[LIVE] Primavera Tim Cup, Fiorentina-Inter: fischio d’inizio ore 16

Allo stadio Gino Bozzi di Firenze va di scena la terza sfida stagionale – in un mese – tra Fiorentina e Inter. La partita è di quelle che pesano. Viola e nerazzurri, infatti, si giocano un posto nella finale della Primavera Tim Cup contro la vincente di Atalanta-Torino. I ragazzi di Emiliano Bigica arrivano al dentro o fuori forti del 1-0 strappato all’andata al Breda grazie al gol di Marco Meli. Una rete pesante, a cui l’Inter non è riuscita a rispondere. Come detto, quello di oggi in terra toscana è il terzo atto tra le due squadre in un mese esatto. Oltre all’andata, Fiorentina e Inter si sono sfidate – sempre in casa dei nerazzurri – in campionato il 23 febbraio scorso. Fu un’altra vittoria viola, con un passivo ancora più pesante. Un 3-1 maturato dopo un primo tempo dominato dalla squadra di Armando Madonna, poi caduta sotto i colpi di Vlahovic e Montiel. Nell’occasione segnò Andrea Adorante, che purtroppo – è notizia di ieri – sarà costretto ad operarsi al legamento crociato del ginocchio sinistro (e a cui tutta la redazione di MondoPrimavera.com augura pronta guarigione). Eppure, dall’ultimo faccia a faccia le due squadre hanno ottenuto due risultati opposti. Vittoria sofferta, di misura, per l’Inter nel derby d’Italia giovanile sul campo della Juventus (reti di Esposito e Salcedo). K.o. interno per mano del Sassuolo per i viola. Parliamo, inoltre, della seconda e della quinta forza del campionato: la Fiorentina è a quota 41 (-4 dalla capolista Atalanta), l’Inter è ferma a 39, ma con una partita da recuperare. Insomma, numero di spunti altissimo, posta in palio di più. Noi di MondoPrimavera.com saremo ancora una volta pronti per raccontarvi ogni singola emozione di questa sfida, con il nostro inviato sul campo. Appuntamento alle ore 16, fischio di inizio dell’arbitro Alberto Santoro di Messina.

LA PARTITA

Tutto è pronto allo stadio Bozzi di Firenze, dove tra poco avrà inizio Fiorentina-Inter, ritorno delle semifinali di Primavera Tim Cup.

La Fiorentina scende in campo con un 4-2-3-1. Tridente di trequartisti formato da Meli, Montiel e Maganjic, dietro all’unica punta Vlahovic.

L’Inter risponde con l’ormai consueto 4-3-3. Il tridente offensivo oggi è composto da Persyn e Salcedo sugli esterni, con Colidio punta centrale. Out Adorante, prossimo all’operazione al crociato del ginocchio sinistro, e Merola, fresco di convocazione in prima squadra.

1′: inizia il match.

1′: il primo pallone lo muove l’Inter.

2′: Fiorentina subito aggressiva sulla destra.

3′: Ghidotti rischia qualcosa nel passaggio in verticale per Beloko, sul pressing alto di Colidio.

4′: Dekic in due tempi anticipa Vlahovic.

4′: Ponsi atterra Burgio al limite. Ci sarà una punizione interessante per l’Inter.

5′: punizione di Salcedo, il pallone sbatte su un compagno.

6′: Montiel pesca il taglio in area di Sirmonti, che prova il cross in mezzo, irraggiungibile dei compagni.

7′: Salcedo prova la giocata sulla destra, ma il suo gioco di gambe non riesce sull’ottima pressione di Beloko.

9′: GOL DELL’INTER! Cross dalla destra di Zappa, Persyn buca la rovesciata, ma il pallone diventa buono per Colidio: l’argentino si coordina e col destro al volo batte Ghidotti. I nerazzurri centrano la partenza migliore possibile.

12′: altro gioco di gambe di Salcedo, decisamente ispirato questo pomeriggio. Dribbling secco su Beloko e destro rasoterra dal limite, pallone a lato.

14′: OCCASIONE CLAMOROSA PER L’INTER! Ghidotti sbaglia il disimpegno, Salcedo recupera e calcia di destro dal limite, trovando il palo. Sulla respinta è clamoroso l’errore di Colidio, che a porta vuota di piatto destro manda alto.

