Primavera 2B, Pescara-Cosenza: risultato finale e cronaca della partita

Pescara e Cosenza saranno di scena quest’oggi al Centro Sportivo Delfino Pescara per la gara valida della quindicesima giornata del campionato Primavera 2 Girone B, in programma alle ore 12. Reduce dalla vittoria in rimonta sul campo del Lecce, i biancazzurri vogliono continuare a restare in scia all’Ascoli secondo in classifica ma dovranno superare l’ostacolo Cosenza. I calabresi hanno iniziato con il piede giusto questo girone di ritorno collezionando ben due vittorie contro Livorno e Perugia (nell’ultimo turno, sabato scorso) ed un pareggio, in casa contro il Frosinone. Su MondoPrimavera.com troverete al termine delle partita la cronaca ed il tabellino.

 

LA PARTITA

Centra il successo, il secondo consecutivo, il Pescara nella gara giocata quest’oggi al Centro Sportivo ‘Delfino Pescara’ contro il Cosenza. La formazione biancazzurra inizia con il piede ben saldo sull’acceleratore e al 22′ trova il vantaggio con Pavone servito bene in area da Borrelli. Due minuti più tardi i padroni di casa raddoppiano immediatamente con Pavone e Borrelli che in questa circostanza cambiano ruolo. Il primo serve l’assist, il secondo non sbaglia. Pavone è ancora pericoloso al 36′: Quintero salva sulla punizione battuta in maniera magistrale dal numero dieci biancazzurro, Marafini è il più veloce a raccogliere la palla respinta dal portiere e a depositare in rete. In avvio di ripresa arriva il gol del Cosenza con Peguiron ispirato da una bella giocata di Paglia, nel finale però il Pescara mette il punto esclamativo sulla prestazione con il colpo di testa vincente ancora di Borrelli su cross da destra di Scalera.

In attesa della gara tra Ascoli e Foggia, il Pescara sale al secondo posto ad un punto dalla Lazio (impegnato nel pomeriggio con il Benevento). Il Cosenza con questa sconfitta resta all’ultimo posto insieme al Perugia con nove punti.

IL TABELLINO DI PESCARA-COSENZA PRIMAVERA

Marcatori: 22′ Pavone (P), 24′-72′ Borrelli (P), 36′ Marafini (P), 56′ Peguiron (C).

Pescara: Sorrentino, Scalera (75′ Martella), Zugaro, Cipolletti, Camilleri (61′ Palmucci), Marafini, Mercado, Pierpaoli (82′ Tringali), Borrelli (75′ Sarr), Pavone, Pucihar (61′ Afri). A disp.: Pelusi, D’Angelo, Cribari, Sall, Masella, Mandolesi. All.: Zauri.

Cosenza: Quintiero, Santangelo, Caiazzo, Paglia, Moretti, Salines, Ferrigno (46′ Militano), Sernia (46′ Di Salvo), Nicoletti (73′ Sueva), Peguiron, Lucciardello (73′ Giorgiò). A disp.: Sordini, Militano, Colosimo, Di Salvo, Guidoni, Tripoli, Giorgiò, Cardamone, Misuri, Sueva, Rugnia. All.: De Angelis.

Arbitro: Sig. Panettella di Bari.

Ammoniti: Marafini (P), Santangelo (C), Tringali (P).

 

Fonte: pescaracalcio.com