UEFA Youth League, Dynamo Kiev-Juventus 3-0: Cronaca LIVE e tabellino

Si fa sul serio in Youth League: comincia la fase ad eliminazione diretta della competizione. Vogliosi di rivalsa dopo il derby perso, i giovani bianconeri saranno ospiti della Dynamo a Kiev. Trasferta ostica che potrebbe risultare molto scomoda a una Juve che in questa competizione ha collezionato solo una vittoria in trasferta in casa del Valencia. Juve che non ha mai passato la fase playoff nella storia di questa competizione.

Segui la cronaca della partita su mondoprimavera.com, che racconterà le emozioni del match, a seguire le pagelle della Juventus.

LA PARTITA

(Fischio d’inizio alle ore 13)

Inizia la gara allo Stadion Valerija Lobanovskoho!

6′ VANTAGGIO IMMEDIATO DYNAMO! Azione sulla sinistra sviluppata in profondità dalla Dynamo: cross basso e veloce di Shuliankskyi che trova in mezzo Isaienko che a botta sicura batte a rete, sulla riga ribadisce Vashchyshyn che si era inserito!

9′ Passaggio in profondità sulla destra per la percussione di Tsitaishvili che temporeggia troppo e tira quando la difesa della Juve è gia rientrata, tiro respinto.

13′ Ancora Dynamo! Tsitaishvili con due finte salta secco Anzolin e scarica per Vashchyshyn che accorre e prova la battuta di prima, pallone molto alto. Juventus in grande difficoltà fino ad ora.

15′ Tsitaishvili fa quello che vuole… Gioco di gambe in area, salta due uomini con estrema semplicità e rientra sul sinistro: conclusione troppo debole e centrale.

20′ Shulianksyi scodella un buon pallone sul dischetto del rigore per Isaienko che svetta di testa verso la porta: palla di poco alla sinistra della porta.

22′ TSITAIHVILI SHOW! Finta al limite che manda al bar Morrone, destro secco e potente che termina di pochissimo alto sopra la traversa.

24′ Vivcharenko crossa un bel pallone in mezzo respinto dai bianconeri sulla trequarti, palla che arriva sui piedi di Biloshevskyi che prova la conclusione, lenta e fuori di poco. Tiro poco insidioso ma la Dynamo va alla conclusione ogni volta che supera la metacampo avversaria.

27′ Contatto dubbissimo nell’area della Juventus: Tsitaishvili messo giù sulla riga dell’area, il replay mostra nettamente il contatto tra le gambe ma per Maas non ci sono gli estremi per il penalty.

34′ Finalmente la Juve è pericolosa! Manolo Portanova stesp ai 25 metri: Nicolussi Caviglia si prende incarico della punizione che esce di un soffio vicino all’incrocio.

36′ OCCASIONE ENORME PER LA DYNAMO! Tsitaishvili umilia Anzolin con una veloce finta girarsi: progressione dentro l’area e destro secco sul primo palo quasi da fondo campo. Pallone che viaggia su tutta la riga di porta ed esce clamorosamente. Sospiro di sollievo per i ragazzi di Baldini

39′ Buona iniziativa sull’asse Fagioli-Rosa con quest’ultimo che prova un cross verso Petrelli, in ritardo, che non trova il pallone. Seconda uscita offensiva della Juventus a 5 minuti dalla fine del primo tempo.

41′ MORENO! Azione personale del classe 2002 spagnolo che va in percussione dalla sinistra fino al limite dell’area: prova il destro da fuori ma palla che si spegne di poco alto.

45′ Doppia occasione Dynamo: prima Tsitaishvili sguscia con estrema facilità tra Anzolin e Portanova ma spreca all’uno contro uno contro Loria, poi Vivcharenko trova Isaienko in anticipo sul primo palo: il suo colpo di testa dà solo l’illusione del gol.

FINE PRIMO TEMPO

46′ Riprende la gara con la Juve che cambia Fagioli con Pinelli.

47′ Corner preciso di Buletsa su Popov che spizza il pallone sul secondo palo verso Isaienko che prova a coordinarsi ma il suo equilibrio è precario: palla alta.

51′ Ci prova la Juve! Corner sul primo palo di caviglia, impattano insieme Portanova e Petrelli che non trovano lo specchio della porta.

55′ DOPPIO MIRACOLO DI LORIA! Anzolin perde un pallone sanguinoso sulla sinistra, ne approfitta Buletsa che serve Shulianskyi tutto solo sul dischetto che tira a colpo sicuro: super Loria che devia a terra, sul tap in ancora Shulianksyi murato ancora una volta da Loria: fantastico il portiere bianconero che tiene in gara i suoi!

57′ Forcing offensivo della Dynamo che libera Tsitaishvili al tiro: sinistro a giro che esce di pochi centimetri alla destra di Loria: Juve in estrema difficoltà.

59′ Fuori Morrone dentro Markovic, è 4-2-4 per la Juve.

66′ Buletsa, indisturbato, si fa 30 metri palla al piede ed entra quasi nell’area piccola: destro a giro fuori di poco. Intanto la juve sostituisce Rosa con Leone.

69′ BULETSA! RADDOPPIO DYNAMO! Azione fotocopia della precedente con Buletsa che parte in progressione senza problemi: punta Capellini e stavolta il suo destro a giro è precisissimo, imprendibile per Loria.

73′ Shulianksyi lanciato a rete  in contropiede dai suoi compagni spreca l’occasione del 3-0 con un timido sinistro che non impensierisce Loria.

82′ Sostituzione Dynamo: fuori uno stremato Buletsa e dentro Nadolskyi.

83′ Doppio cambio Juve, fuori Anzolin e Capellini e dentro Francofonte e Gozzi.

84′ STREPITOSO LORIA! Nadolskyi da fuori tenta la fortuna: Loria la toglie dall’incrocio con una grande parata!

85′ GOL DYNAMO! Sugli sviluppi del corner è Popov, il capitano, a chiudere i conti con un deciso colpo di testa.

86′ Fuori Vashchyshyn e Shulianksyi e dentro Mykhailenko e Vanat.

89′ Fuori un devastante Tsitaishvili e dentro Voloshyn. Assegnati 3 minuti di recupero.

FINE PARTITA! Finisce un pomeriggio da incubo per la Juventus che si piega per 3-0 agli ucraini della Dynamo Kiev.

IL TABELLINO DI DYNAMO KIEV-JUVENTUS

Marcatori: 6′ Vashchyshyn (D), 69′ Buletsa (D), 85′ Popov (D)

Dynamo Kiev: Neshcheret; Skorko, Popov, Syrota, Vivcharenko; Biloshevski, Vashchyshyn (86′ Mykhailenko), Buletsa (82′ Nadolskyi); Tsitaishvili (89′ Voloshyn), Isaienko, Shulianskyi (86′ Vanat). A disp: Morgun, Bilovar, Mykhalienko, Nadolskyi, Vanat, Voloshyn, Yarosh. All. Kostiuk.

Juventus: Loria; Rosa (66′ Leone), Capellini (83′ Gozzi), Makoun, Anzolin (83′ Francofonte); Nicolussi Caviglia, Morrone (59′ Markovic), Portanova; Fagioli (46′ Pinelli), Petrelli, Moreno. A disp: Siano, Boloca, Francofonte, Gozzi, Leone, Markovic, Pinelli. All. Baldini

Ammoniti: 35′ Capellini (J), 61′ Vivcharenko (D)

Arbitro: Maae (Danimarca)