Primavera 2B, Lazio-Benevento: cronaca e tabellino

Nel fine settimana il campionato Primavera 2 torna ad appassionare tifosi e addetti ai lavori, con le partite valide per la 15^ giornata. Una della sfida in programma è Lazio-Benevento, con i biancocelesti chiamati a riprendere il loro cammino di vittorie dopo un turno di riposo. la compagine laziale deve difendere il primato dall’assalto dell’Ascoli ma, per farlo, non dovrà certamente sottovalutare il Benevento. I campano sono infatti reduci dalle vittorie contro Crotone e Frosinone e, con un ulteriore successo, potrebbero addirittura sognare i play off. Una partita dunque aperta a qualsiasi risultato, nella quale sono garantite le emozioni. Appuntamento oggi pomeriggio alle ore 14.30, al C.S. Fersini di Formello.

LA PARTITA

La gara è vivace fin dalle prime battute, con la Lazio pericolosa in un paio di circostanze. Il Benevento però non sta certo a guardare e, al minuto 27′, passa in vantaggio: un errore difensivo di Kalaj dà il via libera a Di Serio che, a tu per tu con Alia, non sbaglia. Il vantaggio mette le ali ai campani, che raddoppiano sette minuti più tardi: cross in area per Peluso che, da buona posizione, sigla agevolmente il 2-0. Dopo il doppio svantaggio i bianconcelesti hanno una grande reazione d’orgoglio, andando due volte vicini al gol con Capanni prima dell’intervallo. Nella ripresa prosegue il forcing laziale, che porta al gol di Capanni al minuto 65′. La squadra di Bonacina a questo punti crede nel pareggio, continua a premere e, a dieci minuti dalla fine, ha la possibilità di battere un calcio di rigore per un fallo commesso in area su Zilli. Dal dischetto si presenta Bianchi, che firma il 2-2. La partita non ha finito di regalare emozioni perchè, al minuto 87′, anche il Benevento beneficia di un rigore. Sanogo non è freddo come il rivale biancoceleste, calciando il rigore sulla traversa. Il match termina sul 2-2: punto d’oro per la Lazio per come si era messa la partita e beffa atroce per il Benevento.

IL TABELLINO DI LAZIO-BENEVENTO PRIMAVERA

Marcatori: 27′ Di Serio (B), 34′ Peluso (B), 65′ Capani (L), 82′ rig. Bianchi (L).

Lazio: Alia; Kalaj (46′ Scaffidi), Silva, Baxevanos; Zitelli (60′ Cerbara), Czyz, Bianchi, Abukar, Falbo; Capanni, Nimmermeer (64′ Zilli). A disposizione: Marocco, Furlanetto, De Angelis, Pica, Kaziewicz, Francucci, Shoti, Bertini, Cerbara, Cesaroni, Scaffidi, Zilli. Allenatore: Valter Bonacina.

Benevento: Carriero; Onda, Pastina, De Caro, Rillo; Sanogo, Nembot, Cuccurullo (82′ Mirante); Peluso (82′ Dublino), Di Serio, Santarpia (64′ Mancino). A disposizione: Andrei, De Siena, Pinto, Rimoli, Mirante, Di Ronza, Mancino, Fall, De Luca, Dublino. Allenatore: Pasquale Bovienzo.

Arbitro: Sig. Ricci di Firenze.

Ammoniti: 43′ Nembot (B), 79′ Abukar (L), 84′ Sanogo (B).