Primavera 1, ChievoVerona – Milan: formazioni ufficiali e cronaca in diretta

Al Comunale di Caselle di Sommacampagna va in scena per la 22a giornata della Primavera 1 TIM una sfida da alto livello e da obiettivi diversi tra ChievoVerona e Milan

Negli anni scorsi è sempre stata una sfida per raggiungere i playoff o addirittura la final eight, quest’anno non è così i rossoneri in piena lotta per mantenere la categoria mentre il Chievo per raggiungere l’ultimo posto playoff occupato dalla Juve. Le due squadre sono in un momento di forma ottimale vengono tutte due da due successi importanti il Chievo gazie alla vittoria di Cagliari in rimonta per 4-3 (perdeva 3-0) e il Milan con la vittoria nell scontro diretto al Vismara nello scontro diretto con il Palermo. All’andata vinse il Chievo per 2-0 grazie alle reti di Rovaglia e Rabbas su rigore con Lupi in panchina.

Piccola curiosità il Diavolo non ha mai trovato terreno fertile alle Caselle solo una vittoria la scorsa stagione grazie alle reti di Pogeba e Forte.

Molta curiosità sarà vedere Federico Giunti ex clivense ulla panchina rossonera visto che ha militato per tre anni nel ChievoVerona vincendo il campionato di B nella stagione 2007-2008.

Tra i tanti talenti che vedremo in campo sarà una sfida particolare per il centrocampista clivense Ibrahim Karamoko la prima da professionista.

Ci attendiamo una gara maschia e spettacolare che noi di mondoprimavera.com siamo qui a raccontare con la diretta testuale seguita dalle pagelle di fine gara.

LA PARTITA

0′: fischio del Sig. Moriconi calcio del Milan

1′: prima conclusione di Daniel fuori

2′: GOOOOL DEL MILAN DANIEL MALDINI DI TESTA SU SPONDA DI TSADJOUT NELL’AREA PICCOLA BATTE MALAGUTI

5′: buona risposta del Chievo dopo il gol che subito si è fatto vedere dalle parti di Soncin anche se non ha creato vere occasioni.

8′: GOOOOOL DEL MILAN AZIONE SIMILE AL PRIMO GOL QUESTA VOLTA E SALA IN AREA PICCOLA AD APPOGGIARE DI PIATTO IN RETE SU ASSIST DI CAPANNI CHE HA PARTECIPATO ALL’AZIONE DEL PRIMO GOL.

10′: punizione di Bertagnoli dalla fascia sinistra in bocca a Soncin.

13′: conclusione di D’Amico debole facile per Soncin.

15′: primo quarto d’ora alle Caselle Diavolo messo bene in campo il Chievo cerca di rispondere tenere le redini della gara ma rischia in contropiede.

20′: PALLA GOL MILAN pasticcio di Malaguti Tsadjout per due volte non riesce a superare il numero uno clivense che rimedia in corner.

23′: Occasione Chievo punizione sul primo palo Juwara al volo con il mancino sbaglia tutto.

25′ : primo giallo a Sala del Milan entrato in ritardo.

28′: Occasione Milan Sala di testa non inquadra la porta.

30′: PALLA GOL CHIEVO Juwara di testa sfiora il palo. Siamo alla mezz’ora e non è una gara finita. Le due squadre lottano a centrocampo.

35′: Occasione Chievo Bertagnoli al volo con il mancino Soncin risponde sulla respinta Juwara sul primo palo attento Soncin.

37′: Occasione Chievo Karamoko diagonale che sfiora il secondo palo.

39′: Occasione Chievo destro a giro che non si abbassa e si spegne di poco sul fondo.

41′: Occasione Milan con Maldini il destro rimpallato per poco non beffava Malaguti. Corner

43′: GOOOOOL DEL MILAN SONO TRE TSADJOUT SUL PRIMO PALO SOTTOMISURA BATTE MALAGUTI. PER IL CHIEVO È UNA MONTAGNA

45′: senza recupero si va al riposo. Diavolo cinico 3-0.

