudio, Figoli, Marinari, Bertacca, D’Eramo, Marianelli (80′ Ciccarelli), Klimavicius, Bargiel (71′ Castagnaro), Morachioli (62′ Bellotti). A disposizione: Desjardins, Di Vittorio, Bonfiglioli, Cerchi, Felice, Riviera, Haruna Adamu, Pisani, Angeletti, Bachini. Allenatore: Alessandro Pierini.

Arbitro: Sig. Michele Del Rio di Re

Ammoniti: 16′ Marinari (S), 29′ Bertacca (S), 86′ Barazzetta (M), 93′ Negri (S)

Espulsi: