Inter-Cagliari: le pagelle dei nerazzurri

Pozzer 6,5: nel primo tempo rischia moltissimo ma si salva con un miracolo. Poi compie un ottimo intervento su Doratiotto e nel finale salva i suoi da un possibile autogol di Nolan

Grassini 6: prova ordinata del terzino destro nerazzurro, che contiene con sicurezza Lombardi. Doratiotto lo mette più in difficoltà ma tutto sommato riesce ad arginarlo.

Nolan 6: rischia di macchiare la buona prova con un tentato autogol.

Rizzo 7: solido e senza mezzi termini, il centrale nerazzurro è un avversario scomodissimo per gli attaccanti sardi.

Corrado 6: partita onesta del terzino sinistro, che non si scompone quando Lella e Gagliano orbitano dalle sue parti.

Ballabio 6,5: schierato come interno destro nel primo tempo commette qualche errore di troppo in fase di impostazione. Nella ripresa cresce alla distanza soprattutto sotto il profilo della quantità.

Roric 7: davanti alla difesa non fa mancare copertura e interdizione per tutto l’arco dei 90 minuti.  (90′ Demirovic)

Burgio 6: partita di quantità, senza particolari acuti.

Persyn SV: inizia con due belle accelerazioni, poi si fa male e viene sostituito. (17′ Ntube 7: Entra a freddo ma è subito pronto a respingere gli attacchi avversari. Nel finale trova con un po’ di fortuna anche il gol che chiude il match)

Vergani 6: svolge tanto lavoro sporco per la squadra, ha una sola palla gol e non riesce a centrare lo specchio. Nel complesso una prova generosa. (85′ Attys SV)

Mulattieri 7: dopo un inizio complicato trova il gol che sblocca il risultato, in un match che l’Inter fino a quel momento sembrata tutto fuorché semplice.