Torino-Fiorentina: le pagelle dei granata

Gemello 6: il portiere granata non ha molte responsabilità in occasione dei due gol viola. Limita il passivo con un paio di interventi.

Marcos 6: meglio nella ripresa rispetto ai primi quarantacinque minuti. Si fa notare in particolare per una chiusura provvidenziale su Vlahovic, che era solo davanti a Gemello.

Ferigra 5,5: macchia una prestazione discreta con un errore in occasione del raddoppio viola. Il suo mancato impatto col pallone fa sì che arrivi dalle parti di Maganjic, che non si lascia sfuggire l’occasione.

Sportelli 6: in difficoltà nel primo tempo, decisamente più attento nella ripresa quando si rende protagonista di alcune buone chiusure.

Ghazoini 6: qualche buona iniziativa sulla sua corsia nel corso del primo tempo.  Nel corso della ripresa Coppitelli lo toglie per aumentare il peso offensivo della squadra. (dal 57’ Petrungaro 6,5: ottimo impatto sulla gara, frequenti le sue iniziative sulla corsia di sinistra).

De Angelis 5: commette un errore determinante per lo sviluppo della gara. Si fa rubare palla al limite dell’area da Montiel, che poi serve Vlahovic per il gol del vantaggio. (dal 46’ Adopo 6: buona prova nella ripresa, non commette errori degni di nota).

Onisa 6: prova grintosa nella zona nevralgica del campo per il centrocampista. In qualche occasione si fa vedere anche in avanti.

Michelotti 5,5: partita non brillante per l’ex Chievo. Non ha la giusta intraprendenza sulla corsia di sinistra. (dal 66’ Murati 6: dà nuovo vigore al centrocampo granata in vista dei minuti finali).

Kone 5,5: gioca tra le linee, non riuscendo ad emergere né sul piano dell’aiuto alla linea mediana in fase di non possesso né su quello dei rifornimenti per le punte.

Rauti 6: lotta per tutta la gara con i centrali viola, che riescono a contenerlo bene. Sfiora comunque il gol in un paio di circostanze.

Belkheir 5,5: si fa notare con un paio di iniziative personali, ma non riesce ad impensierire come dovrebbe la retroguardia gigliata. (dall’82’ Moreo 6,5: entra e dopo un minuto riapre la partita. Gol che non basta per la rimonta granata).