Top 11 Primavera 1: i migliori della 21^ giornata

Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “11 e lode”, dedicata alla Top 11 del campionato Primavera. Una tradizione settimanale con questa edizione dedicata al campionato Primavera 1, la quale premierà i talenti che più si sono messi in luce su i campi della prima serie del campionato nazionale Under 19. Classico modulo 3-4-3 a trazione decisamente offensiva per il nostro “11 e lode”: non perdiamo altro tempo e andiamo subito a scoprire i grandi protagonisti della 21^ giornata del campionato Primavera 1 del 2018/19, scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.


PORTIERE


D’Andrea (Napoli): Nonostante la vittoria per 2-1 contro la Sampdoria e un’altra perla di Gaetano, il migliore dei partenopei è senza dubbio il numero 1. Con le sue parate ha tenuto a galla gli azzurri, un paio di autentici miracoli hanno consentito al Napoli di portare a casa i tre punti.


DIFENSORI


Pavlev (Chievo): Uno dei migliori dei clivensi nonostante il brutto primo tempo della squadra. Ha il merito di segnare il gol del 4-3, che ha sancito la rimonta e l’apoteosi clivense. Difficile da vedere e prevedere una rimonta da 3-0 a 3-4, ma il difensore ci ha messo proprio lo zampino nel finale.

Ntube (Inter): Senza dubbio uno dei migliori nella sfida contro la Juventus. Una partita giocata molto bene dall’inizio alla fine, con attenzione e grinta. Difficilmente si fa superare dagli avversari bianconeri.

Zortea (Atalanta): Uno tra i più positivi dei nerazzurri nel big match contro la Roma. Quando serve lui risponde sempre presente con prestazioni importanti. Corre lungo tutto l’out di competenza e riesce ad arginare Cangiano.


CENTROCAMPISTI


Bertagnoli (Chievo): Insieme a Pavlev è lui l’uomo della fantastica rimonta clivense. Segna due gol che danno forza e consapevolezza alla squadra allenata da mister Mandelli. Partita di spessore e ormai giunto a quota 7 reti, di cui 6 nelle ultime sei giornate.

Zelenkovs (Empoli): Gli azzurri portano a casa tre punti importanti per la classifica nel match contro il Torino. Una partita non semplice ma che i toscani hanno saputo affrontare al meglio, grazie anche alla grande partita del centrocampista. Suo il gol che ha permesso ai toscani di vincere.

Del Prato (Atalanta): Quando non segna Colpani, ci pensa lui a trovare la via del gol e a prendere in mano il centrocampo orobico. Una partita di spessore in mezzo al campo con la ciliegina del gol che sblocca il risultato. Ottimo nella doppia fase, concede pochissimo agli avversari.

Ahmeataj (Sassuolo): I neroverdi non arrivavano da un buon periodo, e la vittoria contro la Fiorentina è stata molto importante per il morale e la classifica. Il centrocampista albanese entrato nella ripresa ha trovato la zampata vincente nei minuti di recupero consegnando la prima vittoria a mister Turrini.


ATTACCANTI


Tsadjout (Milan): L’attaccante rossonero è stato uno dei protagonisti nella vittoria contro il Palermo. Suo il gol che ha aperto la gara e suo il cioccolatino consegnato ad Haidara, che ha permesso ai rossoneri di chiudere la partita.

Salcedo (Inter): Suo il gol vittoria nel derby d’Italia, un colpo di testa preciso che non lascia scampo a Loria e consegna tre punti importanti ai nerazzurri per mantenere il vantaggio in classifica e restare nella zona playoff.

Micovschi (Genoa): Dopo qualche partita sottotono l’attaccante rumeno è tornato di prepotenza nei tabellini e nella miglior squadra della settimana. Segna un gol e fornisce due assist preziosi per i compagni nella vittoria importante contro l’Udinese.