Primavera 2B, Ascoli-Livorno: cronaca e tabellino del match

Si conclude oggi la 14^ giornata del campionato Primavera 2. Nel girone 2B, al Picchio Village, va in scena il match tra la terza e la quinta classificata: Ascoli-Livorno. Gli ascolani non vogliono deludere in casa per tenere il passo di Lazio e Pescara dopo la bella vittoria esterna contro il Crotone, mentre il Livorno cerca il colpo per riportarsi in corsa nella zona playoff. Potenzialmente, la vittoria di questa partita potrebbe rivelarsi fondamentale alla corsa per la promozione.

Di seguito la cronaca e il tabellino del match:

CRONACA

Inizia il match al Picchio Village!

9′ Occasione Ascoli! Da un corner sul secondo palo sbuca Vignati che colpisce la traversa, l’arbitro però non convalida l’azione poiché il pallone era uscito.

12′ Ancora Ascoli: Ricciardi recupera un pallone sulla trequarti e allarga sulla destra per Perpepaj che prova il diagonale: pallone di un soffio a lato. La pressione alta dei bianconeri sta mettendo in grossa difficoltà la difesa del Livorno.

21′ Sempre l’Ascoli pericoloso. Ricciardi mette un cross teso nell’area piccola, Sarli pronto alla battuta viene anticipato.

29′ Ascoli vicinissimo al vantaggio! Azione prolungata dell’Ascoli che porta al cross dal fondo Clerici. De Chirico smanaccia ma non abbastanza per sventare il pericolo: sul secondo palo sbuca Perpepaj che non riesce a ribadire a porta praticamente sguarnita.

Fine primo tempo: L’Ascoli domina la prima frazione grazie alla pressione alta ma non trova il vantaggio. Livorno che raramente riesce ad alzare il baricentro: dovrà sicuramente cambiare l’atteggiamento della squadra di Cannarsa se vogliono trovare il gol.

Inizia la ripresa: il Livorno rientra in campo con Alesso al posto di Malandruccolo.

50′ Ecco il Livorno! Intelligente schema su punizione dal limite dell’area sulla linea di fondo: il Livorno fa densità sul secondo palo ma la palla è battuta all’indietro verso Bellandi che fa il velo per la botta di Pallecchi, tiro deviato.

55′ Maurizii scodella un pallone morbido dalla sinistra verso Perpepaj che prende bene il tempo ma alza troppo il pallone di testa.

57′ Occasione Livorno! É ancora uno splendido schema a creare problemi all’Ascoli. Pallecchi si allontana dalla battuta del calcio di punizione per poi riavvicinarsi a sorpresa crossando un pallone teso per Petri che stacca verso la porta. Miracolo di Zizzania che tocca in calcio d’angolo.

60′ Palla vagante sulla trequarti dell’Ascoli che finisce sul sinistro di Perpepaj che prova in controbalzo, palla di un soffio fuori, tiro vicinissimo all’incrocio.

70′ Pericoloso l’Ascoli! Punizione dal limite di Scorza respinta dalla barriera, Scorza tenta di nuovo al volo ma De Chirico compie un doppio intervento fondamentale, prima sul tiro e poi sulla ribattuta di Sarli.

73′ Grande azione personale in area di Perpepaj che prova a liberare la conclusione deviata da Petri: sulla respinta prova al volo Scroza da trenta metri, fuori di poco. Sostituito Clerici per Rossi nell’Ascoli, fuori dunque un centrocampista e dentro un attaccante, segnale chiaro da parte di mister Di Mascio che vuole provare a vincere.

77′ Imbucata per Alesso che sta per trovarsi all’uno contro uno con Zizzania: Vignati in scivolata da dietro gli scippa il pallone con un intervento da applausi.

86′ Cross dalla destra di Ricciardi che pesca sul secondo palo Sarli che in rovesciata tenta il gol della domenica, palla altissima. Intanto fuori Fermo dentro Monachesi. 4-2-4 per i padroni di casa.

90′ Occasione Ascoli! Si inserisce in area Sarli che dopo un dribbling prova a piazzarla sotto le gambe di De Chirico che respinge. Sulla ribattuta arriva Rossi ma ancora spettacolare De Chirico.

91′ Vantaggio Ascoli! Era nell’aria da qualche minuto… Monachesi prova il destro a giro da fuori ma è ancora strepitoso De Chirico. Sul corner palla al centro dell’area che finisce sui piedi di Perpepaj, il più lesto di tutti, che tira da distanza ravvicinata una fucilata sotto la traversa.

FINE DEL MATCH – L’Ascoli riesce a portare a casa una vittoria sofferta ma meritata: i bianconeri avevano attaccato con decisione per tutta la partita ma sono riusciti a sbloccarla solo nel recupero con Perpepaj.

IL TABELLINO DI ASCOLI-LIVORNO PRIMAVERA

Marcatori: 91′ Perpepaj (A)

Ascoli: Zizzania, Ricciardi, Maurizii, Clerici (73′ Rossi), Vignati, Tempestilli, Sarli, Scorza, Perpepaj, Invernizzi, Fermo (86′ Monachesi). A disp.: Caccetta, Lenoci, Ranalli, Gega, Olivieri, Pulsoni, Capponi, Mazza, Monachesi, Coiro, Rossi, Intinacelli. All. Di Mascio

Livorno: De Chirico, Del Bravo, Fremura, Petri, Dervelan, Bellandi, Bartolini, Bardini, Fornaciaro, Malandruccolo (46′ Alesso), Pallecchi. A disp.: Mariani, Focardi, Salvadori, Lenti, Pini, Balleri, Alesso. All. Cannarsa

Arbitro: Sig. Kumara di Verona.

Ammoniti: 31′ Del Bravo (L), 60′ Pallecchi (L), 68′ Dervelan (L)