16′: rumoreggia tutto il pubblico del Bozzi. Cross dalla destra, Vlahovic termina a terra dopo essersi forse strattonato con Nolan. Santoro dà rimessa dal fondo semplice, non trovando gli estremi per il rigore.

19′: cross dalla destra, Vlahovic è anticipato dalla diagonale difensiva di Persyn.

21′: Corrado viene fermato sulla sinistra. Punizione guadagna sulla trequarti viola.

22′: errore grave di Pompetti, che apre la strada dell’area di rigore a Maganjic. Serve un grande intervento da parte di Nolan, in scivolata secca a chiudere in rimessa laterale.

24′: Montiel prova la leziosità in mezzo al campo, la giocata è murata dai difensori che servono involontariamente Hanuljak: destro al volo dai 20 metri, pallone largo.

28′: brutto pallone perso sulla sinistra da Zappa, Maganjic lo recupera e chiede al triangolo a Montiel, che però non riceve il pallone di ritorno del compagno.

29′: che occasione per i viola! Zappa è in ritardo su Montiel, che prova un pallone profondo fantastico per Vlahovic: l’attaccante fa tutto bene, protegge e conclude col mancino, incrociando troppo però il pallone, che sfila sul fondo.

33′: Meli chiede il triangolo a Montiel al limite, ma viene chiuso sul pallone di ritorno.

36′: cross dalla sinistra di Simonti, la difesa nerazzurra allontana.

37′: proteste del pubblico nerazzurro presente al Bozzi. Persyn rimane a terra dopo il contatto con un avversario. Santoro fa proseguire l’azione, che porta al tentativo (velleitario) di Vlahovic.

39′: Simonti sale ancora sulla sinistra, cerca in area di rigore con un pallone basso Vlahovic, che non ci crede, e si ferma un passo prima che possa intervenire sul pallone del compagno.

40′: la Fiorentina ora banchetta stabilmente al limite dell’area di rigore avversaria, quando mancano 5′ più eventuale recupero al termine della gara.

42′: azione costruita di prima sulla destra dai viola, Beloko arriva al cross e mette basso in mezzo, Dekic controlla in presa bassa.

45′: PAREGGIO DELLA FIORENTINA! Cross basso dalla destra, Burgio prima svirgola in area poi allontana come può, ma la mette sui piedi di Beloko: destro secco di prima dai 20 metri e pallone all’angolino, là dove Dekic non può arrivare. Tutti in piedi ad applaudire la prodezza del centrocampista viola, che riporta il doppio confronto a favoere della Fiorentina.

45′: due minuti di recupero.

46′: Gavioli controlla in area di rigore, conclude col destro da posizione ravvicinata e rischia di servire Salcedo. Il pallone sfila però sul fondo.

FINE PRIMO TEMPO – Allo stadio Bozzi-Due Strade Fiorentina e Inter sono ferme sull’1-1 al termine del primo tempo. Partenza decisamente convincente degli uomini di Armando Madonna. Il gol nerazzurro arriva anche presto: è il minuto 9 quando Colidio mette in rete con la girata di destro il cross di Zappa dalla destra. La Fiorentina accusa il colpo, e barcolla quando Salcedo – in palla oggi – trova il palo, con tap-in infelice di Colidio che manca clamorosamente la doppietta. I viola crescono alla distanza, sulle ali di Montiel e Vlahovic. Il pareggio però lo firma Beloko al termine della prima frazione, con un destro che gli vale gli applausi di tutto il pubblico di Firenze.

46′: via alla ripresa.

46′: subito un cambio per Madonna: fuori Burgio, dentro Roric.

48′: Pompetti prova il cross su punizione dalla sinistra, pallone però allontanato dalla difesa.

52′: l’Inter prova a costruire in contropiede, ma l’azione viene interrotta dalla difesa viola.

53′: a terra Montiel dopo uno scontro di gioco. Entra in campo lo staff medico della Fiorentina.

55′: l’Inter riparte sulla destra, cross di Persyn dalla destra, il pallone profondo sbuca sul secondo palo dove Roric prova a rimetterla in mezzo, ma di fatto appoggia a Ghidotti.

58′: il pubblico rumoreggia nuovamente nei confronti dell’arbitro Santoro, colpevole – secondo i supporters viola – di aver fermato Vlahovic per fuorigioco.

59′: Gavioli si inserisce in mezzo, trova il tempo e sul cross di Zappa conclude a rete di testa, senza trovare la porta.

60′: Salcedo conquista una punizione dal limite, quando abbiamo superato la prima ora di gioco.

