Primavera 1, Napoli-Palermo, formazioni ufficiali e cronaca

Il Napoli vuole confermarsi, il Palermo cerca di lasciarsi alle spalle la zona retrocessione, allo Stadio comunale Pasquale Ianniello il Napoli ospita il Palermo, partita valida per la 18^ giornata di campionato Primavera 1. Il Napoli di mister Baronio è reduce da due sconfitte di misura, entrambe per con il risultato di 1 a 0 per le formazioni avversarie; prima Milan poi Empoli. Anche il Palermo allenato da Scurto viene da due sconfitte importanti, però entrambe ricevute subendo ben otto gol complessivi tra Torino e Atalanta. Appuntamento alle ore 10 su MondoPrimavera.com con le formazioni ufficiali, la cronaca live e a fine partita le pagelle di entrambe le squadre.

LA PARTITA

FISCHIO D’INIZIO

3′: la formazione di casa tenta di fare il gioco ma la pressione alta del Palermo, spesso fallosa, interrompe spesso la trama del Napoli.

7′: il Palermo fa fatica a manovrare e si affida ai lanci lunghi per ripartire in velocità.

9′: fallo di Ruggiero nella propria trequarti ai danni di Mezzoni, viene concessa una punizione pericolosa per il Napoli.

11′: un lancio lungo dalla difesa trova Gaetano sulla linea di fondo che riesce a girarla per Palmieri di prima intenzione, conclusione debole ma oggettivamente molto difficile.

18′ Vantaggio Napoli: Mezzoni crossa un buon pallone che trova Sgarbi lasciato senza marcatura. Il Napoli sblocca una partita che fino ad ora non aveva visto ancora tiri realmente pericolosi.

23′ Raddoppio degli azzurri: Sgarbi in versione assistman serve la sfera a Gaetano che, freddo, non si fa impaurire da Al-Tumi e lo trafigge. Doppio vantaggio del Napoli.

29′: Palermo che fino ad ora ha cambiato già diversi schieramenti tattici senza però riuscirne a trovare uno particolarmente efficace. Si avverte la differenza tecnica tra le due squadre.

31′ Gaetano ancora a segno: questa volta il fantasista di casa Napoli sceglie la testa per colpire, stacca tra due difensori in rosanero lasciando poche speranze ad Al-Tumi.

37′: triplo vantaggio che sembra aver annichilito la formazione ospite che non sembra dare segni di vita.

41′: la prima vera occasione pericolosa per il Palermo arriva ora, Ideasiak sbaglia l’uscita regalando un possesso nella propria area piccola, la difesa però fa densità e non permette di calciare.

FINE PRIMO TEMPO

A Frattamaggiore finisce la prima metà di questo Napoli-Palermo. I padroni di casa stanno affrontando una gara che non gli ha mai presentato grandi grattacapi, Gaetano si dimostra sempre più l’anima di questa formazione. Dall’altra parte il Palermo deve fare sicuramente qualcosa di più, ha mostrato grandi incertezze ma mai segni di reazione.

(ricaricare la pagina per aggiornare)

INIZIO SECONDO TEMPO

47′: il Palermo inizia con il piglio giusto e crea un’occasione con Gambino, deviata in angolo.

51′: Napoli che soffre molto in questo inizio di ripresa ma per il momento dimostra di riuscire a difendere la propria porta.

55′: su calcio d’angolo a favore degli ospiti Rizzo non ha la prontezza di trovare la deviazione davanti ad Idesiak, buona occasione per riaprire il match.

64′: Il Palermo la riapre: erroraccio di Idesiak che su un retropassaggio cerca lo scambio di prima con il difensore, sbaglia la misura del passaggio e trova Birligea che colpisce a porta vuota.

72′: una punizione profonda del Palermo trova Gallo che colpisce alto.

78′: punizione per il Palermo che, ormai, risiede stabilmente nella metà campo del Napoli.

81′: azione manovrata del Napoli che riesce ad entrare nell’area del Palermo ma Bertoli perde l’occasione per chiuderla.

90′ Rigore sbagliato del Palermo: Santoro dagli 11 metri colpisce la traversa e di fatto spegne anche l’ultima speranza per la rimonta degli ospiti.

92′ De Stefano colpisce per il 3-2: calcio d’angolo per gli ospiti e De Stefano, con la complicità di Idesiak, insacca il secondo gol per la sua formazione. Ora il rammarico per il rigore sbagliato subito prima.

FISCHIO FINALE

Partita di luci e ombre per entrambe le formazioni dove, però, prevale il Napoli alla luce di un primo tempo eccellente. Il Palermo esce dagli spogliatoi con un’altra testa e tiene in mano in gioco per quasi tutta la ripresa sfiorando l’impresa nel finale. Rammarico per gli uomini di Scurto a causa del rigore sbagliato da Santoro.

TABELLINO

MARCATORI: Sgarbi (N) Gaetano (N) Gaetano (N) Birligea (P) De Stefano (P)

NAPOLI:  Idasiak,  Zanoli,  Zanon, D’Alessandro (86′ Lovisa), Esposito G., Senese,  Mezzoni (86′ Saporetti),  Mamas,  Palmieri (73′ Labriola),  Gaetano (73′ Bertoli),  Sgarbi (86′ Manzi). A disposizione: Guido, Casella, Perini, Calvano, Micillo, Vrakas, Negro.

PALERMO:  Al Tumi, Petrucci (84′ De Stefano), Gallo, De Marino, Fradella, Ruggiero (32′ Birligea), Sicuro (45′ Gambino), Mendola (60′ Giuliano), Lucera, Santoro,  Rizzo. A disposizione:  Mattiolo, Angileri, Giuliano, Garofalo, Correnti.

ARBITRO: Andrea Zingarelli

AMMONITI: Ruggiero (P) Birligea (P)