LIVE- Coppa Italia, la cronaca di Atalanta-Torino

Si gioca a Zingonia l’andata delle semifinali della Primavera Tim Cup. Si affronteranno le due squadre che la classifica del campionato ci dice essere le due più forti a livello giovanile: i bergamaschi, che stanno confermando un anno di più l’eccellenza del settore giovanile, e i granata, autori fin qui di un campionato di altissima classifica. I padroni di casa hanno superato nettamente la Roma nel turno precedente, mentre gli ospiti hanno battuto, con qualche affanno in più, l’Hellas Verona. Mondoprimavera.com vi racconterà le emozioni del match, seguite dalle pagelle.

LA PARTITA 

0′: è cominciata Atalanta-Torino!

1′: conclusione di De Angelis dal limite dell’area, pallone sopra la traversa

3′: solita connessione dell’Atalanta sulla destra, con Kulusevski, Peli e Zortea, il terzino crossa basso in mezzo ma il pallone finisce sull’esterno della rete

6′: diagonale difensiva di Guth che chiude Rauti in calcio d’angolo

12′: RIGORE PER L’ATALANTA! Percussione insistita di Peli all’interno dell’area di rigore, l’esterno perde il pallone ma Zortea lo recupera e viene steso in area di rigore

13′: AVANTI L’ATALANTA! Colpani mira l’angolo basso alla sinistra del portiere e con una conclusione di potenza batte Gemello

16′: DUE A ZERO! Assist di Peli e finalizzazione di Kulusevski. Il Torino perde palla in uscita, pressato da Peli e Kulusevski, che attaccano in velocità l’area di rigore e sfruttano lo squilibrio difensivo dei granata, che stavano salendo, e firmano il due a zero

18′: pallone messo in mezzo da Gilli, Millico prende in pieno la traversa

24′: Nonostante la traversa appena colpita il Toro non sta giocando una buona partita, non sta riuscendo a risalire il campo aggirando la pressione alta degli avversari, e fatica a difendere le combinazioni esterne dell’Atalanta. Per provare a risolvere questi problemi Coppitelli effettua già una sostituzione

31′: attaccano i granata ma sono completamente spaccati in due, l’Atalanta recupera palla al limite dell’area e riparte in 5 contro 4, ma Kulusevski per una volta sbaglia la scelta palla al piede rallentando la transizione

36′: Millico si allarga sulla destra e crossa in mezzo, Rauti prende il tempo al centrale e calcia davanti a Carnesecchi ma la conclusione è imprecisa

37′: subito risposta dell’Atalanta, Zortea trasmette a Peli che la gioca dietro per Kulusevski, conclusione in spaccata del 10 che trova l’opposizione di Gemello

45′: ACCORCIA IL TORO! Spunto di Millico sul centro sinistra che riapre la partita

FINE PRIMO TEMPO – Bel primo tempo, l’Atalanta crea superiorità numerica in impostazione bassa, facendo scendere Colpani tra i due centrali, e consolida il possesso sopratutto sul centro destra, decidendo poi di attaccare su quella fascia o cambiare gioco per Girgi o Colley. Il Toro è andato in affanno sulla pressione alta dei bergamaschi e Coppitelli ha effettuato un cambio alla mezz’ora, che hanno rimesso in partita i granata, aiutati anche dall’imprecisione dei nerazzurri in fase di finalizzazione.

45′: comincia il secondo tempo

50′: azione prolungata dell’Atalanta, Girgi crossa dalla trequarti per Piccoli che di testa sfiora il palo

52′: falliscono ancora il 3-1 i bergamaschi, Colley recupera una palla nella metà campo granata e converge verso l’area di rigore dove calcia in porta, Gemello respinge e Gyabuaa non riesce nel tap-in

56′: sta sbagliando tantissimo l’Atalanta, questa volta Piccoli non impatta bene il pallone nell’area piccola

58′ PAREGGIO TORO! De Angelis si allarga sulla sinistra e crossa in mezzo, bel movimento di Rauti che passa in mezzo ai due centrali e conclude al volo

60′: SORPASSO DEL TORO! Clamoroso ribaltamento psicologico, Petrungaro parte in progressione dal centrocampo e arriva davanti a Carnesecchi senza opposizione, allarga il piatto destro e firma il terzo gol granata

66′: TRE A TRE! Azione costruita da Peli che va via sulla destra e mette in mezzo, questa volta Piccoli non sbaglia in area e appoggia in porta

71′: QUARTO GOL! Converge ancora verso il centro Colley e questa volta la sua conclusione finisce in porta. L’Atalanta torna avanti nel punteggio

79′: Louka difende un pallone spalle alla porta poi appoggia per Kulusevski che controlla e calcia, pallone alto

88′: TRAVERSA DEL TORO! Partita pazza, Kone tiene un pallone al limite dell’area poi scarica un sinistro fortissimo che fa tremare la traversa

91′: ancora granata, questa volta non è il legno ma Carnesecchi a salvare la situazione

TRIPLICE FISCHIO – Altalena di emozioni a Zingonia, l’aspetto psicologico è stato un fattore determinante per buona parte del secondo tempo, in cui l’Atalanta sembrava aver staccato la spina dopo i gol subiti. Per come si era messa la partita, e per quanto creato dai nerazzurri, il Toro può essere soddisfatto di andare a giocarsi la finale al Filadelfia con un solo gol di scarto.

TABELLINO

Atalanta: Carnesecchi, Zortea, Girgi, Colpani, Okoli, Guth, Peli, Gyabuaa, Piccoli (68′ Louka), Kulusevski, Colley (84′ Cambiaghi). A disposizione: Gelmi, Bergonzi, Milani, Brogni, Finardi, Cortinovis, Traore, Cambiaghi, Louka. Allenatore: Massimo Brambilla.

Torino: Gemello, Gilli (70′ Enrici) , Ambrogio (24′ Petrungaro), Ferigra, Onisa, Sportelli, De Angelis, Adopo (80′ Micheotti), Rauti, Kone, Millico. A disposizione: Trombini, Marcos Lopez, Enrici, Ghazoini, Michelotti, Isacco, Giunta, Murati, Petrungaro, Moreo, Fasolino. Allenatore: Federico Coppitelli.

Arbitro: Vigile di Cosenza (assistenti Vono di Soverato e Cantafio di Lamezia Terme).

Marcatori: 13′ Colpani (A) 16′ Kulusevski (A) 45′ Millico (T) 56′ Rauti (T) 60′ Petrungaro (T) 66′ Piccoli (A) 71′ Colley (A)