62′: TRAVERSA DELL’INTER! Cross dalla destra di Persyn, Colidio stacca bene di testa in mezzo e centra in pieno la traversa. Decisivo anche il tocco con le punta di Ghidotti.

63′: punizione dalla destra di Montiel, il suo pallone tagliato è troppo profondo per i compagni.

64′: Vlahovic si fa vedere sulla destra e riceve da Montiel. Ntube interviene e lo chiude in angolo.

65′: Maganjic ha un ottimo match-ball sul destro da posizione defilata in area di rigore. Il suo tentativo viene messo in angolo.

66′: la Fiorentina gioca ancora di rimessa. Maganjic guida la transizione, ma non trova Vlahovic con il pallone profondo.

68′: fuori Pompetti e Persyn, dentro Grassini e Esposito.

70′: la Fiorentina preme in contropiede. Vlahovic riceve con la trequarti, si allunga leggermente il pallone e viene fermato dalla diagonale difensiva di Corrado.

72′: si accende la partita. Doppio giallo estratto da Santoro, uno per parte, all’indirizzo di Hanuljak e Colidio.

75′: angolo per l’Inter.

76′: corner dalla sinistra di Esposito, il pallone arriva sul secondo palo a Gavioli, che non è reattivo nel controllo in area di rigore.

78′: ora la partita è viva. Continui cambi di campo, intensità altissima.

79′: crampi per Maganjic.

80′: dentro Mulattieri per Zappa.

81′: esce proprio il numero 10 Maganjic, sostituito da Nannelli.

83′: angolo di Esposito, Ghidotti buca l’intervento ma è fortunato, perché alle sue spalle un difensore anticipa Colidio e allontana.

84′: Montiel ci prova col mancino al volo dal limite, telefonata per Dekic che blocca.

87′: RADDOPPIO FIORENTINA! Beloko serve sulla sinistra Vlahovic, che ci accentra e col destro dal limite secca Dekic sul suo palo. 2-1 viola!

90′: giallo a Nannelli.

90′: Pierozzi al posto di Montiel.

90′: tre minuti di recupero.

93′: Salcedo cerca Colidio sulla destra, senza successo.

93′: triplice fischio di Santoro. La Fiorentina vince 2-1 al Bozzi e si conquista la finale di Primavera Tim Cup, Inter eliminata.

FISCHIO FINALE – Al Bozzi la Fiorentina rimonta 2-1 l’Inter e conquista la finale di Primavera Tim Cup. Dopo il vantaggio iniziale di Colidio, i viola rimangono a galla dopo il palo di Salcedo. Il pareggio arriva a fine primo tempo quando Beloko trova il gol dell’anno. Nella ripresa, Colidio trova una traversa di testa. I viola tengono il pareggio, fin quando Vlahovic non trova il colpo del k.o. al minuto 87, con un destro chirurgico. Cappotto viola: sono 4 le vittorie viola su quattro sfide contro i nerazzurri. Gli uomini di Madonna escono a testa alta dalla competizione. I viola scopriranno la propria sfidante dalla semifinale che andrà di scena tra poco al Filadelfia tra Torino e Atalanta, e che potrete seguire su MondoPrimavera.com.

(ricaricare per aggiornare la cronaca)

IL TABELLINO DI FIORENTINA-INTER

Marcatori: 9′ Colidio (I); 45′ Beloko (F); 87′ Vlahovic (F)

FIORENTINA (4-2-3-1): Ghidotti; Ponsi, , Gillekens, Antzoulas, Simonti Beloko, Hanuljak; Montiel (90′ Pierozzi N.), Maganjic (81′ Nannelli), Meli; Vlahovic. A disposizione: Chiorra, Pierozzi E., Dutu, Fiorini, Gorgos, Longo, Koffi, Campagnol, Kukovec, Simic. Allenatore: Emiliano Bigica

INTER (4-3-3): Dekic; Zappa (80′ Mulattieri), Nolan, Ntube, Corrado; Gavioli, Pompetti (68′ Grassini), Burgio (46′ Roric); Persyn (68′ Esposito), Colidio, Salcedo. A disposizione: Pozzer, Gerardi, Colombini, Van Den Eynden, Rizzo, Attys, Demirovic, Gianelli. Allenatore: Armando Madonna

Ammonizioni: Hanuljak (F); Colidio (I); Nannelli (F)

Arbitro: Alberto Santoro di Messina