FINE PRIMO TEMPO: gara molto attiva alle Caselle che il Milan in piena lotta per non retrocedere è avanti 3-0 su un Chievo in corsa per i playoff ma che in difesa ha sofferto la squadra di Giunti che ha preparato meglio la gara. Per Mandelli altra montagna da scalare come a Cagliari.

SECONDO TEMPO

45′ Cambi nel Chievo Martires Farrim e Tuzzo lasciano il posto a Rovaglia e Soragna. Ripresa iniziata.

50′: cinque della ripresa proteste Chievo per un intervento in area duro su Juwara.

53′: movimento nelle due panchine.

55′: dieci di gioco si lotta a centrocampo il Chievo mantiene il campo il Mila molto ordinato non rischia nulla.

57′: cambio Milan. esce Sala entra Frigerio. Giusto cambio visto che Sala è ammonito.

60′: Cambio nel Chievo esce Karamoko ed entra Rabbas. Gara stanca ora il Diavolo amministra il Chievo cerca di riaprirla.Mezz’ora al termine.

63′: Occasione Chievo proprio Rabbas di destro in bocca a Soncin.

65′: GOOOOOL CHIEVO. RABBAS ACCORCIA LE DISTANZE CON UN DESTRO CHIRURGICO ALLA DESTRA DI SONCIN

69′: Secondo cambio per Giunti esce Brambilla entra Mionic

70′: venti dalla fine il Diavolo in questo momento sente la stanchezza il Chievo non si arrende ora che poi ha trovato il gol.

75′: ultimo quarto d’ora Chievo nettamente più ordinato che crea di più, il Diavolo difende un risultato importante.

80′: tutta la panchina clivense a scaldarsi mentre nel Mila sono in due. Dieci alla fine difficile che il risultato.

83: GOOOOL CHIEVO O MEGLIO GOLLONZO DI ROVAGLIA DI PETTO BEFFA SONCIN

84.’: finisce la gara di Maldini entra Haidara.

85′: PAREGGIO CHIEVO RIMONTA COMPLETATA D’AMICO DIAGONALE CHE BATTE SONCIN

90′: Occasione Chievo Rovaglia non inquadra la porta. Ceo vicino alla seconda impresa.

90’+2: ammonito Pavlev strattona Frigerio

90’+4: finisce qua con il risultato più giusto 3-3

FINE SECONDO TEMPO: siamo stati vicini alla seconda impresa clivense. La squadra di Mandelli recupera tre gol di svantaggio come a Cagliari e sfiora la vittoria. Milan che ha amministrato troppo e pesante sulle gambe e porta via un punto da Verona per la salvezza. Un pari che fa più contento al Chievo per aver evitato la sconfitta meno per la classifica per accorciare sulla Juve. Gara bellissima e risultato giusto.

CHIEVOVERONA – MILAN: IL TABELLINO DELLA GARA

Marcatori: 2’ Maldini (M), 8’ Sala (M), 44’ Tsadjout (M), 66′ Rabbas (C), 83′ Rovaglia (C), 86′ D’Amico (C)

Chievo: Malaguti, Pavlev, Kaleba, Farrim (46’Soragna), Ndrecka; Zuelli, Karamoko (63′ Rabbas), Bertagnoli; D’Amico, Juwara, Tuzzo (46′ Rovaglia). A disp.: Boseggia, Raffa, Salvaterra, Enyan, Metlika, Rossi, Italeng, Corti. All.: Paolo Mandelli.

Milan: Soncin, Bellanova, Negri, Brambilla (71′ Mionic), Merletti, Embalo, Sala (59′ Frigerio), Brescianini, Tsadjout, Maldini (84′ Haidara), Capanni. A disp.: Guarnieri, Abanda, Barazzetta, Martinbianco, Ruggeri, Michelis, Tonin, Torrasi, Desplanches. All.: Federico Giunti.

Arbitro: Sig. Moriconi di Roma 2.

Ammoniti: 25′ Sala (M), 92′ Pavlev (C)