Primavera 2B, Foggia-Livorno: cronaca e tabellino

Nel fine settimana torna il campionato Primavera 2, con le sfide valide per la 19^ giornata. Tra le gare in programma c’è Foggia-Livorno: match tra due squadre che hanno obiettivi molto diversi. I toscani, quinti a quota 24 punti, vogliono ridurre il distacco dalla zona playoff, mentre i pugliesi – che hanno 7 lunghezze di svantaggio dagli amaranto – vogliono allontanarsi dal fondo della classifica. Andamento simile per le due squadre nelle ultime cinque partite, dato che hanno raccolto rispettivamente 7 e 10 punti. Una partita che quindi si preannuncia aperta a qualsiasi risultato. Appuntamento alle ore 11, al Campo Sportivo Federale ex FIGC di Foggia.

LA PARTITA

La gara si mette subito bene per i padroni di casa, che passano in vantaggio dopo tre minuti grazie alla rete di Palumbo su suggerimento di Fiore. Una doccia fredda per il Livorno, che fa fatica a reagire. Continua ad attaccare il Foggia e, al minuto 19′, segna ancora: Antonelli serve Muscatiello, che firma il 2-0. I rossoneri volano sulle ali dell’entusiasmo e, al minuto 25′, arriva addirittura il 3-0: perfetto calcio piazzato di Cavallini, che non lascia scampo a De Chirico. Nella restante parte del primo tempo, il Foggia si limita a gestire il triplo vantaggio mentre il Livorno non riesce ad abbozzare una reazione. Le due squadre vanno quindi a riposo con i padroni di casa avanti 3-0. le cose non cambiano nella ripresa, con il Foggia che al minuto 69′ può addirittura usufruire di un calcio di rigore. Dal dischetto Cavallini non sbaglia, siglando il 4-0. Nel finale c’è spazio anche per la rete della bandiera del Livorno, firmata da De Simone al minuto 78′. Il match termina dunque con il risultato di 4-1 in favore del Foggia. Rossoneri irresistibili, prova da dimenticare per gli amaranto.

IL TABELLINO DI FOGGIA-LIVORNO PRIMAVERA

Marcatori: 3′ Palumbo (F), 19′ Muscatiello (F), 25′, 70′ rig. Cavallini (F), 78′ De Simone (L).

Foggia: D.Di Stasio, Fiore, Cucci, Capanna, S. Di Stasio, Massa, Cavallini, Sergio, Antonelli, Di Masi, Palumbo. A disposizione: Pitarresi, Quaranta, De Vivo, Urbansky, Ricciardi, Fucci, Ridzal, Esposito, Samele, De Vitis, Moscogiuri. Allenatore: Pavone.

Livorno: De Chirico, Del Bravo, Petri, Salvadori, Fremula, Bardini, Lenti, Bellandi, Canessa, Fornaciari, Pallecchi. A disposizione: Gatti, Focardi, A.Canessa, Cesaretti, Pecci, Piccione, Pini, De Simone, Malandruccol, Alesso. Allenatore: Cannarsa.

Arbitro: Sig. Feliciani di Teramo.